Pistola Polizia
Pistola Polizia
Cronaca

Sparò dopo una lite nelle campagne di Trinitapoli, trovata la pistola

L'uomo ha ammesso le sue colpe, divulgate le riprese all'interno di un autolavaggio

Nella giornata di ieri - 24 febbraio - nel corso dell'udienza di convalida dell'arresto di Angelo D., di professione pasticciere e presunto autore del tentato omicidio dell'agricoltore barlettano Giuseppe B., innanzi al GIP Dr.ssa Angela Schiralli e al PM Dr.ssa Mirella Conticelli, il barlettano ha ammesso le proprie responsabilità per i fatti a lui contestati. Successivamente, sulla scorta di tutti gli elementi di prova acquisiti dalla Polizia Giudiziaria (che è riuscita a dimostrare la colpevolezza del barlettano) e le incalzanti domande del P.M. Conticelli, l'uomo ha permesso agli investigatori di recuperare l'arma utilizzata per compiere l'agguato.

Si tratta di una pistola semiautomatica, in origine di libera vendita e di calibro 9 mm a salve, modificata per esplodere agevolmente cartucce di calibro 9 mm corto. L'arma, annoverabile tra quelle clandestine, è stata rinvenuta occultata all'interno di alcune masserizie in uno dei box del pasticciere. Continuano le indagini al fine di identificare chi ha modificato e venduto l'arma.

Nel frattempo la Polizia ha divulgato le immagini riprese dalle telecamere di sorveglianza di un autolavaggio dove il barlettano si era prontamente recato dopo la lite, in modo da eliminare ogni prova della sparatoria. Tuttavia gli agenti di Polizia, dopo precise analisi, hanno scovato tracce di polvere da sparo all'interno del veicolo, nonostante l'accurata pulizia.

  • Polizia di Stato
  • Tentato omicidio
Altri contenuti a tema
3 Alto impatto, controlli straordinari della Polizia di Stato a Barletta Alto impatto, controlli straordinari della Polizia di Stato a Barletta Attività concentrate nella zona 167
1 Rafforzati i controlli della Polizia di Stato a Barletta Rafforzati i controlli della Polizia di Stato a Barletta Servizi mirati anche nei comuni di Andria, Trani e Canosa con la collaborazione del Reparto Prevenzione Crimine
Il Prefetto Riflesso visita la Questura della Bat Il Prefetto Riflesso visita la Questura della Bat «Piena e sinergica collaborazione nella lotta alle diverse forme di illegalità»
Due andriesi arrestati a Barletta, tra le accuse anche lesioni e resistenza a pubblico ufficiale Due andriesi arrestati a Barletta, tra le accuse anche lesioni e resistenza a pubblico ufficiale L'episodio risale allo scorso 18 luglio
Sicurezza e legalità, il bilancio dei controlli della Polizia di Stato Sicurezza e legalità, il bilancio dei controlli della Polizia di Stato Intensificate le attività nelle ore serali tra i locali della movida
Inaugurata la sezione Bat dell'associazione Donatori Volontari della Polizia di Stato Inaugurata la sezione Bat dell'associazione Donatori Volontari della Polizia di Stato L’iniziativa si inserisce nell’ambito del progetto Solidarietà e Sicurezza
Anche per i poliziotti del Commissariato di Barletta arriva il "taser" Anche per i poliziotti del Commissariato di Barletta arriva il "taser" Nuovo strumento operativo in dotazione alla Polizia di Stato della provincia di Barletta-Andria-Trani
Il taser da oggi a disposizione della Polizia anche a Barletta Il taser da oggi a disposizione della Polizia anche a Barletta Il sottosegretario all'interno Molteni: «Bisogna consolidare gli investimenti in sicurezza perché senza sicurezza non c'è ripartenza»
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.