Giuseppe Tarantini
Giuseppe Tarantini
Servizi sociali

Barletta, superati i 100 trapianti autologhi

Le dichiarazioni del professore Giuseppe Tarantini sul reparto di ematologia

Più di 100 trapianti autologhi dal 2015 a oggi con un tasso di successo a 100 giorni del 99 per cento. Sono questi i dati che qualificano l'attività di trapianto della Unità operativa di Ematologia con Trapianto dell'ospedale Dimiccoli di Barletta diretta dal dottor Giuseppe Tarantini.

Il reparto, attivo a Barletta dal 2013, è dotato di due camere sterili: «I pazienti che possono essere sottoposti a trapianto autologo sono quelli con mieloma e linfoma - precisa Giuseppe Tarantini - ai pazienti vengono somministrate terapie di induzione e subito dopo si procede con il prelievo delle cellule staminali ematopoietiche che, dopo essere state trattate, vengono somministrate nuovamente al paziente». «La permanenza in camera sterile consente di tutelare i pazienti - continua Tarantini - che restano in osservazione tra i 20 e i 25 giorni».

Le valutazioni effettuate a 100 giorni dal trapianto autologo sottolineano un tasso di successo del 99 per cento: «Siamo molto soddisfatti di questo risultato - continua il direttore della unità operativa - siamo riusciti a portare avanti le nostre attività di diagnosi e cura anche nei periodi di maggiore difficoltà legati al Covid».

«Il reparto di Ematologia di Barletta rappresenta un fiore all'occhiello della nostra assistenza - dice Alessandro Delle Donne, Commissario straordinario della Asl Bt - anche nei mesi in cui l'ospedale di Barletta ha ospitato pazienti positivi al Covid, siamo riusciti a tutelare i reparti oncologici e a far proseguire regolarmente le loro attività di assistenza, separando nettamente i percorsi e garantendo la massima tutela ai pazienti e agli operatori». L'Unità operativa di Ematologia con Trapianto ha avviato il percorso per ottenere la certificazione internazionale Jacie.

«Il ringraziamento va a tutto lo staff - dice Tarantini - e il pensiero va a tutti i nostri pazienti, spesso provenienti anche da altri territori ai quali garantiamo la nostra massima attenzione in termini di ricerca, studio e trattamento».
2 fotoOspedale Dimiccoli - Ematologia
Camera sterileEmatologia con Trapianto
  • Ospedale "R. Dimiccoli"
Altri contenuti a tema
23 A Barletta un uomo dona il fegato. È la prima donazione di organi dell'anno A Barletta un uomo dona il fegato. È la prima donazione di organi dell'anno L'uomo aveva 61 anni, i medici: «Un gesto grande solidarietà»
Aumento casi Covid, blocco dei ricoveri ordinari al "Dimiccoli" di Barletta Aumento casi Covid, blocco dei ricoveri ordinari al "Dimiccoli" di Barletta Garantiti i ricoveri in urgenza e quelli oncologici: ufficiale la decisione della Asl BT anche per il "Bonomo" di Andria
Dona fegato e reni, l'ultimo atto d'amore di una donna all'ospedale di Barletta Dona fegato e reni, l'ultimo atto d'amore di una donna all'ospedale di Barletta Avrebbe compiuto 86 anni: è la decima donazione multiorgano del 2021 nella Asl BT
18 Uomo di Barletta dona reni, fegato e cornee con un ultimo gesto d'amore Uomo di Barletta dona reni, fegato e cornee con un ultimo gesto d'amore È la seconda donazione multiorgano del 2021 nella Città della Disfida
Stelle di Natale 2021: l'Associazione Italiana contro le leucemia in piazza per la raccolta fondi Stelle di Natale 2021: l'Associazione Italiana contro le leucemia in piazza per la raccolta fondi La raccolta si terrà domenica 5 dicembre in Corso V.Emanuele
Oggi la Giornata di prevenzione dei tumori del collo al "Dimiccoli" di Barletta Oggi la Giornata di prevenzione dei tumori del collo al "Dimiccoli" di Barletta Prevenzione e informazione all’ospedale dalle 9 alle 17 
Una nuova biblioteca per i piccoli pazienti della Pediatria di Barletta Una nuova biblioteca per i piccoli pazienti della Pediatria di Barletta La realizzazione avvenuta grazie alla generosità dei lettori e dei librai per l'iniziativa "Aiutaci a crescere, regalaci un libro"
«Riprendiamo il progetto della strada di collegamento tra l'ospedale Dimiccoli e lo svincolo della SS16bis» «Riprendiamo il progetto della strada di collegamento tra l'ospedale Dimiccoli e lo svincolo della SS16bis» Una lettera a firma di Giuseppe Dargenio per il commissario prefettizio di Barletta
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.