Barletta-Matera 2-0: le immagini del match allo stadio Puttilli. <span>Foto Cosimo Campanella</span>
Barletta-Matera 2-0: le immagini del match allo stadio Puttilli. Foto Cosimo Campanella
Calcio

Barletta, adesso non fermarti

Biancorossi attesi domani da una partita chiave in casa della Gelbison

Finalmente una vigilia di campionato un po' più serena in casa Barletta dopo ben undici sabati consecutivi trascorsi da squadra, società e ambiente più o meno con lo stesso stato d'animo di un condannato a morte.

Guai però ad abbassare la guardia proprio adesso, anche perché i ragazzi di mister Salvatore Ciullo andranno ad affrontare una squadra, la Gelbison, che nonostante quasi metà rosa dello scorso anno si fosse trasferita in massa al Crotone, era pronosticata in estate tra le papabili protagoniste del campionato e che invece, causa rendimento troppo altalenante, è lì a trenta punti, nella zona "né carne né pesce" della classifica.

A dare ulteriore motivazione al Barletta potrebbe esserci inoltre il ricordo del match di andata letteralmente dominato dai biancorossi dell'allora mister Ginestra, ma terminato con un più che bugiardo punteggio di zero a zero.

E poi, come da titolo, sarebbe quasi delittuoso fermarsi adesso che la squadra sembra aver riacceso il motore, come testimoniato dalla più che convincente vittoria contro il Matera che non è stata e non deve essere un episodio isolato.

Del resto anche nei momenti peggiori di questi mesi, quando l'unico motivo di svago per i tifosi biancorossi erano le conferenze stampa e la soap opera in stile "Beautiful" messa in scena da aspiranti venditori e aspiranti compratori dell'ASD Barletta 1922, abbiamo più volte sostenuto che quella ora guidata da Ciullo non è certo una corazzata, ma al contempo siamo più che sicuri che il Barletta edizione 2023/2024 tutto è fuorché una squadra da zona play out.

Certo, in questi mesi, i nefasti e anche un tantino superficiali paragoni con l'Afragolese dello scorso anno (causa "docente di italiano" in comune) si sono sprecati. Tuttavia il Barletta può contare sul costante ed encomiabile appoggio del pubblico, a differenza dei rossoblu campani che lo scorso anno vagavano per l'hinterland napoletano alla ricerca di una qualsivoglia parvenza di stadio dove poter disputare le proprie partite interne. E poi, ripetiamo, a differenza di quella Afragolese, il Barletta attuale può contare su elementi sicuramente di buona caratura per poter quanto prima assicurarsi la permanenza in Serie D.

Poi, si spera, una volta fatto questo, sarebbe anche ora di chiudere una volta per tutte quella ormai stucchevole versione tutta barlettana del "pomeriggio con sentimento" che, Lotito o non Lotito, è diventata la questione societaria.
  • Asd Barletta 1922
Altri contenuti a tema
3 Barletta-Casarano, una montagna da scalare in una domenica decisiva Barletta-Casarano, una montagna da scalare in una domenica decisiva Il destino biancorosso a breve termine passa dalla sfida ai rossoblu salentini
Team Altamura-Barletta 2-1, ovvero la tristezza del perdere quasi tra l’indifferenza Team Altamura-Barletta 2-1, ovvero la tristezza del perdere quasi tra l’indifferenza Il raggiungimento dei playout, al momento, è l’unico obiettivo rimasto ai biancorossi
Il Barletta ci prova ma non basta: ad Altamura è 2-1 Il Barletta ci prova ma non basta: ad Altamura è 2-1 I biancorossi cedono alla capolista
Verso T. Altamura-Barletta, Ciullo: «Non andiamo a fare le belle statuine» Verso T. Altamura-Barletta, Ciullo: «Non andiamo a fare le belle statuine» Pitino su Schelotto: Via per problemi personali
Schelotto torna in Argentina, ufficiale la risoluzione anticipata con il Barletta Schelotto torna in Argentina, ufficiale la risoluzione anticipata con il Barletta Confermata anche la rescissione consensuale con Fabrizio Bramati
Team Altamura-Barletta, tra ricerca del miracolo e rischi concreti di retrocessione diretta Team Altamura-Barletta, tra ricerca del miracolo e rischi concreti di retrocessione diretta Biancorossi attesi al “D’Angelo” da un compito sulla carta proibitivo, col “fattore 8” che incombe minaccioso
Barletta-Fidelis Andria 1-2: una sconfitta malinconica e per certi versi umiliante - FOTO Barletta-Fidelis Andria 1-2: una sconfitta malinconica e per certi versi umiliante - FOTO Una Fidelis quasi svogliata spinge il Barletta verso il baratro
1 Derby alla Fidelis, Barletta sempre più giù Derby alla Fidelis, Barletta sempre più giù Al "Puttilli" finsce 1-2, non basta la rete di Ngom
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.