Traffico
Traffico
La città

Borgovilla, Patalini, Settefrati: presto nuova segnaletica stradale

Nuova fase dei lavori a partire da lunedì

Proseguono gli interventi di manutenzione e ammodernamento della rete viaria a beneficio dei quartieri Borgovilla, Patalini, Settefrati e, in generale, dell'area di espansione cittadina. Ultimati i lavori di fresatura e bitumazione che hanno interessato numerose strade interne dell'abitato – anche mediante la realizzazione di marciapiedi e la sistemazione di alcune aree a verde – è di imminente istituzione la nuova segnaletica, sia orizzontale che verticale, in via Dante Alighieri nel tratto compreso tra il civico 164 del medesimo percorso e via Romanelli.

Questa ulteriore fase dei lavori avrà inizio la prossima settimana, lunedì 20 marzo, come precisano le Assessore Lucia Ricatti ed Elisa Anna Maria Spera, delegate rispettivamente alla Manutenzioni ed alla Polizia Municipale/Traffico. Entrambe sottolineano "la rilevanza delle attività in oggetto, pianificate ed eseguite a cura dall'Ente civico con l'obiettivo di elevare gli standard di sicurezza della circolazione veicolare e, nondimeno, migliorare il decoro delle aree urbane, rispondendo concretamente ad una esigenza molto avvertita dalla comunità residente alla quale chiediamo ora un piccolo contributo in termini di civismo per tollerare gli eventuali disagi che potrebbero verificarsi durante l'esecuzione delle opere".

I dettagli riguardanti il rinnovamento della segnaletica sono elencati in una ordinanza dirigenziale appena emanata dal Settore comunale Servizi di Vigilanza – Ufficio Tecnico del Traffico, e consisteranno sostanzialmente nella istituzione di divieti di fermata (da via Cioce a via Romanelli ed in prossimità dell'uscita dalla SS 16); nella tracciatura di strisce di margine continue e di separazione corsia nonché degli stalli di sosta paralleli (da via Pascoli a via Cioce e dal civico 37 di via Alighieri a via Boccaccio); nel rifacimento degli attraversamenti pedonali (dal civico 164 di via Dante Alighieri sino all'intersezione con via Pascoli e Boccaccio) e delle strisce trasversali di "dare precedenza" sulle rotatorie di via Dante Alighieri presenti alle intersezioni delle vie Pascoli e Boccaccio, delle vie Cioce e Dante Alighieri e sulla rampa di uscita della SS 16, sempre su via Dante Alighieri.
  • Strade
  • Lavori pubblici
Altri contenuti a tema
2 Cambio epocale in via Andria: ecco il sottovia, e dopo? Cambio epocale in via Andria: ecco il sottovia, e dopo? Ufficialmente aperto al transito ieri mattina. Pro e contro di un'opera che la città aspettava da più di 20 anni
A inizio febbraio al via il cantiere per la scuola materna in via Tatò A inizio febbraio al via il cantiere per la scuola materna in via Tatò Ecco come apparirà il progetto: lo annuncia il sindaco Cannito
1 Sottovia di via Andria: infine ci siamo. La cronistoria di un’odissea Sottovia di via Andria: infine ci siamo. La cronistoria di un’odissea Sale l’attesa per la data del 30 gennaio 2024: bisognerà invece attendere per via Vittorio Veneto
Lavori per tubazioni gas: cambia la viabilità nelle vie Giulini, Venezia e Affaitati Lavori per tubazioni gas: cambia la viabilità nelle vie Giulini, Venezia e Affaitati I dettagli dei cambiamenti previsti
8 "Quando riaprirà via Vittorio Veneto?» "Quando riaprirà via Vittorio Veneto?» La segnalazione di un lettore: «I disagi stanno diventando insostenibili»
1 Lavori via Andria e via Vittorio Veneto, un incontro con i vertici RFI Lavori via Andria e via Vittorio Veneto, un incontro con i vertici RFI Hanno partecipato il sindaco Cannito e il senatore Damiani
Via Andria, accolto ricorso per l'accesso agli atti del comitato della zona 167 Via Andria, accolto ricorso per l'accesso agli atti del comitato della zona 167 «Una storia che si trascina oramai stancamente da oltre 4 anni, gravando sulle tasche e sulla pazienza dei cittadini»
1 Slitta di nuovo l'apertura del sottovia via Andria, il sindaco contro RFI: «Dovete chiedere scusa alla città» Slitta di nuovo l'apertura del sottovia via Andria, il sindaco contro RFI: «Dovete chiedere scusa alla città» Aspra nota del primo cittadino: «Nell’interesse dei cittadini sarò costretto a chiedere i danni economici e il ristoro del disagio che avete causato alla nostra città»
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.