Polizia controlli capodanno
Polizia controlli capodanno
Cronaca

Un Capodanno di controlli nelle città della Bat

L'attività degli agenti di Polizia è stata intensificata nei giorni di festa

Nei giorni scorsi si è riunito il Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica presieduto dal Prefetto di Barletta Andria Trani, Dott. Maurizio Valiante per esaminare e concordare le linee di intervento da attuare durante le festività di Capodanno. Dall'analisi svolta è emerso come il perdurare dell'emergenza epidemiologica e la conseguente applicazione delle nuove misure restrittive emanate per il contenimento del contagio, richiedano una ulteriore intensificazione dei controlli, con un dispositivo operativo che vede impegnate quotidianamente le Forze dell'Ordine.

Con particolare riguardo alla Polizia di Stato, con l'ausilio della Polizia Locale, il monitoraggio dei risultati raggiunti, negli ultimi giorni, durante l'espletamento dei servizi di controllo, di seguito riassunti, pongono in risalto lo sforzo compiuto nel corso delle verifiche circa il possesso delle certificazioni verdi e l'osservanza delle prescrizioni afferenti all'obbligo dell'impiego dei dispositivi di Protezione Individuale.

In sede di pianificazione dei servizi, predisposto dal Questore Roberto Pellicone, è stato previsto un rafforzamento dei controlli attraverso una coordinata articolazione dei servizi con il coinvolgimento di tutte le risorse disponibili. In Particolare, nell'ultima settimana sono state controllate 1634 persone di cui 23 sanzionate, 103 esercizi commerciali di cui 5 esercizi di minuta vendita di materiale pirotecnico muniti di licenza di P. S..

L'osservanza delle nuove disposizioni finalizzate al contenimento della pandemia rappresenta in questo particolare momento la vera chiave per rafforzare l'esigenza di tutela della salute pubblica e per non vanificare gli sforzi finora compiuti in tale direzione. Sono stati, inoltre, intensificati i controlli nella serata e nella nottata del 31 dicembre e nelle successive giornate, valorizzando anche i servizi di prossimità attraverso la previsione di pattuglie appiedate, tenuto conto del prevedibile aumento della mobilità urbana specie nelle zone centrali e in quelle caratterizzate da una maggiore presenza di locali ed esercizi aperti al pubblico. Incrementati anche i servizi di vigilanza stradale al fine di elevare i livelli di sicurezza della circolazione lungo l'intera rete viaria della provincia.

Parallelamente, il dispositivo generale di prevenzione approntato per la circostanza si prefigge l'obiettivo di sviluppare un'azione di vigilanza e presidio del territorio volta a contrastare i fenomeni di criminalità diffusa e, in particolare, di quella predatoria con specifico riferimento ai furti in abitazioni, dedicando una particolare attenzione alle aree di maggiore interesse.
  • Polizia di Stato
Altri contenuti a tema
Il Prefetto Riflesso visita la Questura della Bat Il Prefetto Riflesso visita la Questura della Bat «Piena e sinergica collaborazione nella lotta alle diverse forme di illegalità»
Due andriesi arrestati a Barletta, tra le accuse anche lesioni e resistenza a pubblico ufficiale Due andriesi arrestati a Barletta, tra le accuse anche lesioni e resistenza a pubblico ufficiale L'episodio risale allo scorso 18 luglio
Sicurezza e legalità, il bilancio dei controlli della Polizia di Stato Sicurezza e legalità, il bilancio dei controlli della Polizia di Stato Intensificate le attività nelle ore serali tra i locali della movida
Inaugurata la sezione Bat dell'associazione Donatori Volontari della Polizia di Stato Inaugurata la sezione Bat dell'associazione Donatori Volontari della Polizia di Stato L’iniziativa si inserisce nell’ambito del progetto Solidarietà e Sicurezza
Anche per i poliziotti del Commissariato di Barletta arriva il "taser" Anche per i poliziotti del Commissariato di Barletta arriva il "taser" Nuovo strumento operativo in dotazione alla Polizia di Stato della provincia di Barletta-Andria-Trani
Il taser da oggi a disposizione della Polizia anche a Barletta Il taser da oggi a disposizione della Polizia anche a Barletta Il sottosegretario all'interno Molteni: «Bisogna consolidare gli investimenti in sicurezza perché senza sicurezza non c'è ripartenza»
Nuove nomine per la Questura Bat: sono i Commissari Amendola e Ciccone Nuove nomine per la Questura Bat: sono i Commissari Amendola e Ciccone La prima, Dirigente dell’Ufficio Gestione delle Risorse umane ed Attività di Supporto, il secondo Dirigente della Sezione di Polizia Stradale B.A.T.
Spaccio a Barletta, arrestato sorvegliato speciale di 25 anni Spaccio a Barletta, arrestato sorvegliato speciale di 25 anni Il giovane ha cercato di eludere un controllo della Polizia in via Donizetti
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.