Don Sabino
Don Sabino
Religioni

Don Sabino Lattanzio nominato postulatore della causa di beatificazione del cardinale Agustoni

Il cardinale è considerato uno dei pilastri delle Suore “Figlie di Santa Maria di Leuca”

Il Postulatore Diocesano mons. Sabino Amedeo Lattanzio è stato nominato dalla Superiora Generale dell'Istituto delle Figlie di Santa Maria di Leuca, Madre Ilaria Nicolardi, Postulatore della Causa di Beatificazione e Canonizzazione del Servo di Dio Card. Gilberto Angelo Agustoni, Prefetto Emerito della Segnatura Apostolica.

Il suddetto Servo di Dio è nato a il 26 luglio 1922 a Schaffhausen, nella Svizzera orientale. Dopo la Venerabile Fondatrice Madre Elisa Martinez è ritenuto dalle Suore "Figlie di Santa Maria di Leuca" "garante" del loro carisma. Il vincolo a questo Istituto Religioso pugliese ammonta al 1950 quando, giunto a Roma a servizio della Santa Sede in qualità di segretario del Card. Alfredo Ottaviani, allora Assessore del Sant'Uffizio, prenderà domicilio presso le Figlie di Santa Maria di Leuca, cominciando a far parte già da allora di quella Famiglia Religiosa. Il Servo di Dio resterà nella Città Eterna fino alla morte, servendo con generoso impegno e filiale sottomissione i sette Pontefici - cominciando da Pio XII – che si susseguiranno nella Sede Apostolica, i quali gli affidarono svariati e molteplici incarichi di fiducia nei vari Dicasteri Romani.

Il Cardinale Agustoni è divenuto "un unicum" con la succitata Famiglia Religiosa pugliese, in quanto, oltre al lavoro assiduo e scrupoloso nelle diverse mansioni in Vaticano, ha esercitato in mezzo a loro il suo ministero di pastore e di padre, contribuendo alla formazione delle suore, restando al fianco della Venerabile Madre Fondatrice e delle diverse Superiore Generali che a lei si succederanno. Per questo è considerato uno dei pilastri fondamentali dell'Istituto Religioso.

Il Servo di Dio è morto in concetto di santità il 13 gennaio 2017 in Roma presso la Casa Generalizia delle Figlie di Santa Maria di Leuca. Mons. Lattanzio è anche Postulatore delle Cause di Beatificazione e di Canonizzazione della Fondatrice delle Figlie di Santa Maria di Leuca, la Venerabile Serva di Dio Madre Elisa Martinez e della Serva di Dio Madre Teresa Lanfranco, Vicaria Generale del medesimo Istituto.
  • Diocesi
Altri contenuti a tema
Don Claudio discute una tesi sulla processione del venerdì santo di Barletta Don Claudio discute una tesi sulla processione del venerdì santo di Barletta Il 35enne ha conseguito il titolo di liturgista a Roma
Pasquetta a Roma per 700 ragazzi dell'Arcidiocesi di Trani-Barletta-Bisceglie per incontrare il Papa Pasquetta a Roma per 700 ragazzi dell'Arcidiocesi di Trani-Barletta-Bisceglie per incontrare il Papa In tutto saranno circa 3mila i pugliesi a San Pietro
Dalla Diocesi di Trani-Barletta-Bisceglie una raccolta fondi per il popolo ucraino Dalla Diocesi di Trani-Barletta-Bisceglie una raccolta fondi per il popolo ucraino Le parole dell'Arcivescovo Mons. Leonardo D’Ascenzo
Oltre 100 giovani incontrano i vescovi pugliesi nella Basilica di San Nicola a Bari Oltre 100 giovani incontrano i vescovi pugliesi nella Basilica di San Nicola a Bari Vescovi pronti all'ascolto delle esigenze dei giovani: saranno organizzati diversi tavoli di confronto
I Vescovi pugliesi: «Vicini ai fratelli ucraini e russi sul nostro territorio» I Vescovi pugliesi: «Vicini ai fratelli ucraini e russi sul nostro territorio» Il messaggio congiunto delle diocesi pugliesi
1 Forte adesione al Patto Educativo in tutta la provincia Forte adesione al Patto Educativo in tutta la provincia L'iniziativa rivolta alle giovani generazioni per promuovere la legalità e la cittadinanza attiva
Santa Messa della Pace per la Diocesi di Trani-Barletta-Bisceglie Santa Messa della Pace per la Diocesi di Trani-Barletta-Bisceglie Sarà celebrata a Trani dall'arcivescovo D'Ascenzo
Solennità del Corpus Domini, per il momento ancora no alle processioni Solennità del Corpus Domini, per il momento ancora no alle processioni Il calendario delle messe cittadine nei comuni della diocesi
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.