Villa Bonelli
Villa Bonelli
Religioni

Villa Bonelli diventa la mangiatoia di Gesù Bambino

Oggi l'inaugurazione

Quale segno migliore poteva essere, quest'anno, quello di vedere nascere Gesù Bambino in una mangiatoia tutta particolare: quella della Villa Bonelli, gioiello prezioso del nostro quartiere Borgovilla. La Parrocchia della Sacra Famiglia, a pochi passi dalla Villa, attraverso l'Associazione parrocchiale dell'Azione Cattolica, si sta occupando della realizzazione, dell'allestimento e della cura di un presepe "tutto speciale" che sarà esposto al pubblico nell'aiuola situata all'ingresso del giardino a partire da domenica prossima 19 dicembre fino al giorno dell'Epifania del Signore, il prossimo 6 gennaio.

La "specialità" di questo presepe risiede nel fatto che sia realizzato interamente con materiali da riciclo e di scarto attraverso opportuni laboratori creativi tenutisi in parrocchia nel periodo d'Avvento a cura del parroco don Savino Filannino, dei più giovani e gli adulti dell'Associazione.
L'inaugurazione avverrà nella mattinata di domenica 19 dicembre dopo la Santa Messa delle ore 10.00, quando il parroco benedirà il presepe alla presenza dei parrocchiani grandi e piccini e di quanti volessero assistere.

Da quel momento sarà possibile fargli visita ed essere allietati dall'atmosfera natalizia che sarà ricreata in Villa secondo gli orari della sua apertura, ossia ogni giorno dalle ore 9.00 alle 13.00 e dalle ore 16.00 alle 20.00.
L'obiettivo dell'iniziativa attuata non è soltanto il recupero del senso di comunità civile ed ecclesiale in un quartiere periferico come è appunto quello di Borgovilla, ma anche l'animazione del territorio stesso attraverso l'allestimento del presepe e il canto della tradizionale Santa Allegrezza, senza dimenticare il tema ambientale ed ecologico, tanto caro a Papa Francesco come dimostra la sua Enciclica "Laudato sì".

Non ci resta che invitare tutti voi a prendere parte a questa grande gioia che possa accompagnarvi in questo Natale ormai alle porte, con la speranza che suggestioni e tradizioni popolari come questa possano far RIFIORIRE in ognuno la speranza e la perseveranza, seppur in un tempo così fragile come quello della pandemia che stiamo ancora vivendo.
  • Santo Natale
Altri contenuti a tema
Che sia davvero un Natale di Luce Che sia davvero un Natale di Luce I nostri auguri a tutti i lettori del VivaNetwork
«Il Bambino che nasce povero in una mangiatoia ci indica un nuovo orizzonte di senso del Natale» «Il Bambino che nasce povero in una mangiatoia ci indica un nuovo orizzonte di senso del Natale» Il messaggio di auguri dell'arcivescovo D'Ascenzo
Una favola di Natale: tra palloncini e felicità Una favola di Natale: tra palloncini e felicità Lo scritto del professor Lagrasta per augurare buone feste
32 In Piazza Caduti l'albero che illuminerà la città fino all'epifania In Piazza Caduti l'albero che illuminerà la città fino all'epifania I bambini potranno lasciare la loro letterina personale
Il lungomare di Bari risplende per Natale grazie all'albero di Megamark Il lungomare di Bari risplende per Natale grazie all'albero di Megamark Illuminato nella serata dell'Immacolata, è alto 30 metri e adornato con oltre 100 mila lampadine
Tatò Paride spa Master Franchising Coop Alleanza 3.0 ravviva la magia del Natale nelle piazze di Bari, Barletta e Trani Tatò Paride spa Master Franchising Coop Alleanza 3.0 ravviva la magia del Natale nelle piazze di Bari, Barletta e Trani I due alberi di Barletta e Trani saranno donati alle rispettive città e piantumati nei prossimi giorni
Le tradizioni della Vigilia dell'Immacolata a Barletta: assente anche quest'anno il falò Le tradizioni della Vigilia dell'Immacolata a Barletta: assente anche quest'anno il falò Torna la tradizionale iniziativa dei Vigili del Fuoco in Piazza Plebiscito
Molfetta nell’èlite del panettone artigianale: l’8 dicembre la degustazione gratuita Molfetta nell’èlite del panettone artigianale: l’8 dicembre la degustazione gratuita Salvatore Verdesca: «Quest’anno abbiamo ordini che stanno arrivando anche dal Belgio e dalla Germania»
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.