L'appello di Giovanni
L'appello di Giovanni
Cronaca

«Senza barca sono disperato»: l'appello di Giovanni, pescatore di Barletta

Il maltempo e il mancato adeguamento del porto hanno causato l'affondamento di diversi pescherecci

Giovanni è un pescatore di Barletta: per chi come lui vive di mare, la perdita della propria barca è un vero e proprio dramma. Nei giorni scorsi si è verificato l'ennesimo affondamento di un peschereccio nelle acque di Barletta, lo "Stella Maris" di Giovanni, che adesso attende come un corpo senza più vita nei pressi della Lega Navale.

«La mia situazione è questa: non so più come andare avanti economicamente» ci racconta, rivolgendo un appello a chiunque possa intervenire per salvare la barca e restituire speranza per il suo lavoro e la sua famiglia.

Il caso di Giovanni non è isolato. Si registrano diversi episodi nell'ultimo periodo, soprattutto a causa delle inadeguate condizioni del fondale del porto. Nell'attesa dei tanti rinomati lavori per il dragaggio, che potrebbero consentire una ripresta turistica ed economica del nostro porto, sono tanti i pescatori che affrontano quotidianamente queste difficoltà, e a farne le spese sono le barche, motore di una economia fondamentale nella nostra città.
Barche affondate nel porto di BarlettaBarche affondate nel porto di Barletta
  • Porto
Altri contenuti a tema
1 Accordo tra il Prefetto della Bat e l'Autorità di sistema portuale del Mare Adriatico Accordo tra il Prefetto della Bat e l'Autorità di sistema portuale del Mare Adriatico Domani verrà firmato l'accordo per prevenire le infiltrazioni della criminalità organizzata
2 Dragaggio del porto di Barletta, si va verso l'avvio dei lavori Dragaggio del porto di Barletta, si va verso l'avvio dei lavori Filippo Caracciolo: «Siamo ad un passo dal raggiungimento di un risultato storico ed atteso da tutta la comunità»
2 Faro Napoleonico, consegna delle chiavi all'Autorità Portuale Faro Napoleonico, consegna delle chiavi all'Autorità Portuale Il senatore Damiani: "Il porto è stato centrale per la nostra storia ma anche per il nostro futuro"
Porto di Barletta, il faro napoleonico passa all’Autorità di Sistema Portuale del Mare Porto di Barletta, il faro napoleonico passa all’Autorità di Sistema Portuale del Mare «Presto al via i lavori per il ripristino dello stato dei luoghi, perché lo storico monumento possa essere fruibile dalla cittadinanza»
Dal castello a piazza Marina giace l'antico porto della Città marinara Barletta Dal castello a piazza Marina giace l'antico porto della Città marinara Barletta La prima parte dell'intervento del dott. Nicola Palmitessa
2 Progetto Themis, a Barletta un incontro sul turismo dal mare Progetto Themis, a Barletta un incontro sul turismo dal mare L'incontro avrà inizio alle 10 e si terrà in streaming
5 Finanziamento per il porto di Barletta, la nota del senatore Damiani Finanziamento per il porto di Barletta, la nota del senatore Damiani L’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Meridionale ha ottenuto l’ammissione a finanziamento di una somma complessiva di 750 milioni di euro
1 Ricollocazione dei pali di pubblica illuminazione all'ingresso del Porto di Barletta Ricollocazione dei pali di pubblica illuminazione all'ingresso del Porto di Barletta Intervento utile a consentire il transito dei mezzi di trasporto speciale
© 2001-2021 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.