Commissariato di Barletta
Commissariato di Barletta
Cronaca

Picchiavano e minacciavano i titolari di un bar in centro, due arresti

A denunciare l'accaduto un cittadino cinese, proprietario dell'attività: la Polizia ha arrestato due uomini di nazionalità marocchina

Gli agenti del Commissariato di Barletta hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di due cittadini di nazionalità marocchina di 39 e 45 anni, ritenuti responsabili dei reati di lesioni, atti persecutori ed estorsione ai danni del proprietario di un bar sito nel centro cittadino.

Il tutto è iniziato con una richiesta di intervento fatta dalla vittima, un cittadino di nazionalità cinese di 68 anni, che in evidente stato di agitazione aveva contattato gli Agenti riferendo di aver subito minacce e percosse sul viso da parte di un cliente abituale di nazionalità marocchina. Quella sera, l'aggressore lo aveva anche fatto cadere facendogli urtare la testa sulla vetrata del bar e, una volta caduto al suolo, aveva continuato a percuoterlo, e a tali comportamenti erano seguite delle richieste di denaro.

Durante il racconto e la descrizione di quanto accaduto, gli Agenti apprendevano che l'aggressore, insieme al fratello, si recavano spesso presso quel bar, minacciando, picchiando, estorcendo denaro e tenendo comportamenti molesti anche nei confronti della moglie del titolare e di alcuni avventori.

Dopo aver ascoltato quanto accaduto, gli Agenti iniziavano una serie di attività di accertamento al fine di ricostruire nel dettaglio ogni singolo episodio denunciato, individuare l'identità degli autori dei reati ed acquisire elementi di prova a loro carico.

Dopo un'intensa ma rapida attività di indagine, coordinata della Procura della Repubblica di Trani, venivano identificati gli autori di tali comportamenti delittuosi e veniva richiesta un'ordinanza di custodia cautelare in carcere nei loro confronti per i reati di atti persecutori ed estorsione commessa con minacce e violenza.

L'ordinanza veniva emessa dal GIP del Tribunale di Trani ed eseguita dai poliziotti del Commissariato di Barletta che traducevano i due fratelli presso la Casa Circondariale di Trani.
Elezioni Amministrative 2022
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
  • Polizia di Stato
Altri contenuti a tema
Incendio in casa, l'eroico gesto di un poliziotto per salvare una donna Incendio in casa, l'eroico gesto di un poliziotto per salvare una donna L'episodio è avvenuto ieri mattina: attimi concitati in corso Cavour, sul posto anche i Vigili del Fuoco
1 Sottovia Pertini, scontro frontale fra due auto: traffico bloccato Sottovia Pertini, scontro frontale fra due auto: traffico bloccato Sul posto sono intervenuti Polizia locale e Vigili del Fuoco
Al volante senza patente, la polizia di Barletta arresta un 50enne dopo un inseguimento Al volante senza patente, la polizia di Barletta arresta un 50enne dopo un inseguimento L'uomo non si era fermato alla richiesta degli agenti, iniziando a fuggire dagli uomini della Polizia. L'auto era sprovvista di assicurazione
Furti di rame e di cavi elettrici, si rafforza la vigilanza nella Bat Furti di rame e di cavi elettrici, si rafforza la vigilanza nella Bat Riunione tecnica negli Uffici della Questura
Weekend di controlli nel centro storico, Polizia di Stato presente con un ufficio mobile Weekend di controlli nel centro storico, Polizia di Stato presente con un ufficio mobile Svolti controlli amministrativi sulla sicurezza della “movida”
Movida: controlli straordinari nel weekend Movida: controlli straordinari nel weekend Ha operato la Polizia di Stato, con l’ausilio delle Polizia Locale
Sicurezza, giorni oscuri per Barletta: «Serve educazione alle regole» Sicurezza, giorni oscuri per Barletta: «Serve educazione alle regole» Interviene l'ANPS - AssoPolizia di Barletta: «Il momento di particolare degrado richiede un forte intervento dello Stato»
La Polizia di Stato celebra anche a Barletta il suo anniversario - LE FOTO La Polizia di Stato celebra anche a Barletta il suo anniversario - LE FOTO Nella cerimonia al Castello consegnati attestati di encomio agli agenti del corpo
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.