Ambulatorio Popolare con Vegapol
Ambulatorio Popolare con Vegapol
Cronaca

Vegapol dona un impianto di telesorveglianza all'Ambulatorio Popolare di Barletta

La donazione dopo l'irruzione di un uomo ubriaco nella sede in Via Manfredi

Dopo l'irruzione violenta di un uomo presso la sede dell'Ambulatorio popolare di Barletta, l'Istituto di Vigilanza Vegapol dona un impianto di telesorveglianza affinché tutti i volontari possona continuare a sentirti protetti. Ne danno la notizia con un post su Facebbok e scrivono:

«Le cose belle devono essere raccontate altrimenti sembra che non esistano, cose belle come quella che vi raccontiamo con questo post.
Dopo i gravi fatti di qualche giorno fa, che hanno visto le volontarie e i volontari terrorizzati per 40 minuti da una persona ubriaca che aveva fatto incursione nella nostra sede di Via Manfredi, la Vegapol srl , un importante istituto di vigilanza del nostro territorio, ha deciso di donarci un impianto di telesorveglianza, collegato alla loro Centrale Operativa, in modo da poter intervenire e proteggerci in caso di pericolo.
Noi tutte e tutti speriamo che fatti del genere non si ripetano più in futuro ma adesso, con questo impianto di allarme, possiamo riprendere le nostre attività mutualistiche con più serenità, nella certezza che se malauguratamente dovessero ripetersi potremo far affidamento sull'immediato intervento degli agenti della Vegapol.
Grazie, grazie alla Vegapol srl, al suo amministratore unico Dott. Cav. Vincenzo Forina e a tutti i suoi lavoratori, grazie di cuore da tutta la comunità mutualistica dell'Ambulatorio popolare di Barletta con un ringraziamento e un forte abbraccio a Michele Corvasce per le fotografie e i video».
  • Ambulatorio popolare
Altri contenuti a tema
L'appello dell'Ambulatorio popolare di Barletta: «Aiutateci ad aiutare le persone delle fasce più deboli» L'appello dell'Ambulatorio popolare di Barletta: «Aiutateci ad aiutare le persone delle fasce più deboli» «Il numero delle persone che ci chiedono aiuto è progressivamente in aumento»
Doposcuola popolare di Barletta, spazio di amicizia ed uguaglianza per i più piccoli Doposcuola popolare di Barletta, spazio di amicizia ed uguaglianza per i più piccoli "Se c’è amicizia non c’è differenza", il motto che contraddistingue i volontari dell’Ambulatorio
A Barletta nuovi atti vandalici in piazza Plebiscito A Barletta nuovi atti vandalici in piazza Plebiscito La denuncia dell'Ambulatorio popolare
La rete delle associazioni di Barletta incontra il sindaco Cannito La rete delle associazioni di Barletta incontra il sindaco Cannito Si terrà il 22 luglio alle 19.30 presso l'Anfiteatro dei giardini del Castello
Emergenza indumenti, l'appello dell'Ambulatorio popolare di Barletta Emergenza indumenti, l'appello dell'Ambulatorio popolare di Barletta È possibile effettuare le donazioni presso la sede in via Manfredi n.7
Contro la violenza sulle donne, i nastri rossi annodati attorno agli alberi Contro la violenza sulle donne, i nastri rossi annodati attorno agli alberi L'evento si terrà in Piazza Plebiscito, il primo luglio 2022
Ciottoli raccolti durante la pulizia dello stagno Ciottoli raccolti durante la pulizia dello stagno L'appello del presidente dell'Ambulatorio popolare di Barletta, Cosimo D. Matteucci
«Hanno rubato il nostro alberello di mimose» «Hanno rubato il nostro alberello di mimose» La denuncia dell'Ambulatorio popolare di Barletta
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.