Bar.S.A.
Bar.S.A.
Cronaca

Aggressione dipendente Bar.S.A. a Barletta: «Rispetto per questi addetti»

L'intervento del sindacato Cgil della provincia Bat

Aggredito con un pugno al volto mentre compiva diligentemente il suo dovere. È accaduto ad un dipendente della Bar.S.A., l'azienda di igiene urbana di Barletta, che ha sollecitato un cittadino a conferire correttamente un sacchetto di rifiuti invece di abbandonarlo, come stava avvenendo, nei pressi di un giardino.
«Questa aggressione rappresenta per noi solo l'ultimo dei tanti campanelli d'allarme sempre e prontamente denunciati, sia alla dirigenza aziendale che all'amministrazione comunale ed agli uffici preposti del Palazzo che mai si sono però interessati. Nello specifico sia nel 2019, nel 2020 e anche ad inizio anno abbiamo segnalato aggressioni da parte di alcuni cittadini nei confronti di operatori ecologici, occasioni in cui fortunatamente non ci sono stati risvolti negativi per la salute dei lavoratori ma bersaglio di insulti e offese gratuite», dicono la segretaria generale della Fp Cgil Bat, Ileana Remini e il segretario provinciale, Emanuele Papeo che si occupa del settore dell'igiene ambientale.

«Qualche anno fa un lavoratore adibito alla raccolta dei rifiuti domestici nel turno notturno è stato insultato e poi inseguito da un cittadino che infastidito dai rumori dovuti alle operazioni di carico e scarico lo ha affrontato con un coltello, fortunatamente il dipendente è riuscito a scansare i colpi. Più volte, invece, abbiamo segnalato aggressioni ai lavoratori adibiti alla pulizia delle aree mercatali presi di mira da cittadini che sversano i propri rifiuti in queste piazze, piuttosto che da automobilisti che attraversano queste aree sfrecciando con mezzi di ogni tipo infischiandosene del fatto che durante le operazioni di pulizia e lavaggio di queste aree le stesse risulterebbero chiuse al traffico così come esplicitamente indicato dalla segnaletica stradale. Più volte abbiamo chiesto controlli e la presenza della Polizia locale mentre si svolgono queste attività come avviene in tutte le parti d'Italia ma non c'è stata mai nessuna risposta».

«In generale, riteniamo che ci sia poca riconoscenza rispetto al lavoro che queste donne e questi uomini svolgono quotidianamente con turni che cominciano in piena notte e che sono indipendenti dalle condizioni atmosferiche, dalle festività e dai periodi storici come quello pandemico che ancora stiamo attraversando, ma che ogni giorno rendono la città vivibile. Certo, non vogliamo generalizzare, sappiamo che gli atteggiamenti errati sono colpa di pochi cittadini ma semplicemente chiediamo giusta considerazione e dovuto rispetto per tutte quelle lavoratrici e lavoratori che, oltre che svolgere il proprio lavoro, danno la possibilità a tutti noi di svegliarci ogni giorni in una città pulita mentre spesso, prima di andare a dormire, è segnata da abbandoni di rifiuti di ogni genere», concludono Papeo e Remini.
  • Cgil
  • Aggressione
Altri contenuti a tema
4 Mille alberi per Barletta, l'idea di Cgil e Spi per l'ambiente Mille alberi per Barletta, l'idea di Cgil e Spi per l'ambiente La città della Disfida è in fondo alla classifica dei centri più verdi d'Italia
Omicron spaventa. Flai Cgil Bat: «Bisogna essere più rigidi sull'applicazione delle norme sui luoghi di lavoro» Omicron spaventa. Flai Cgil Bat: «Bisogna essere più rigidi sull'applicazione delle norme sui luoghi di lavoro» L'intervento del segretario generale della Flai Cgil Bat, Gaetano Riglietti
Ufficio scolastico provinciale, Cgil Bat: «Aspettiamo decreto Miur» Ufficio scolastico provinciale, Cgil Bat: «Aspettiamo decreto Miur» Il commento della segretaria generale della Flc Cgil Bat, Angela Dell’Olio
Vigili del Fuoco, Cgil Bat: «Lanciamo ancora un grido d'aiuto per la carenza di personale» Vigili del Fuoco, Cgil Bat: «Lanciamo ancora un grido d'aiuto per la carenza di personale» Interviene il Coordinatore della Funzione pubblica Cgil Vvf Bat, Giuseppe Rizzi
La Funzione Pubblica Cgil Bat scrive al nuovo dg della Asl Tiziana Di Matteo La Funzione Pubblica Cgil Bat scrive al nuovo dg della Asl Tiziana Di Matteo Elencate le questioni più urgenti da affrontare secondo Remini, Marzano, Matera e Spinazzola
CGIL Funzione Pubblica Bat: «La (In)Sicurezza sul lavoro nella Asl Bt» CGIL Funzione Pubblica Bat: «La (In)Sicurezza sul lavoro nella Asl Bt» Drammatica denuncia del Sindacato: «Ambienti del “Lorenzo Bonomo” di Andria non sono sicuri per chi ci lavora»
6 Pnrr: previste case e ospedali di comunità? D'Alberto esamina i fondi Pnrr: previste case e ospedali di comunità? D'Alberto esamina i fondi Il segretario generale della Cgil Bat esamina la situazione dei fondi sulle reti di prossimità previsti dal piano nazionale di ripresa e resilienza
Nuova stagione teatrale a Barletta, la SLC Cgil Bat: «Mancanza di confronto» Nuova stagione teatrale a Barletta, la SLC Cgil Bat: «Mancanza di confronto» Il coordinatore provinciale si rivolge al commissario prefettizio e al settore Cultura e spettacolo
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.