Sottovia via Andria. <span>Foto Ida Vinella</span>
Sottovia via Andria. Foto Ida Vinella
La città

Cambio epocale in via Andria: ecco il sottovia, e dopo?

Ufficialmente aperto al transito ieri mattina. Pro e contro di un'opera che la città aspettava da più di 20 anni

Si compie un traguardo epocale per Barletta: l'annuncio di lunedì sera diramato dall'amministrazione comunale, dissipando i timori dell'ultimo minuto, è stato come l'invito per una "festa a lunga attesa". Alle ore 10 di ieri mattina, martedì 30 gennaio 2024, è stato ufficialmente aperto il sottovia di via Andria, dopo cinque anni che sembravano interminabili.

Un giorno di "festa della città", ma nessun taglio del nastro

«Godiamoci il frutto di questa fatica, andiamo ad aprire il sottovia con sobrietà, senza cerimonie», ha detto così ieri mattina dal sindaco Cosimo Cannito. Tra ritardi e illusioni, ormai però non era ammissibile un ulteriore rinvio. C'è chi l'ha definita una "grande incompiuta", soprattutto con l'assenza del sottovia gemello di via Vittorio Veneto. Infatti non è avvenuta nessuna inaugurazione, nessun taglio del nastro. Per il momento si parte, con la consapevolezza che mancano ancora alcuni fondamentali tassetti per completare il complesso puzzle.
27 fotoCambio epocale in via Andria: ecco il sottovia
Cambio epocale in via Andria: ecco il sottoviaCambio epocale in via Andria: ecco il sottoviaCambio epocale in via Andria: ecco il sottoviaCambio epocale in via Andria: ecco il sottoviaCambio epocale in via Andria: ecco il sottoviaCambio epocale in via Andria: ecco il sottoviaCambio epocale in via Andria: ecco il sottoviaCambio epocale in via Andria: ecco il sottoviaCambio epocale in via Andria: ecco il sottoviaCambio epocale in via Andria: ecco il sottoviaCambio epocale in via Andria: ecco il sottoviaCambio epocale in via Andria: ecco il sottoviaCambio epocale in via Andria: ecco il sottoviaCambio epocale in via Andria: ecco il sottoviaCambio epocale in via Andria: ecco il sottoviaCambio epocale in via Andria: ecco il sottoviaCambio epocale in via Andria: ecco il sottoviaCambio epocale in via Andria: ecco il sottoviaCambio epocale in via Andria: ecco il sottoviaCambio epocale in via Andria: ecco il sottoviaCambio epocale in via Andria: ecco il sottoviaCambio epocale in via Andria: ecco il sottoviaCambio epocale in via Andria: ecco il sottoviaCambio epocale in via Andria: ecco il sottoviaCambio epocale in via Andria: ecco il sottoviaCambio epocale in via Andria: ecco il sottoviaCambio epocale in via Andria: ecco il sottovia

Quasi nessun cambio alla viabilità

La circolazione nell'area del sottovia resta quasi immutata. L'unica modifica che è stata introdotta riguarda l'ultimo tratto di via Boccassini, che da doppio senso diventa senso unico da via Andria.

Alla luce del rinnovato afflusso di veicoli su via Andria, stanno inevitabilmente emergendo le prime perplessità. Un potenziale ingorgo da risolvere è quello all'incrocio tra via Rizzitelli e via Andria. Nel momento della chiusura del passaggio a livello (chi ha buona memoria lo ricorderà bene), vennero modificati i sensi su via Chieffi, via Rizzittelli, via Stella ecc.

Adesso, superato l'iniziale entusiasmo che ha condotto molti curiosi a percorrere il sottovia in queste prime ore di attività, si potrà valutare con cognizione di causa l'afflusso lungo le strade: verranno effettuate delle modifiche alla viabilità, o resterà tutto come oggi? Lo scopriremo.
Nuovi sensi in via Boccassini dopo l'apertura del sottovia di via AndriaNuovi sensi in via Boccassini dopo l'apertura del sottovia di via Andria
Qualche osservazione viene riposta sull'argomento sicurezza. Ma il sindaco ha già anticipato che verranno installati al più presto dei dissuasori di velocità: il limite è impostato a 30 km/h nel sottovia, ma il rettilineo da Andria verso Barletta spaventa un po'. Sono state sollevate delle perplessità anche per potenziali blocchi del traffico legati alle manovre dei mezzi pesanti su via Andria.

E i prossimi step?
«C'è ancora molto da fare e noi continueremo a lavorare per la conclusione di tutti i lavori». A dirlo è stato lo stesso Cannito. L'opera nella sua interezza è obiettivamente incompiuta: vediamo quali sono in ordine di tempo i prossimi step.

Come prima cosa, a breve tornerà percorribile anche via Milite Ignoto: il sindaco ha riferito una tempistica di 10 giorni per la conclusione di quel tratto.

Ci vorranno circa 30 giorni per attivare le pompe di sollevamento delle acque piovane, mettendo in funzione il sistema di teleallertamento in caso di piogge intense.

Rimandato all'estate il sottovia gemello e la riapertura di via Vittorio Veneto. Come ha riferito la stessa RFI, è stata programmato "entro l'estate l'apertura anche del sottovia sostitutivo del passaggio a livello di via (Vittorio, ndr) Veneto di Ferrotramviaria".
  • Lavori pubblici
  • Via Andria
Altri contenuti a tema
Nuovi lavori di sistemazione dell'asfalto in città Nuovi lavori di sistemazione dell'asfalto in città Diverse le zone interessate
Dal 22 aprile lavori in via Regina Margherita e corso Vittorio Emanuele Dal 22 aprile lavori in via Regina Margherita e corso Vittorio Emanuele Sarà istituito il divieto di sosta con rimozione in alcune vie cittadine
1 Dal 15 aprile chiude per lavori il sottopasso di via Imbriani-via Marconi Dal 15 aprile chiude per lavori il sottopasso di via Imbriani-via Marconi Verranno sostituiti i due monta scale e migliorato il sistema di video sorveglianza
Lavori alla stazione di Barletta, Damiani: «Un altro impegno mantenuto» Lavori alla stazione di Barletta, Damiani: «Un altro impegno mantenuto» «Notevoli benefici ai servizi indispensabili come i trasporti»
1 Partono i lavori per migliorare l’accessibilità e il decoro della stazione di Barletta Partono i lavori per migliorare l’accessibilità e il decoro della stazione di Barletta 7,2 milioni di euro di investimento: previsti anche nuovi ascensori. Fine dei lavori prevista per il primo semestre del 2025
Il castello di Barletta resta chiuso dall'11 aprile sino a fine lavori Il castello di Barletta resta chiuso dall'11 aprile sino a fine lavori Saranno effettuati intervenuti di manutenzione
Derivativo Ofantino, rimosso il ponte metallico da sottoporre a manutenzione Derivativo Ofantino, rimosso il ponte metallico da sottoporre a manutenzione La zona in agro di Trinitapoli è molto frequentata dagli agricoltori barlettani
1 Riapre via Milite Ignoto, ma è polemica per i parcheggi Riapre via Milite Ignoto, ma è polemica per i parcheggi Continua il progressivo completamento del sottovia: manca solo via Vittorio Veneto
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.