Facebook
Facebook
In Web Veritas

"Domani inizia la nuova regola Facebook/Meta", stop: è solo una catena virale

Le condizioni d'uso di Facebook sono online sul sito ufficiale

Nuovo anno, nuova "catena di Sant'Antonio" contro Facebook. La situazione si ripresenta ciclicamente: non è infatti il primo caso di messaggio virale che centinaia di utenti ripubblicano con leggerezza sulle proprie bacheche social senza una reale motivazione.

Ecco il testo diventato virale in questi primi giorni del 2022:

Domani inizia la nuova regola Facebook/Meta dove le tue foto possono essere usate. Non dimenticate che la scadenza è oggi!!! Può essere usato nei contenziosi contro di te. Tutto ciò che pubblicherai sarà reso pubblico da oggi - compresi i messaggi. Non ti costa niente di più di un semplice copia e incolla. Meglio prevenire in anticipo che intrecci legali e scuse dopo.
"Non autorizzo Facebook / Meta o nessuna delle organizzazioni legate a Facebook/Meta a usare le mie immagini, informazioni, messaggi o post, né in passato né in futuro. Con questo comunicato comunico su Facebook/Meta che è severamente vietato copiare, notificare o intraprendere qualsiasi altra mia azione in base a questo profilo e/o ai suoi contenuti. I contenuti di questo profilo sono informazioni private e riservate. La violazione della privacy può essere punita dalla legge: Facebook/Meta è ora un'istituzione pubblica. "
FATE COPIA/INCOLLA

È una catena, non ha nessun effetto nella realtà. Sicuramente ha inciso molto nella diffusione di questo inutile messaggio anche il recente cambio di denominazione dell'azienda proprietaria del famoso social network, da Facebook a Meta. Sulla home di tutti gli utenti è apparsa nelle scorse ore infatti la notifica relativa al nuovo naming dell'azienda.

"Facebook Ireland Limited ha cambiato il suo nome in Meta Platforms Irelans Limited. Abbiamo aggiornato le Condizioni d'Uso, la Normativa sui dati e la Normativa sui cookie di Instagram in modo che riflettano il nuovo nome".

È la semplice comunicazione di un cambio già annunciato da Mark Zuckerberg stesso a ottobre 2021. Un nuovo nome che meglio rappresenterà il gruppo che possiede non solo Facebook, ma anche i giganti social Instagram e Whatsapp.

Per conoscere le condizioni d'uso e tutti gli aspetti legati alla privacy, alla tutela del copyright su testi e immagini, basta consultare la sezione Condizioni e normative sul sito ufficiale facebook.com
  • Social network
Altri contenuti a tema
Come migliorare la comunicazione su Instagram Come migliorare la comunicazione su Instagram È diventato uno strumento indispensabile per brand, influencer e professionisti
Esplorando la creazione di cinemagrafie e l'isolamento del movimento di CapCut per immagini dinamiche Esplorando la creazione di cinemagrafie e l'isolamento del movimento di CapCut per immagini dinamiche L'arte del fotoritocco a portata di smartphone
1 Sarà il barlettano Fabio Maria Damato a "salvare" Chiara Ferragni? Sarà il barlettano Fabio Maria Damato a "salvare" Chiara Ferragni? ll manager vissuto nella Bat viene indicato come capro espiatorio del "Pandorogate" della influencer
La forza di volontà oltre l'età: il video di Barletta che ha emozionato i social La forza di volontà oltre l'età: il video di Barletta che ha emozionato i social «Non so se ho mai visto qualcosa che rappresenti meglio l’amore e allo stesso tempo la forza di volontà»
18 Pesanti insulti social contro il sindaco di Barletta, «sarà querelata» Pesanti insulti social contro il sindaco di Barletta, «sarà querelata» Non solo il primo cittadino: sono tanti gli amministratori locali bersaglio di "odio" sul web
1 Cosa ne pensi di…? Partecipa ai sondaggi di BarlettaViva Cosa ne pensi di…? Partecipa ai sondaggi di BarlettaViva Primo argomento: futuro e speranze per il Barletta Calcio
"Signora i limoni signoraaa!", il meme da Barletta alla Barilla "Signora i limoni signoraaa!", il meme da Barletta alla Barilla I cartelloni pubblicitari sono comparsi nella metro di Milano
«In classe porto Vincenzo». L’intervista al prof Schettini «In classe porto Vincenzo». L’intervista al prof Schettini «Anche i social fanno cultura e rispondono al bisogno di tutti di imparare»
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.