Scrivere
Scrivere
Scuola e Lavoro

Risorse decentrate, la Funzione Pubblica Cisl scrive al Comune di Barletta

Il delegato Depalo rimarca le mancate intese per il fondo risorse 2021

Riceviamo e pubblichiamo la nota che la Funzione Pubblica Cisl, nella figura del delegato territoriale Gaetano Depalo, ha indirizzato all'amministrazione comunale di Barletta e al Prefetto sul mancato accordo relativo al fondo risorse decentrate 2021.

«In data 19 luglio scorso, presso la sede della Prefettura di Barletta-Andria-Trani è stato sottoscritto, tra l'Amministrazione Comunale di Codesto Ente e le OO.SS. territoriali, il verbale del tentativo di conciliazione, a seguito della procedura di raffreddamento dei conflitti ex legge 146/1990. L'Amministrazione di Codesto Ente, così come riportato testualmente, " si impegna, su sollecitazione delle OO.SS., a voler garantire fin da subito l'avvio di pratiche e costruttive relazioni sindacali nel reciproco interesse ". La scrivente O.S. constata, ancora una volta se ce ne fosse ancora bisogno, che in Codesto Ente le dichiarazioni e/o impegni presi non vengono poi rispettati. Prova ne è che l'impegno riportato nel verbale summenzionato, di dar corso, entro il 31/12/2021, alla liquidazione delle indennità a carico delle risorse decentrate anno 2020, non si ritiene ormai possa essere rispettato in quanto, alla data odierna, non sono ancora stati avviati gli atti propedeutici (schede di valutazione individuale del personale dipendente, ecc.).

Ma le situazioni incresciose non finiscono qua. Dopo diverse sollecitazioni da parte della scrivente, in data 11/10/2021, si è svolta la delegazione trattante per la verifica delle poste costituenti l'ammontare del fondo per le risorse decentrate anno 2021. Siamo giunti al termine del mese di novembre e non giungono notizie circa la ripresa dei lavori per giungere alla sottoscrizione della preintesa del fondo risorse decentrate per l'anno corrente. Ultimo dettaglio: nell'anno 2020 la preintesa del fondo risorse decentrate è stata sottoscritta in data 28 dicembre. Calma, c'è ancora tempo».
  • Sindacati
Altri contenuti a tema
Asl BT, incontro con le organizzazioni sindacali Asl BT, incontro con le organizzazioni sindacali Sul tavolo con la nuova dirigenza temi di natura organizzativa, contratti, dotazioni e precariato
Asl Bt: CGIL, CISL e UIL dichiarano lo stato di agitazione Asl Bt: CGIL, CISL e UIL dichiarano lo stato di agitazione Le dichiarazioni dei sindacati
Provincia Bat: proclamato lo stato di agitazione Provincia Bat: proclamato lo stato di agitazione Le motivazione riguardano le inadempienze e i ritardi nell’applicazione di accordi contrattuali. Intervengono i sindacati.
Stragi nei luoghi di lavoro, i sindacati incontrano il Prefetto della Bat Stragi nei luoghi di lavoro, i sindacati incontrano il Prefetto della Bat Venerdì mattina, Cgil, Cisl e Uil hanno tenuto presidio sotto il palazzo di governo
Stato di agitazione del personale del Comune di Barletta Stato di agitazione del personale del Comune di Barletta La nota congiunta di FP Cgil, Cisl FP e Uil FPL
Covid, 20mila lavoratori agricoli della Bat esclusi dai ristori. Sabato mobilitazione a Barletta Covid, 20mila lavoratori agricoli della Bat esclusi dai ristori. Sabato mobilitazione a Barletta I sindacati: «Servono misure urgenti per i lavoratori agricoli»
Liste d’attesa e cabina di regia Covid: Cgil, Cisl e Uil Bat chiedono incontro alla Asl Liste d’attesa e cabina di regia Covid: Cgil, Cisl e Uil Bat chiedono incontro alla Asl «Su questi temi legati all’offerta sanitaria nella Bat serve un confronto rispetto a tempi e criticità»
Emergenza Covid, i sindacati contro Lopalco: «Meno televisione e più confronto» Emergenza Covid, i sindacati contro Lopalco: «Meno televisione e più confronto» «Con una ospitata televisiva in meno, riuscirebbe a trovare anche il tempo per ascoltare cosa hanno da dire le nostre organizzazioni»
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.