Ambulanze AVSer
Ambulanze AVSer
Cronaca

Strappano dalla morte un paziente in arresto cardiaco grazie al "Lucas"

Il soccorso degli operatori del 118 questa notte a Barletta

La richiesta di soccorsi alla postazione del 118 è arrivata intorno alla mezzanotte: un uomo sulla sessantina aveva avuto un attacco di cuore, sembrava fosse morto. Gli operatori hanno immediatamente attivato tutte le procedure e, giunti dal paziente hanno riscontrato che era in atto un arresto cardiaco. Hanno dunque operato un massaggio cardiaco e, quando sembrava che tutto andasse per il peggio, hanno attivato il presidio Lucas, il massaggiatore cardiaco automatico esterno a bordo dell'automedica, giunta con l'ambulanza.

Dopo due scariche il cuore ha ripreso a battere: l'uomo era appena stato strappato dalla morte ma comunque in condizioni serie. Gli operatori dell'Avser di Barletta 2 e i sanitari a bordo dell'automedica avevano fatto tutto ciò che era nelle loro possibilità per scongiurare il dramma e ci erano riusciti.

L'uomo è stato condotto nell'ospedale di Andria dove è stato sottoposto a tutte le cure.

Un episodio che racconta la grande emozione dei soccorritori, riusciti a salvare una vita quando ormai sembrava troppo tardi. Gli stessi operatori, purtroppo, spesso vittime di aggressioni verbali, destinatari di improperi quando purtroppo gli epiloghi non sono positivi.

Soltanto una settimana fa, durante la notte dell'Epifania, un episodio simile si era verificato a Canosa. Sempre grazie all'utilizzo del Lucas gli operatori sanitari erano riusciti a salvare la vita di un ottantenne.
  • Sanità
Altri contenuti a tema
Distretto socio sanitario di Barletta: la professionalità è di casa Distretto socio sanitario di Barletta: la professionalità è di casa Attività di front office, fatta di dedizione, sensibilità e correttezza verso l’utenza ed i protocolli
La Funzione Pubblica Cgil Bat scrive al nuovo dg della Asl Tiziana Di Matteo La Funzione Pubblica Cgil Bat scrive al nuovo dg della Asl Tiziana Di Matteo Elencate le questioni più urgenti da affrontare secondo Remini, Marzano, Matera e Spinazzola
Le malattie infiammatorie croniche intestinali: novità scientifiche e terapeutiche Le malattie infiammatorie croniche intestinali: novità scientifiche e terapeutiche L’evento medico è organizzato dal prof. Francesco William Guglielmi
Asl Bt: bando per 162 ausiliari Asl Bt: bando per 162 ausiliari Sarà possibile presentare domanda entro il 7 dicembre 2021
«È insostenibile mantenere invariato quel tetto di spesa» «È insostenibile mantenere invariato quel tetto di spesa» Potito Salatto, presidente Aiop Puglia, contesta il mancato adeguamento delle soglie di mobilità attiva per le cure ospedaliere da parte della Regione
Lopalco annuncia: «Consegnata la lettera con mie dimissioni irrevocabili» Lopalco annuncia: «Consegnata la lettera con mie dimissioni irrevocabili» L'epidemiologo lascia il suo ruolo di assessore regionale alla sanità
Sanità, Ministro Speranza: "Dal 2022 nuova indennità a personale pronto soccorso" Sanità, Ministro Speranza: "Dal 2022 nuova indennità a personale pronto soccorso" Soddisfatti Guido Quici e Luciano Suriano, rispettivamente presidente e vice segretario organizzativo di CIMO-FESMED
O.S.S. precari presso l'Asl Bt: l'accordo raggiunto questa mattina O.S.S. precari presso l'Asl Bt: l'accordo raggiunto questa mattina Potranno partecipare ad un avviso di selezione
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.