Stella Mele, ritratto. <span>Foto Ida Vinella</span>
Stella Mele, ritratto. Foto Ida Vinella
Politica

Verso le elezioni, per Fratelli d'Italia da Barletta Stella Mele in pole position

Il coordinatore regionale Gemmato dovrebbe chiudere il nodo delle liste dopo l'avvallo di Giorgia Meloni

Ancora qualche giorno di attesa. I nomi degli esponenti da candidare nella Bat sono ormai pronti per essere inseriti nelle liste elettorali. Il coordinatore regionale di Fratelli d'Italia, Marcello Gemmato attende solo l'avvallo della segretaria nazionale, premier in pectore, Giorgia Meloni.

Con le rosee aspettative di far man bassa di posti al parlamento, pur a fronte della riduzione del numero di deputati e senatori da eleggere, con collegi elettorali che ormai allargati, diventeranno a breve dei veri e propri territori di caccia per conquistare l'ultimo voto utile e fermo restando che bisognerà anche convincere l'esercito degli "indecisi" che incombe sull'esito delle urne, si sta mettendo a punto una macchina elettorale che non deve lasciar spazio a sbavature.

Con la barlettana Stella Mele, storica "pasionaria" della destra sociale per la quale ci sarebbero pronti i posti sia nell'uninominale che nel proporzionale, altri nominativi pronti alla candidatura, presi dalla storica dirigenza del partito, sarebbero quelli dell'ex enfant prodige Andrea Barchetta da Andria, di Raimondo Lima da Trani e di Tonia Spina da Bisceglie. Qualche problema riserverebbe la candidatura di Francesco Ventola, attuale capogruppo regionale del partito di Giorgia Meloni. Se dovesse riuscire a piazzarsi al parlamento, cosa molto probabile, aprirebbe la strada al primo dei non eletti della lista di Fratelli d'Italia, a quel Francesco Di Feo, ex Sindaco di Trinitapoli, poi confluito nel partito Con di Michele Emiliano.

Un nodo politico che comunque dovrà essere sciolto nelle prossime, decisive 48 ore.
  • Stella Mele
  • Fratelli d'Italia
Altri contenuti a tema
Elezioni, a causa dei riconteggi non scatta il seggio per Marcello Lanotte Elezioni, a causa dei riconteggi non scatta il seggio per Marcello Lanotte Un seggio in meno per il nostro collegio plurinominale alla Camera
29 L’inaspettata (ma neanche tanto) rinascita del M5S a Barletta e in tutto il Sud L’inaspettata (ma neanche tanto) rinascita del M5S a Barletta e in tutto il Sud Rimonta grillina figlia del nuovo corso e della popolarità di Conte, altro che Reddito di Cittadinanza
1 Stella Mele: «Godiamoci questa vittoria tutta italiana» Stella Mele: «Godiamoci questa vittoria tutta italiana» Per l'esponente barlettana di Fratelli d'Italia non scatta il seggio al Senato
Barletta avrà due parlamentari: sono Dario Damiani e Marcello Lanotte Barletta avrà due parlamentari: sono Dario Damiani e Marcello Lanotte Damiani riconfermato al Senato, nulla da fare per Stella Mele (Fratelli d'Italia)
Elezioni, conteggi plurinominali: chi saranno i barlettani in Parlamento Elezioni, conteggi plurinominali: chi saranno i barlettani in Parlamento Per Damiani e Lanotte manca solo l'ufficialità, in bilico Stella Mele
Fratelli d'Italia ha vinto: Giorgia Meloni sarà primo premier donna Fratelli d'Italia ha vinto: Giorgia Meloni sarà primo premier donna Il commento della leader dopo il successo elettorale
Elezioni politiche 2022, i risultati dai seggi di Barletta Elezioni politiche 2022, i risultati dai seggi di Barletta Aggiornato alle ore 07.20
Affluenza definitiva, per le elezioni politiche ha votato il 55,58% dei barlettani Affluenza definitiva, per le elezioni politiche ha votato il 55,58% dei barlettani Dato in discesa rispetto al 2018, quando votò il 68,58% degli aventi diritto
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.