L'area giochi di via Chieffi di nuovo aperta al pubblico
L'area giochi di via Chieffi di nuovo aperta al pubblico
La città

L'area giochi di via Chieffi di nuovo aperta al pubblico

Rinnovate le giostre e l'arredo, presto altri lavori di adeguamento

E' nuovamente accessibile l'area giochi in via Chieffi dopo un intervento di sostituzione dei giochi curata dal settore comunale delle manutenzioni. Pur essendo oggetto di continua manutenzione ordinaria una revisione completa dell'area non veniva effettuata dal 2003. L'area giochi oggetto di intervento è stata progettata per servire le varie fasce d'età con il rinnovamento delle attrezzature e degli arredi urbani con due postazioni altalena per le fasce da 0-3 e 3-12 e un sistema di arrampicata che guarda a nuove frontiere del gioco dedicato ai ragazzi. I materiali sono tutti certificati e vanno dal legno al polietilene all'acciaio. La pavimentazione anti trauma permette ai piccoli utenti di percepire un'uniformità di superficie di gioco consentendo loro di poter fruire della struttura in piena sicurezza.

"Il risultato è decisamente positivo - ha dichiarato l'assessore Marina Dimatteo - anche se l'area necessita ancora di attenzione nella restante parte del parco. Ci scusiamo per i tempi di esecuzione prolungati causati dalla esigenza di garantire la sicurezza dell'area anche dal punto di vista igienico – sanitario perché la presenza di una colonia felina nella stessa area ha determinato la sostituzione della pavimentazione in terra con quella anti trauma più adatta al gioco scoraggiando, così, l'uso di questa da parte dei felini. Si è cercato così di mediare rispetto a posizioni diverse avanzate sia dai genitori dei piccoli fruitori sia dai gruppi animalisti".

L'intervento è stato accompagnato da alcune attività da parte della municipalizzata Barsa per la rimozione di un prefabbricato destinato a servizi igienici vandalizzato, la sostituzione della rete di separazione dal campo Lello Simeone e il rinnovamento delle panchine e dei cestini portarifiuti.
L'area giochi di via Chieffi di nuovo aperta al pubblicoL'area giochi di via Chieffi di nuovo aperta al pubblicoL'area giochi di via Chieffi di nuovo aperta al pubblicoL'area giochi di via Chieffi di nuovo aperta al pubblico
  • Lavori pubblici
  • parco giochi
Altri contenuti a tema
Continuano i lavori di rifacimento del manto stradale Continuano i lavori di rifacimento del manto stradale Ecco le strade attualmente interessate
2 Cambio epocale in via Andria: ecco il sottovia, e dopo? Cambio epocale in via Andria: ecco il sottovia, e dopo? Ufficialmente aperto al transito ieri mattina. Pro e contro di un'opera che la città aspettava da più di 20 anni
A inizio febbraio al via il cantiere per la scuola materna in via Tatò A inizio febbraio al via il cantiere per la scuola materna in via Tatò Ecco come apparirà il progetto: lo annuncia il sindaco Cannito
1 Sottovia di via Andria: infine ci siamo. La cronistoria di un’odissea Sottovia di via Andria: infine ci siamo. La cronistoria di un’odissea Sale l’attesa per la data del 30 gennaio 2024: bisognerà invece attendere per via Vittorio Veneto
Lavori per tubazioni gas: cambia la viabilità nelle vie Giulini, Venezia e Affaitati Lavori per tubazioni gas: cambia la viabilità nelle vie Giulini, Venezia e Affaitati I dettagli dei cambiamenti previsti
8 "Quando riaprirà via Vittorio Veneto?» "Quando riaprirà via Vittorio Veneto?» La segnalazione di un lettore: «I disagi stanno diventando insostenibili»
1 Lavori via Andria e via Vittorio Veneto, un incontro con i vertici RFI Lavori via Andria e via Vittorio Veneto, un incontro con i vertici RFI Hanno partecipato il sindaco Cannito e il senatore Damiani
Via Andria, accolto ricorso per l'accesso agli atti del comitato della zona 167 Via Andria, accolto ricorso per l'accesso agli atti del comitato della zona 167 «Una storia che si trascina oramai stancamente da oltre 4 anni, gravando sulle tasche e sulla pazienza dei cittadini»
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.