Cerimonia
Cerimonia
La città

Cerimonia per commemorare i defunti nella mattinata del 2 novembre

Il 4 novembre si terrà la giornata dell’Unità nazionale e delle Forze Armate

Le Istituzioni religiose, civili e militari e hanno commemorato questa mattina i Defunti nel corso della funzione religiosa celebrata dall'Arcivescovo Mons. Leonardo D'Ascenzo davanti alla cappella cimiteriale. Tra le autorità intervenute il Sottosegretario di Stato Assuntela Messina, il Prefetto di Barletta Andria Trani Maurizio Valiante, il Commissario Prefettizio Francesco Alecci, l'Ambasciatore della Repubblica di Slovenia in Italia Tomaž Kunstelj e la Console Onoraria della Repubblica di Serbia Gabriella Gentile.

Insieme hanno tributato gli onori al Sacrario dei soldati italiani ed all'ossario monumentale dei militari e partigiani slavi caduti durante i due conflitti mondiali. Significativo, nel programma, l'omaggio floreale dell'Amministrazione comunale alla memoria di Addolorata Sardella e Lucia Corposanto, insignite della Medaglia di Bronzo al Merito Civile per aver tratto in salvo l'unico vigile urbano sopravvissuto alla spietata rappresaglia nazista del 12 Settembre 1943.

Dal Commissario Prefettizio Francesco Alecci espressioni di ringraziamento alle Forze dell'Ordine «Per la dignità che hanno saputo conferire all'evento, l'infaticabile azione a tutela della legge svolta con ammirevole rispetto del prossimo e la vicinanza dimostrata al Governo locale in questa delicata fase di transizione», nonché parole di apprezzamento alle Associazioni combattentistiche e d'arma presenti.
Lo svolgimento della importante cerimonia ha dimostrato che il ricordo delle persone scomparse è, per ciascuno, un momento di intima meditazione che si è inteso condividere onorando i tantissimi caduti nei periodi bellici. Il senso della grandezza e della provvisorietà umana deve pervaderci, caratterizzando questo momento di riflessione che equivale ad un solidale messaggio di pace e speranza per il futuro.

Si ricorda infine che il contributo della Città di Barletta alla Resistenza ed alla Liberazione sarà rinnovato nella giornata dell'Unità nazionale e delle Forze Armate, giovedì prossimo, 4 Novembre, ricorrenza della conclusione della prima guerra mondiale. Il programma:
  • Ore 11 – Onori e deposizione delle corone alla Lapide, dedicata ai Caduti, del Rivellino del Castello ex Comando Presidio Militare;
  • Ore 11.30 – Deposizione di una corona alla lapide in memoria dei Caduti decorati con "Medaglia d'Oro al Valor Militare" posta sui muri del Palazzo di Città;
  • Ore 12 – Onori al Monumento ai Caduti in Guerra ed alla Lapide dei Vigili trucidati dai nazisti nel 1943.

2 fotoCerimonia ai defunti
CerimoniaCerimonia
  • Religione
Altri contenuti a tema
Le donazioni dell'Arciconfraternita del Santo Legno della Croce di Barletta Le donazioni dell'Arciconfraternita del Santo Legno della Croce di Barletta Le iniziative in vista dell'Immacolata e del Santo Natale
Fra Gianluca Catapano diventerà sacerdote: la celebrazione a Barletta Fra Gianluca Catapano diventerà sacerdote: la celebrazione a Barletta Si terrà domenica con la presenza di Mons.Leonardo D’Ascenzo
31 A Barletta il battesimo dei Testimoni di Geova avviene in mare A Barletta il battesimo dei Testimoni di Geova avviene in mare La cerimonia della comunità barlettana si è svolta sul lungomare Mennea
Don Ruggero Caputo, presto sarà reso pubblico il decreto di Venerabilità Don Ruggero Caputo, presto sarà reso pubblico il decreto di Venerabilità Il documento è stato ritirato questa mattina dal cardinale Monterisi
Padre Antonio Dibenedetto, è scomparso nel casertano il sacerdote di Barletta Padre Antonio Dibenedetto, è scomparso nel casertano il sacerdote di Barletta Tornava quando possibile nella sua città natale. Immancabile la sua visita alla Parrocchia S. Agostino
Le meraviglie di Santa Lucia, ieri e oggi e il legame tra Barletta e Venezia Le meraviglie di Santa Lucia, ieri e oggi e il legame tra Barletta e Venezia Il contributo del dott. Nicola Palmitessa del centro studi La Cittadella Innova
Giornata “Pro Orantibus”, anche da Barletta le monache di clausura in preghiera su zoom Giornata “Pro Orantibus”, anche da Barletta le monache di clausura in preghiera su zoom Un incontro per pregare per tutti i religiosi di clausura
Barletta celebra la consacrazione monastica di Suor Celeste Bramé Barletta celebra la consacrazione monastica di Suor Celeste Bramé Il rito si svolgerà il prossimo 31 ottobre presso la Basilica Concattedrale di Santa Maria Maggiore
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.