Interrogatori in carcere per il caso Cilli
Interrogatori in carcere per il caso Cilli
Cronaca

Omicidio Cilli: udienza con rito abbreviato per Sarcina e Borraccino

Durante il processo si sono costituiti parte civile i genitori e i fratelli del 24enne scomparso 11 mesi fa da Barletta

Ha preso il via questa mattina nell'aula magna del Tribunale di Trani, dinanzi al Gup Ivan Barlafante, l'udienza nei confronti dei 33enni barlettani Dario Sarcina e Cosimo Damiano Borraccino. I due sono in carcere da marzo scorso, perché accusati della morte e scomparsa del 24enne Michele Cilli. Sarcina è indagato per omicidio, Borraccino, in concorso con il coetaneo, per la soppressione del cadavere del giovane, scomparso nella notte del 16 gennaio scorso a Barletta. I due hanno fatto richiesta di procedere con il rito abbreviato.

La tesi dell'accusa è che Cilli, dopo aver lasciato un bar in piazza XIII febbraio 1503 a Barletta, sarebbe andato via con Sarcina a bordo di una Golf nera: questo lo avrebbe portato in un garage, all'interno di un complesso condominiale, per ucciderlo e Borraccino lo avrebbe aiutato a far sparire il corpo. Il 18 ottobre scorso nello stesso garage sono stati svolti degli esami irripetibili da parte della polizia scientifica: a rilievi e campionamenti svolti dagli agenti, hanno partecipato anche i legali della famiglia dello scomparso, dei due presunti responsabili, oltre ai consulenti di parte. Dopo 11 mesi dal tragico evento non è stato chiarito né il movente del delitto, né si hanno tracce del corpo di Cilli. Durante il processo si sono costituiti parte civile i genitori e i fratelli di Cilli.
  • Processo
Altri contenuti a tema
Omicidio Cilli, il Gup dispone perizia sugli occhiali Omicidio Cilli, il Gup dispone perizia sugli occhiali Oggi a Trani nuova udienza del processo, accolta la richiesta di rito abbreviato per Sarcina e Borraccino
Giudici corrotti, chiesto rinvio a giudizio per 10 imputati Giudici corrotti, chiesto rinvio a giudizio per 10 imputati Si andrà davanti al gip il prossimo 11 settembre
Processo strage dei treni, depositato ricorso contro la ricusazione dei giudici Processo strage dei treni, depositato ricorso contro la ricusazione dei giudici I legali di alcune parti civili chiedono l'annullamento del provvedimento
Processo disastro ferroviario, ricusato il collegio giudicante Processo disastro ferroviario, ricusato il collegio giudicante La Corte d'Appello ha accolto l'istanza di ricusazione
1 Strage treni Bari Nord, i comuni di Andria, Corato e Ruvo saranno parti civili Strage treni Bari Nord, i comuni di Andria, Corato e Ruvo saranno parti civili Rigettate le richieste di sei associazioni e inammissibile quella del Codacons
Strage treni Bari Nord, inizia il processo Strage treni Bari Nord, inizia il processo Emiliano: «Noi saremo al fianco delle famiglie delle vittime e dei feriti»
Esplosione in via Milano, anche il Comune di Barletta si è costituito parte civile Esplosione in via Milano, anche il Comune di Barletta si è costituito parte civile Oltre ai familiari anche il collega di Nicola Del Vecchio, il comandante dei vigili urbani e la proprietaria del salone distrutto
1 Processo “Offshore”, prescritta l'accusa per l'imprenditore edile di Barletta Processo “Offshore”, prescritta l'accusa per l'imprenditore edile di Barletta Assolti anche gli altri imputati: il processo si chiude senza condanne
© 2001-2023 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.