Ruggiero Quarto
Ruggiero Quarto
Politica

Politiche 2022, Ruggiero Quarto sceglie di non ricandidarsi

La decisione del senatore barlettano del Movimento 5 Stelle

Nei giorni più caldi della politica italiana, in cui si definiscono gli scenari delle prossime elezioni del 25 settembre, uno dei senatori di Barletta - il prof. Ruggiero Quarto, eletto con il Movimento 5 Stelle - comunica con un post sui social la sua scelta di non ricandidarsi.

"Carissimi, siamo giunti alla fine, un po' anticipata, della XVIII legislatura della Repubblica Italiana. Sono convinto di aver svolto il mio dovere di Senatore con disciplina ed onore, fedele alla Repubblica, osservandone lealmente Costituzione e leggi.
Sono grato al Movimento 5 Stelle per avermi indicato nelle scorse elezioni per il collegio uninominale Puglia 3, laddove sono stato eletto.
Sono riconoscente a tutti i cittadini che mi votarono, a tutti gli attivisti del Movimento che mi hanno accolto, stimolato e sostenuto nella mia attività parlamentare, ai miei fedelissimi ed efficienti collaboratori Savio Chiariello, Nico Quacquarelli e Vittoria Giannini.
Sono, altresì, obbligato nei confronti di tutti quei colleghi parlamentari del Movimento, con i quali, coerentemente agli impegni presi in fase di candidatura, stiamo concludendo nel M5S questa difficile legislatura, forse la più problematica dell'Italia repubblicana.
Nella mia attività parlamentare ho lavorato con abnegazione, riducendo al minimo vitale i miei affetti e i miei interessi personali.
Grazie proprio al grande impegno profuso, basato sulle mie abilità, acquisite come docente universitario di Geofisica, e sulla mia sensibilità ecologista ed umana, ho potuto produrre una mole notevole di attività parlamentare, principalmente nel campo della:
a) mitigazione, riduzione, prevenzione dei rischi naturali (sismico, idrogeologico, vulcanico, geochimico);
b) utilizzo sostenibile e tutela delle acque;
c) tutela degli ambienti naturali e della biodiversità;
d) sviluppo delle energie rinnovabili, in particolare della geotermia;
e) prevenzione, cura e riabilitazione delle dipendenze patologiche.
Ho, poi, fornito un rilevante contributo per la redazione delle Linee Guida al Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza.
Ho rivolto la mia attenzione anche a problemi del mio territorio, portandoli alla ribalta nazionale, per una ottimale soluzione.
Ho organizzato numerosi convegni con i massimi esperti nazionali nei molteplici temi trattati, al fine di arricchire la cultura scientifica di base del legislatore, per una più efficace azione politica. Ho prodotto disegni di legge, osservazioni, emendamenti, ordini del giorno, interrogazioni, ecc..
La mia attività è pubblicamente consultabile, ma per una più facile visione, chi vuole può leggerne i dettagli nel file allegato.
Tra tutti i tangibili risultati della mia attività ne cito solo due che mi rendono particolarmente fiero: la riattivazione del Progetto "Cartografia Geologica d'Italia" e un emendamento che permetterà di avere un decreto governativo per lo sviluppo dell'Agricoltura di Precisione.
Per l'abbondante attività parlamentare seminata, non sarebbe stato possibile raccogliere tutti i frutti in una singola legislatura. Ciò renderebbe utile la continuazione del lavoro parlamentare. Ma, per indifferibili motivi personali, ho deciso di terminare il mio impegno elettivo e quindi non mi sono autocandidato per le parlamentarie.
Ciononostante, sosterrò con convinzione il M5S e continuerò a fornire il mio pieno contributo su tutti i temi per i quali ho aperto buone prospettive.

Grazie di cuore a tutti".
  • Movimento 5 stelle
Altri contenuti a tema
Elezioni, a causa dei riconteggi non scatta il seggio per Marcello Lanotte Elezioni, a causa dei riconteggi non scatta il seggio per Marcello Lanotte Un seggio in meno per il nostro collegio plurinominale alla Camera
29 L’inaspettata (ma neanche tanto) rinascita del M5S a Barletta e in tutto il Sud L’inaspettata (ma neanche tanto) rinascita del M5S a Barletta e in tutto il Sud Rimonta grillina figlia del nuovo corso e della popolarità di Conte, altro che Reddito di Cittadinanza
Barletta avrà due parlamentari: sono Dario Damiani e Marcello Lanotte Barletta avrà due parlamentari: sono Dario Damiani e Marcello Lanotte Damiani riconfermato al Senato, nulla da fare per Stella Mele (Fratelli d'Italia)
Elezioni, conteggi plurinominali: chi saranno i barlettani in Parlamento Elezioni, conteggi plurinominali: chi saranno i barlettani in Parlamento Per Damiani e Lanotte manca solo l'ufficialità, in bilico Stella Mele
Movimento 5 Stelle primo partito in Puglia, crolla il Pd Movimento 5 Stelle primo partito in Puglia, crolla il Pd Dell'Olio: «Non ci aspettavano un risultato così forte», Lacarra: «Non arretreremo di un cm»
Fratelli d'Italia ha vinto: Giorgia Meloni sarà primo premier donna Fratelli d'Italia ha vinto: Giorgia Meloni sarà primo premier donna Il commento della leader dopo il successo elettorale
Elezioni politiche, a Barletta grandi riscontri per il Movimento 5 Stelle Elezioni politiche, a Barletta grandi riscontri per il Movimento 5 Stelle Lo scrutinio è ancora in corso: seguono Forza Italia, Fratelli d'Italia e PD
Elezioni politiche 2022, i risultati dai seggi di Barletta Elezioni politiche 2022, i risultati dai seggi di Barletta Aggiornato alle ore 07.20
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.