Abbandono rifiuti
Abbandono rifiuti
La città

«Abbandonare i rifiuti è illegale», le immagini delle fototrappole a Barletta

Ancora cittadini immortalati dalle telecamere mentre sporcano la città

Fototrappole sempre attive contro inciviltà e maleducazione. Altri cittadini "immortalati" in fotografie ben poco edificanti con rifiuti abbandonati con la massima naturalezza. Non si arresta l'impegno di Bar.S.A. a contrasto.

«Non riesco a capire, non ci riesco davvero. Posso comprendere che il buon senso civico, purtroppo, non sia patrimonio di tutti, ma non possiamo permettere di insozzare il territorio, che è di tutti, che rappresenta casa nostra e, come tale, deve essere pulito».

Interviene l'amministratore di Bar.S.A. S.p.A., Avv. Michele Cianci, appena visionate le ultime fotografie, che rappresentano veri e propri orrori di maleducazione.

«Quale strategia può esserci? Quale pensiero può crearsi nel cittadino che non vuole conferire la differenziata? Abbiamo un'ottima suddivisione nei giorni della settimana, abbiamo anche "corretto" il conferimento del Tetrapak, su questo aggiungo laddove fosse necessario, che il tappo di plastica va conferito nella plastica, per una resa più ecologica eppure vi sono ancora concittadini che preferiscono lasciare i propri rifiuti in giro. È illegale, non si scappa, è illecito abbandono di rifiuti. Prima o poi la Polizia ti individua o, quantomeno, cosa più vergognosa, finisci "immortalato" dalle nostre fototrappole. Che bella figura».

«Proviamo a raccontare una storia diversa alle nuove generazioni, non costringiamoli a simili spettacoli indegni. Mostriamoci tutti cittadini virtuosi. E non ci fermeremo sicuramente qui, abbiamo esteso questo servizio di fototrappola anche a contrasto dell'abbandono selvaggio delle deiezioni canine, altra brutta pagina di maleducazione di taluni proprietari di cani che si distinguono per inciviltà dai tanti virtuosi cittadini. Alcune vie di Barletta quali, ad esempio, viale Marconi, via Meucci, via Chieffi, via Palestro e altre, sono già state poste sotto attenzione – conclude Cianci».

Pubblicate come di consueto sul sito istituzionale di Bar.S.A. S.p.A., alla voce "Educazione civica", una selezione di immagini relative allo scorso mese.
Elezioni Amministrative 2022
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
  • Bar.S.A.
  • Emergenza rifiuti
Altri contenuti a tema
Maratona delle cattedrali, per Barletta una “medaglia” per Bar.S.A. Maratona delle cattedrali, per Barletta una “medaglia” per Bar.S.A. Cianci: «La città diventa una continua scoperta per turisti e atleti»
Santa Scommegna incontra i lavoratori e l’amministratore della Bar.S.A. Santa Scommegna incontra i lavoratori e l’amministratore della Bar.S.A. La candidata sindaco di Barletta in visita nella sede di via Callano
1 Semplificazione e buone pratiche, Damiani commenta il bilancio Bar.S.A. Semplificazione e buone pratiche, Damiani commenta il bilancio Bar.S.A. Il senatore di Forza Italia: «Nella città di Barletta la gestione dei rifiuti si conferma virtuosa»
Campane del vetro come discariche, fototrappole attive a Barletta Campane del vetro come discariche, fototrappole attive a Barletta «Questi cittadini sarebbero contenti se chiunque entrasse nel loro salotto con una bella busta di organico pronto a lasciarla sul pavimento?»
12 Bilancio Bar.S.A.: utile di oltre 473mila euro, il più alto degli ultimi dieci anni Bilancio Bar.S.A.: utile di oltre 473mila euro, il più alto degli ultimi dieci anni Approvato il bilancio al 31 dicembre 2021, le parole dell'amministratore Cianci e del commissario Alecci
1 Bar.S.A. apre le porte a Cosimo Cannito Bar.S.A. apre le porte a Cosimo Cannito «Questa azienda è un magnete per le buone idee»
4 Installati 50 nuovi posacenere, «un piccolo gesto, segno di rispetto verso la nostra città» Installati 50 nuovi posacenere, «un piccolo gesto, segno di rispetto verso la nostra città» "Spegni la sigaretta, rispetta Barletta" il claim utilizzato da Bar.S.A.
17 Santa Scommegna visita Bar.S.A.: «Mi aspetto proposte nuove» Santa Scommegna visita Bar.S.A.: «Mi aspetto proposte nuove» «Insieme realizzeremo progetti anche in via sperimentale»
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.