Pini a fuoco a Canne della Battaglia
Pini a fuoco a Canne della Battaglia
Territorio

19 pini danneggiati dagli incendi nei pressi di Canne della Battaglia

La note della capogruppo del M5S Grazia Di Bari all’assessora all’Ambiente Anna Grazia Maraschio

"La capogruppo del M5S Grazia Di Bari ha inviato una nota all'assessora all'Ambiente Anna Grazia Maraschio per richiedere un sopralluogo della Regione sulla SP ex 142, nell'area di Canne della Battaglia, in prossimità del Parco regionale del fiume Ofanto, in seguito agli incendi che nei giorni tra il 26 giugno e il 4 luglio hanno danneggiato 19 pini presenti sulla Provinciale.

«Il fuoco - spiega Di Bari - è riuscito purtroppo a propagarsi con facilità a causa dell'erba secca e delle sterpaglie, dal momento che la zona negli ultimi anni non risulta essere stata oggetto di interventi di pulizia e manutenzione. Parliamo di un territorio con un alto valore archeologico, ambientale e paesaggistico, ma nonostante l'area sia vicina sia al Parco Naturale regionale del Fiume Ofanto, che all'area archeologica di Canne della Battaglia non è adeguatamente sorvegliata e tutelata. È indispensabile una intensa attività di controllo e salvaguardia del territorio per evitare di danneggiare e compromettere siti dall'alto valore ambientale e culturale. Ho chiesto per questo di organizzare un sopralluogo sul sito per verificare lo stato dei luoghi e valutare azioni a tutela e protezione dell'area».


L'Amministrazione Provinciale è intervenuta con il supporto di un agronomo per verificare lo stato di salute degli alberi e gli esemplari danneggiati sono stati numerati e segnalati. Oggi è previsto un incontro richiesto dalla stessa Provincia con il Comune di Barletta, il Ministero della Cultura, Legambiente e Comitato italiano pro Canne della Battaglia per accertare quali essenze arboree oggetto di rimozione ricadano nell'area del Parco e, vista la valenza paesaggistica e ambientale degli alberi interessati, se ci siano soluzioni alternative per la messa in sicurezza, che garantiscano l'incolumità dei viaggiatori e il rispetto del Codice della Strada.

«Ritengo necessario - conclude Di Bari - individuare soluzioni per evitare l'abbattimento delle piante danneggiate, attraverso interventi di manutenzione e tutela e cercare di fare il possibile per limitare il numero di piante destinate all'eradicazione. Per questo ho chiesto all'assessorato all'Ambiente di potenziare l'attività di vigilanza ambientale nel sito in oggetto, anche in sinergia con le associazioni di volontariato e di conoscere quali interventi, di concerto con gli enti interessati, si intendono adottare a tutela degli alberi danneggiati. Sono sicura che in seguito al sopralluogo avremo un quadro più dettagliato della situazione, che ci permetterà di individuare le soluzioni migliori».
  • Canne della battaglia
Altri contenuti a tema
Riconoscimento storico per Canne della Battaglia durante il congresso a Roma Riconoscimento storico per Canne della Battaglia durante il congresso a Roma Si è svolto venerdì 22 ottobre presso l'Università La Sapienza
“Sviluppi Turistici tra Barletta e l’Ofanto passando da Canne” “Sviluppi Turistici tra Barletta e l’Ofanto passando da Canne” Una lettera a firma del perito agrario Giuseppe Dargenio
Storia e natura a Canne della Battaglia Storia e natura a Canne della Battaglia Uva e fichi d'India in assaggio durante l'evento proposto dall’Associazione culturale Wolakota
1 Barletta torna su Rai 1, oggi appuntamento con il programma "Linea Verde Estate" Barletta torna su Rai 1, oggi appuntamento con il programma "Linea Verde Estate" La nota di Comitato Italiano Pro Canne della Battaglia e Archeoclub
Parco Naturale Regionale del Fiume Ofanto, un progetto per Canne della Battaglia Parco Naturale Regionale del Fiume Ofanto, un progetto per Canne della Battaglia Lettera del perito agrario Giuseppe Dargenio
Continuano gli incendi a Canne della Battaglia: ulivi in fiamme Continuano gli incendi a Canne della Battaglia: ulivi in fiamme La Prefettura dichiara massima attenzione
1 Canne della Battaglia, il senatore Quarto: «Tutti dovrebbero avere a cuore quel sito» Canne della Battaglia, il senatore Quarto: «Tutti dovrebbero avere a cuore quel sito» L'intervento dell'onorevole del Movimento 5 stelle
Emergenza pini bruciati a Canne della Battaglia Emergenza pini bruciati a Canne della Battaglia Convocato incontro per lunedì 19 luglio
© 2001-2021 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.