Fototrappola Barsa
Fototrappola Barsa
La città

Fototrappole contro l'abbandono dei rifiuti, «Atti illegali e degradanti»

Le ultime immagini divulgate da Bar.S.A. testimoniano ancora scene di inciviltà

"Continua l'inciviltà di alcuni cittadini, altri rifiuti lasciati nel territorio cittadino al di fuori della normale raccolta differenziata. Continua anche l'azione di controllo delle fototrappole contro la maleducazione: anche questa volta i responsabili saranno severamente puniti. Addirittura un frigorifero sollevato a forza viva dal bagagliaio e lasciato con noncuranza tra i rifiuti, ma le fototrappole sono vigili e consegnano ai posteri lo sporcaccione che ha agito in spregio alle norme e alle regole del buon senso civico.
8 fotoFototrappole Bar.S.A.
Fototrappole BarsaFototrappole BarsaFototrappole BarsaFototrappole BarsaFototrappole BarsaFototrappole BarsaFototrappola BarsaFototrappola Barsa
«Si tratta di atti illegali, degradanti e incivili. Vedere queste immagini comunica un senso di vuoto e di rassegnazione ma non siamo abituati ad arrenderci. Il "lanciatore" di frigorifero deve sapere che la sanzione amministrativa costerà ben di più di un frigorifero nuovo e ultimo modello: ecco cosa genera l'ignoranza. Continuare su questa strada è una lotta di civiltà e una speranza anche per le nuove generazioni». Combattivo interviene l'amministratore unico di Bar.S.A. S.p.A. avv. Michele Cianci da sempre in prima linea con tutta l'azienda per una battaglia sociale a tutto vantaggio della cittadinanza virtuosa di Barletta.

Pubblicate infatti sul sito istituzionale di Bar.S.A. S.p.A., alla voce "Educazione civica", una selezione di immagini relative allo scorso mese che non danno adito a dubbi

«Ricordo che si tratta di violazioni amministrative e in taluni casi anche di veri e propri reati. Non sarà una semplice segnalazione destinata a cadere nel vuoto, i contravventori saranno puniti – conclude Cianci - e forse capiranno che tutte queste buste, tutti questi rifiuti, potrebbero essere meglio gestiti perché diventino opportunità e non fastidio. Evidentemente il concetto di città pulita non è apprezzato da questi ominidi, che magari non perderanno occasione di lamentarsi alla prima occasione utile».

Tutte le informazioni sono al vaglio della polizia municipale di Barletta, che sta identificando i responsabili dell'illecito abbandono di rifiuti in città.
  • Bar.S.A.
Altri contenuti a tema
Disinfestazione a Barletta: dal 21 al 24 luglio Disinfestazione a Barletta: dal 21 al 24 luglio La divisione per zone della città e giorni
Arboricoltura, terminata la prima giornata di formazione per gli addetti Bar.S.A. Arboricoltura, terminata la prima giornata di formazione per gli addetti Bar.S.A. Attività pratiche presso i giardini De Nittis e il Castello, Cianci: «Maggiore professionalità ai nostri operatori»
Al via a Barletta due corsi di formazione in arboricoltura Al via a Barletta due corsi di formazione in arboricoltura L'iniziativa patrocinata da Bar.S.A. e dall'amministrazione comunale
Via Alvisi, Barletta si colora ancora con le opere di Borgiac Via Alvisi, Barletta si colora ancora con le opere di Borgiac Completata l'opera sostenuta dalla Bar.S.A.
Pulizia straordinaria del centro storico di Barletta Pulizia straordinaria del centro storico di Barletta Le operazioni dureranno circa 10 giorni
L'avvocato Cianci riconfermato amministratore unico di Bar.S.A. L'avvocato Cianci riconfermato amministratore unico di Bar.S.A. Questa mattina assemblea dei soci: presente il sindaco Cannito
Desario: «Sindaco, la Bar.S.A. non è della politica. Che valgano i meriti sul campo» Desario: «Sindaco, la Bar.S.A. non è della politica. Che valgano i meriti sul campo» La nota della presidente provinciale Bat Italia in Comune
Assemblea dei soci, domani si decide il futuro della Bar.S.A. Assemblea dei soci, domani si decide il futuro della Bar.S.A. L'ordine del giorno della riunione
© 2001-2021 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.