Via Patricolo
Via Patricolo
La città

Via Patricolo finalmente appare pulita, ne dà la notizia il Consigliere Doronzo

La questione era stata sollevata in Consiglio Comunale da Doronzo e Diviccaro

Era ormai da diverso tempo che i residenti di Via Patricolo, a Barletta, denunciavano la situazione di degrado a ridosso delle loro stesse abitazioni. Topi, immondizia e sterpaglie , una situazione di degrado che finalmente sembra trovare un lieto fine. I consiglieri comunali Carmine Doronzo e Michela Diviccaro hanno contribuito nel portare al centro dell'attenzione questa situazione durante lo scorso Consiglio Comunale, soprattutto dopo il mancato intervento degli organi responsabili nei mesi precedenti.

«Non ci stancheremo mai di affermare che non esistono cittadini di serie A e di serie B, zone migliori di altre o meno, ma va data la giusta attenzione a tutte le aree di Barletta, specialmente le estreme periferie vittime molto spesso di abbandoni di rifiuti.
Chiediamo quindi a questa amministrazione quali sono le iniziative intraprese per risolvere questa grave situazione, quali quelle urgenti che metteranno in campo nei prossimi giorni.

In assenza, chiediamo di intervenire tempestivamente in quella zona e di fornire in maniera tempestiva una mappatura dei luoghi in forte stato d'abbandono» scrivevano i due consiglieri Diviccaro e Doronzo.

Anche i residenti dichiaravano di aspettare un intervento di bonifica da diverso tempo, autorizzato dal Comune a luglio e non ancora effettuato. Almeno fino a qualche ore fa.
Ne dà la notizia il consigliere Doronzo con un post su Facebook: «Dopo anni di incuria, via Patricolo (zona parco degli ulivi) stamattina si presenta così, pulita e senza più erbacce e immondizia.
Tra la prima e la seconda foto c'è stata la nostra interrogazione durante il Consiglio Comunale dello scorso 20 ottobre.
Sarà stato un caso? Ovviamente, no!».



Precedentemente all'intervento di bonifica, i due consiglieri comunali all'opposizione avevano posto la questione in essere con la domanda d'attualità. Nella quella sostenevano di aver osservato personalmente le gravissime condizioni di rischio e chiedendo all'amministrazione la giusta attenzione da riservare alle periferie come al resto della città.
Sono state riportate anche le dichiarazione degli abitanti della zona, che ricordano come, solo l'anno scorso si sia verificato un incendio proprio in quell'area, mettendo in pericolo le famiglie presenti. Si riuscì ad arginare il pericolo solo grazie all'intervento degli abitanti e ai Vigili del Fuoco.

Finalmente l'aria appare pulita, scongiurando il rischio di ulteriori pericoli che possano mettere in difficoltà i residenti.
  • Degrado
Altri contenuti a tema
Barletta, la lettera di una cittadina su vandalismo e degrado Barletta, la lettera di una cittadina su vandalismo e degrado «L'immagine di m.... non è solo per le deiezioni canine»
31 Via Reichlin, «quel buco vergognoso nell'ex distilleria» Via Reichlin, «quel buco vergognoso nell'ex distilleria» La segnalazione: «Totale indifferenza degli enti e delle istituzioni non più tollerabile»
1 «L'inferno di Barletta, le istituzioni devono intervenire» «L'inferno di Barletta, le istituzioni devono intervenire» Associazioni e volontari presenti ieri per un evento di protesta all'ex stazione della teleferica
1 Ex stazione della teleferica, rifugio di invisibile disperazione Ex stazione della teleferica, rifugio di invisibile disperazione «Non possiamo più tollerare che delle persone siano costrette a vivere in queste condizioni»
1 Casa canonica o discarica? Ancora degrado e inciviltà in via Vitrani Casa canonica o discarica? Ancora degrado e inciviltà in via Vitrani Quartiere nel mirino di giovani vandali senza freni
Degrado in viale Reichlin Degrado in viale Reichlin Bottiglie di birra abbandonate alla fermata degli autobus
1 Un accampamento nascosto tra erba e rifiuti in Largo 2 Giugno Un accampamento nascosto tra erba e rifiuti in Largo 2 Giugno Situazione esasperante per i residenti: «Siamo stanchi di denunciare»
8 Notte di San Lorenzo a Barletta: ritorno all’inciviltà Notte di San Lorenzo a Barletta: ritorno all’inciviltà Dal successo del Jova Beach al solito scempio dei carrelli della spesa rubati e delle pedane di legno abbandonate
© 2001-2023 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.