Barletta-Casarano. <span>Foto Cosimo Campanella</span>
Barletta-Casarano. Foto Cosimo Campanella
Calcio

Barletta in casa dell’Afragolese con l’obbligo dei tre punti

Biancorossi di scena al “Vallefuoco” di Mugnano di Napoli in una gara decisiva per le ambizioni di Serie C

Al termine dell'ennesima settimana densa di tensione, di polemiche più o meno fondate ecco che finalmente si torna a parlare di calcio giocato, essendo giunti alla vigilia di Afragolese-Barletta: il primo di due impegni ravvicinati per i ragazzi dello squalificato Farina che costituiscono forse il tornante decisivo di questa stagione biancorossa.

L'incontro che si disputa domani pomeriggio presso lo stadio "Alberto Vallefuoco" di Mugnano di Napoli vedrà il Barletta scendere in campo con l'obbligo dei tre punti per non permettere alla Cavese (impegnata a Bitonto) di prendere forse definitivamente il largo in classifica.

I biancorossi, che oltre a mister Farina dovranno fare a meno ancora di Di Piazza (che sconterà l'ultimo dei cinque turni di squalifica), andranno ad incontrare un avversario decisamente affamato di punti salvezza e che sarà sicuramente voglioso di riscattare le quattro sberle prese domenica scorsa dal Brindisi. Brindisi che invece ospita stasera (ore 20:30) al "Fanuzzi" un Matera che non ha quasi più nulla da chiedere a questo campionato.

Ancora derby per il Casarano, che al "Capozza " attende un Fasano anch'esso senza più grossi obiettivi di classifica, così come il Martina che al "Tursi" ospita il Nardò, altra accreditata concorrente al salto di categoria.

Per quanto riguarda la zona play off, da segnalare infine l'impegno esterno della Team Altamura sul campo del pericolante Lavello.
E a proposito di zona pericolo, completano il quadro della 27esima giornata del girone H di Serie D, sfide al calor bianco quali Nocerina-Puteolana, Francavilla-Gladiator e il derby tra Gravina e Molfetta.
  • Asd Barletta 1922
Altri contenuti a tema
1 Futuro Barletta 1922: carta vince, carta perde Futuro Barletta 1922: carta vince, carta perde Tra voci nel silenzio e certezze fin ora presunte, il tifoso biancorosso è in balia delle onde
Barletta 1922: che Eccellenza sarà? Barletta 1922: che Eccellenza sarà? Tra mutismo “portobelliano”, dubbi sul futuro e tifosi che mollano, ecco le avversarie della prossima stagione
1 Barletta 1922, la retrocessione silenziosa Barletta 1922, la retrocessione silenziosa Ad una settimana dalla discesa in eccellenza, undici interrogativi per Mario Dimiccoli
8 Cessione Barletta 1922, "no" di Mario Dimiccoli a Francesco Agnello Cessione Barletta 1922, "no" di Mario Dimiccoli a Francesco Agnello L'advisor della trattativa Federico Marsella: «Diniego non motivato»
Futuro Barletta Calcio: cercasi celerità, serietà e trasparenza Futuro Barletta Calcio: cercasi celerità, serietà e trasparenza La caduta in Eccellenza pone fine all’era dei proclami inutili. Chi vuole rifondare il Barletta dovrà farlo guardando in faccia i tifosi e non solo
5 Cessione Barletta 1922, Francesco Agnello: «Sono interessato al club, vediamo nei prossimi giorni» Cessione Barletta 1922, Francesco Agnello: «Sono interessato al club, vediamo nei prossimi giorni» Parla l'imprenditore campano
Barletta 1922, trattativa avanzata con l’imprenditore campano Francesco Agnello Barletta 1922, trattativa avanzata con l’imprenditore campano Francesco Agnello Rileverebbe il 100% delle quote
1 Verso Angri-Barletta, Ciullo: «Ultima spiaggia, serve orgoglio» Verso Angri-Barletta, Ciullo: «Ultima spiaggia, serve orgoglio» Le parole del tecnico alla vigilia della sfida in Campania
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.