Ambulatorio dermatologia
Ambulatorio dermatologia
Servizi sociali

Psoriasi: l'ambulatorio di Barletta è l'unico prescrittore di farmaci biologici

«Ha permesso un controllo ottimale della malattia, con tassi di risposta e regressione molto elevati»

La psoriasi è una malattia infiammatoria cronica della pelle di origine autoimmune che origina dalla combinazione di fattori genetici ed ambientali - di cui lo stress può essere causa scatenante o peggiorativa - e che spesso si associa a numerose comorbilità. In Italia ne soffre il 3% della popolazione e può insorgere ad ogni età, con due picchi di incidenza della malattia tra i 20 e 30 anni e tra i 50 e 60 anni.
Si tratta di una patologia che ha un grande impatto sulla qualità di vita di chi ne è affetto, andando a incidere in particolar modo sulla sfera sociale e relazionale dell'individuo.

L'Ambulatorio di Dermatologia ubicato all'Ospedale Dimiccoli di Barletta, oltre ad occuparsi di tutte le patologie dermatologiche, si concentra in particolar modo sulle malattie croniche infiammatorie quali dermatite atopica e psoriasi per cui risulta unico centro prescrittore nella Asl Bt, censito dalla Regione Puglia, per il trattamento con farmaci biotecnologici ed innovativi delle forme moderato-severe.
La scelta del percorso terapeutico dipende da vari fattori tra cui il burden di malattia e la presenza di comorbilità, prima fra tutte la localizzazione articolare. La psoriasi lieve può essere trattata con farmaci topici, mentre la psoriasi moderata-severa richiede l'impiego di trattamenti con luce ultravioletta o con farmaci sistemici. L'Ambulatorio è dotato di un sistema di ultima generazione per fototerapia con NB UVB.
Proprio per il carattere multisistemico della patologia la presa in carico del paziente, dal momento della prima visita, avviene con un percorso diagnostico-terapeutico che prevede la condivisione multidisciplinare con specialista reumatologo e gastroenterologo nei casi più complessi e articolati.

Rispetto ai trattamenti convenzionali, in determinati casi si procede ad azioni mirate con i farmaci cosiddetti biotecnologici relativi a molecole, anticorpi e proteine di fusione, prodotte attraverso sofisticate biotecnologie.

"Focalizziamo la nostra attenzione - spiega la dott.ssa Carmen Silvia Fiorella, responsabile dell'Ambulatorio di Dermatologia - sulle malattie croniche cutanee infiammatorie come la psoriasi e sulla dermatologia oncologica. Oggi la psoriasi, ci cui siamo unico centro prescrittore nella Asl Bt di farmaci innovativi biotecnologici, è considerata una patologia multisistemica e ciò comporta un confronto costante tramite approfondimenti diagnostici e terapeutici con altri specialisti".

"L'Ambulatorio - illustra Fiorella - si occupa anche dello screening oncologico, attraverso la videodermoscopia ottica e computerizzata, per la diagnosi precoce di melanomi e altre neoplasie cutanee al fine di avviare un percorso di cura del paziente neoplastico nella nostra Asl riducendo la mobilità passiva".

"L'introduzione dei farmaci biologici - prosegue la dott.ssa Fiorella - ha permesso un controllo ottimale della malattia, con tassi di risposta e regressione molto elevati fino al 90%, innovando le modalità di trattamento della psoriasi e migliorando la qualità di vita dei pazienti. Tali farmaci risultano solitamente tollerati e molto ben accettati grazie ad un ottimo profilo di sicurezza".
Elezioni Amministrative 2022
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
  • Asl Bt
Altri contenuti a tema
Donazione degli organi, un incontro al Polo Universitario di Barletta Donazione degli organi, un incontro al Polo Universitario di Barletta Saranno illustrati i risultati della Asl BT, «nel 2022 siamo giunti già a 12 donazioni multiorgano»
Asl Bt incontra la delegazione CGIL Asl Bt incontra la delegazione CGIL «Una risposta migliore e non precaria rispetto ad assunzioni a tempo determinato»
Sanità service e internalizzazioni, la Fp Cgil Bat manifesta davanti alla sede della Asl Sanità service e internalizzazioni, la Fp Cgil Bat manifesta davanti alla sede della Asl Appuntamento ad Andria il 17 maggio. Ileana Remini: “Gli impegni non possono essere disattesi, servono risposte certe subito”
Donati fegato e reni grazie a un 81enne di Barletta Donati fegato e reni grazie a un 81enne di Barletta In vita aveva espresso la volontà di donare gli organi
Ospedale di Bisceglie: sospesi i ricoveri Covid in due reparti. I presidi di Andria e Barletta dovranno gestirsi i loro pazienti Ospedale di Bisceglie: sospesi i ricoveri Covid in due reparti. I presidi di Andria e Barletta dovranno gestirsi i loro pazienti La decisione a firma della Dg dott.ssa Tiziana Dimatteo e del Direttore Sanitario dott. Alessandro Scelzi
Pasquale Caputo, dal 6 maggio ripercorrerà le orme di suo padre Pasquale Caputo, dal 6 maggio ripercorrerà le orme di suo padre Da Barletta per raggiungere Monaco e visitare i luoghi in cui è stato prigioniero suo padre
Radiologia: il congresso medico-scientifico a Barletta Radiologia: il congresso medico-scientifico a Barletta Proseguirà sino a giovedì 5 maggio
Donazioni di sangue: trend positivo per il 2021 Donazioni di sangue: trend positivo per il 2021 Oggi si sono tenute delle donazioni straordinarie in collaborazione con Avis e con le forze armate
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.