Pistola arma da fuoco
Pistola arma da fuoco
Cronaca

In carcere il 51enne barlettano reo di tentato omicidio nell'agro di Trinitapoli

L'uomo era agli arresti domiciliari dopo aver collaborato con le forze di polizia

Ieri pomeriggio la Polizia di Stato, in esecuzione di un provvedimento di custodia cautelare in carcere emesso dal G.I.P. del Tribunale di Foggia, ha condotto presso la Casa Circondariale del capoluogo dauno il 51enne D. A., ritenuto responsabile di tentato omicidio.

I poliziotti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Barletta hanno dato esecuzione alla misura nei confronti dell'uomo che fu tratto in arresto il 21 febbraio u.s. a seguito del tentato omicidio di un agricoltore barlettano, avvenuto nelle campagne di Trinitapoli, che fu colpito da tre colpi di pistola; il reo, dopo aver ammesso le proprie responsabilità, collaborò con gli inquirenti e fece recuperare l'arma utilizzata durante l'agguato, motivo per cui il Tribunale di Trani decise di concedergli il beneficio degli arresti domiciliari.

Successivamente la Procura di Trani, dichiaratasi territorialmente incompetente in quanto il tentativo di omicidio si era verificato in agro di Trinitapoli (FG), ha trasmesso gli atti alla Procura di Foggia che ha richiesto l'applicazione della misura coercitiva in carcere. Dopo le formalità di rito, l'uomo è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Foggia, a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.
  • Polizia di Stato
  • Tentato omicidio
Altri contenuti a tema
Presto un rafforzamento degli organici per Polizia di Stato, Carabinieri e Guardia di Finanza Presto un rafforzamento degli organici per Polizia di Stato, Carabinieri e Guardia di Finanza La Ministra Lamorgese ha disposto l'arrivo di nuovo personale nella Bat in tempi brevi
Perseguitò per anni la psicologa, interviene la Polizia di Stato di Barletta Perseguitò per anni la psicologa, interviene la Polizia di Stato di Barletta L'ossessione dello stalker, un 38enne barese, è ripresa anche dopo il ricorso a terapie mediche
Picchiavano e minacciavano i titolari di un bar in centro, due arresti Picchiavano e minacciavano i titolari di un bar in centro, due arresti A denunciare l'accaduto un cittadino cinese, proprietario dell'attività: la Polizia ha arrestato due uomini di nazionalità marocchina
Poliziotti feriti a Taranto, la vicinanza dei colleghi della Bat Poliziotti feriti a Taranto, la vicinanza dei colleghi della Bat Le parole di Vito Giordano, segretario provinciale SAP
Si innervosisce alla vista della Polizia, sanzionato un giovane barlettano Si innervosisce alla vista della Polizia, sanzionato un giovane barlettano Nel giubbino del 24enne è stata trovata marijuana
Ricerche in corso per Michele, scomparso da Barletta Ricerche in corso per Michele, scomparso da Barletta Chiunque abbia informazioni può contattare la Polizia di Stato
Il sindacato della Polizia chiede più personale per la Bat Il sindacato della Polizia chiede più personale per la Bat «La coperta non solo è corta ma ha anche dei buchi da rattoppare»
I controlli straordinari della Polizia a Barletta da inizio anno I controlli straordinari della Polizia a Barletta da inizio anno Ci sono state 17 sanzioni per violazione del codice della strada e anche un arresto per estorsione
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.