Rotary
Rotary
Scuola e Lavoro

Festa della Scuola, giunge alla 59^ edizione l’iniziativa del Rotary Club

Riconoscimenti per gli studenti, e opportunità per la loro futura crescita personale e professionale

La Festa della Scuola rappresenta da ormai 59 anni un appuntamento fisso e unico nel suo genere tra il Rotary Club di Trani e i giovani studenti neo diplomati delle scuole dei Comuni di Trani, Andria, Barletta, Bisceglie e Corato, patrocinato dalla Amministrazione Comunale e condiviso con le scuole del distretto dei Comuni interessati che collaborano attivamente a fornire al Club i nominativi degli studenti meritevoli appena diplomati.

Nel corso degli anni numerosi sono stati i talentuosi ragazzi che hanno ricevuto questo importante riconoscimento accompagnato da una targa di merito e da un contributo economico utile a coprire parte delle prime spese per l'entrata nel modo universitario.

Il format della scuola è rimasto pressoché invariato per 57 anni, fino alla 58^ edizione.

Infatti, il 2021 segna una importante quanto fondamentale innovazione nel format, introducendo quella che è destinata a diventare la nuova forma della Festa nei prossimi anni.

Per volontà del Presidente dello scorso anno, dott. Pasquale Vilella, il Rotary Club di Trani, infatti, non solo ha premiato, in continuità col passato, i ragazzi con un attestato ed un dono ricordo (un orologio per i ragazzi ed un bracciale per le ragazze) ma ha pensato a "cambiare la vita dei neodiplomati" offrendo loro un corso sulla Leadership. Un'innovazione che segna una svolta in questo evento, ormai "storico" per il Rotary e per la comunità.

Il corso di formazione, della durata di tre giorni e dal titolo "Essere Leader: le competenze per guidare se stessi e gli altri" è stato tenuto in presenza in aula dal Dott. Salvatore Nardò, rotariano, formatore e coach professionista ed ha coinvolto 13 dei 24 premiati che hanno manifestato l'interesse e la volontà a partecipare al percorso.

Al termine di questo primo step, i corsisti più motivati (ben 6 su 13) hanno potuto partecipare, nel mese di marzo 2022, al R.Y.L.A. (Rotary Youth Leadership Awards) organizzato dal Distretto 2120 del Rotary International grazie alle Borse di Studio offerte dal Rotary di Trani e da alcuni soci del Club e alcuni di loro hanno poi anche frequentato un viaggio studio alla Commissione Europea a Bruxelles.

E tutto questo no poteva finire qui. Altissima è stata l'attenzione dei più giovani soci del Rotaract verso questa iniziativa, e due dei giovani premiati il 27 agosto, in occasione della serata del passaggio delle consegne del Presidente del Club Rotaract di Trani sono ufficialmente entrate a far parte della grande famiglia rotariana essendo state ammesse all'ingresso nel Club.

Come spesso ha dichiarato il socio Salvatore Nardò, loro formatore e coach, «il viaggio della vita non può prescindere dalla formazione, che rappresenta per ognuno di noi non solo una grande opportunità, ma un investimento a sicuro ritorno, perché imparare equivale a crescere e cambiare. Oggi il modo, la società, ha bisogno di ragazzi preparati non solo tecnicamente, ma in possesso di tutte quelle soft skill che faranno la differenza quando affronteranno le sfide del lavoro e della vita. Come rotariano, sento forte in me la vocazione a mettere al servizio delle nuove generazioni quello che ho potuto imparare in tanti anni di sacrifici, studio e duro lavoro, per rappresentare un esempio e per avere la possibilità di rimettere a disposizione degli altri, e in particolare dei giovani, le mie competenze. Servire al di sopra di se stessi, è lo spirito rotariano che mi ha guidato in questo percorso. La mia più grande soddisfazione è stata vedere questi ragazzi crescere, cambiare prospettive, evolvere, in pochi giorni che hanno rappresentato solo l'inizio, per loro, di un lungo e gratificante percorso».

Un plauso ed un ringraziamento è stato rivolto dal Past-President Vilella all'attuale Presidente Pietro De Luca Tupputi Schinosa e all'attuale Direttivo per aver voluto dare seguito al format così rivoluzionato nel segno della continuità d'azione così cara agli ideali rotariani e alla passione profusa dal socio Nardò per il tempo e l'alta professionalità messa a disposizione dei ragazzi.

Buona la prima? La sfida è per la 59^ edizione, in calendario per il 23 settembre 2022, nella storica sede dell'ITC Aldo Moro di Trani, per una seconda edizione che ha già in serbo interessanti e formidabili novità e sorprese da offrire ai nuovi premiati….

  • Scuola
Altri contenuti a tema
Calcinacci nell’atrio del plesso Rodari dell'istituto "Mennea" Calcinacci nell’atrio del plesso Rodari dell'istituto "Mennea" La denuncia dei consiglieri comunali del PD
Integrazione scolastica, da domani l'avvio del servizio Integrazione scolastica, da domani l'avvio del servizio Dedicato agli alunni diversamente abili per l’anno didattico 2022/2023
17 «Scuole a pezzi, emergenza assoluta», l'appello del PD Barletta «Scuole a pezzi, emergenza assoluta», l'appello del PD Barletta Intervengono i consiglieri Cascella, Caracciolo, Dipaola e Paolillo
Servizio di ristorazione scolastica: si inizia il 3 ottobre Servizio di ristorazione scolastica: si inizia il 3 ottobre Per ogni informazione è necessario consultare la pagina web del Comune di Barletta
Gli studenti di Barletta raccontano il loro ritorno tra i banchi di scuola Gli studenti di Barletta raccontano il loro ritorno tra i banchi di scuola Con un lento ma graduale ritorno alla normalità per la situazione legata alla pandemia: sentiamo le loro voci
Verso la 59^ Festa della Scuola: tra tradizione e innovazione Verso la 59^ Festa della Scuola: tra tradizione e innovazione Programma e novità, ecco alcune anticipazioni
Il servizio di trasporto scolastico sarà attivo da lunedì Il servizio di trasporto scolastico sarà attivo da lunedì La comunicazione dal Comune di Barletta
Marco Silvestri sulla scuola italiana: «Un potenziale enorme da proteggere e valorizzare, dopo la pandemia» Marco Silvestri sulla scuola italiana: «Un potenziale enorme da proteggere e valorizzare, dopo la pandemia» Il candidato capolista alla Camera con + Europa: «Prendersi cura della scuola è prendersi cura della propria salute futura»
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.