Michelangelo Filannino - Michele Tedeschi
Michelangelo Filannino - Michele Tedeschi
Politica

Movimento 10 Stelle? Due (quasi) candidati per Barletta

In attesa del responso ufficiale, il posto è conteso da Michelangelo Filannino e Michele Tedeschi

"Una poltrona per due". Non siamo alla vigilia di Natale, eppure il titolo dell'iconico film con Eddie Murphy e Dan Aykroyd ben si addice alla questione tutta barlettana in casa Movimento 5 Stelle. Partiamo da due date: 4 marzo 2018 e 10 giugno 2018. Una parentesi lunga tre mesi (di cui abbiamo già bruciato la metà) dal giorno delle elezioni politiche nazionali fino al momento in cui i barlettani dovranno tornare alle urne per scegliere il proprio sindaco.

Mentre lo scenario elettorale è abbastanza chiaro, almeno per quanto riguarda candidati sindaco e coalizioni (per ora la nebbia è ancora molto fitta su programmi e liste), l'incognita più grande è rappresentata dal Movimento 5 Stelle. Forte di un 49% conquistato ai seggi barlettani per le politiche e della nomina ampiamente prevista del professor Ruggiero Quarto al Senato, il movimento vive nella città della Disfida un'atavica e insolitamente tenace divisione in due: da una parte Barletta Cinque Stelle, dall'altra Attivisti 5 Stelle. La differenza non è solo nelle parole e nei numeri, ma anche nei fatti, vista la distanza mai colmata tra i due gruppi. La difficile convivenza necessita ora di una soluzione, visto che sarà uno solo il candidato sindaco del Movimento 5 Stelle a Barletta.

Barletta Cinque Stelle ha annunciato pubblicamente la scelta dell'avvocato Michele Tedeschi come candidato sindaco della lista da loro proposta; invece il gruppo Attivisti 5 Stelle non ha mai ufficializzato un nome a mezzo stampa ma ormai è data per assodata la presenza del professor Michelangelo Filannino quale nome prescelto come candidato sindaco. «Il Movimento 5 Stelle sarà in campo con proposte idonee e persone decise, per avviare a soluzione gli atavici problemi che attanagliano la città» ha dichiarato il senatore Quarto, invitando cittadini ed elettori alla pazienza nell'attesa del responso finale.

Cosa succederà nel momento in cui una delle due liste verrà esclusa dalla corsa? Uno dei due candidati farà un passo indietro o comparirà magicamente una ulteriore lista civica di ispirazione pentastellata? Intanto a Barletta spuntano "avvincenti" cartelloni gialli con le scritte a caratteri cubitali #luoghicomuni, #luoghicondivisi, #stiamoarrivando, salutati con una certa ironia dal popolo barlettano dei social. La città della Disfida sarà davvero pronta alla tanto celebrata rivoluzione a 5 stelle? Aggiungiamone altre 5 di stelle: il cielo non è mai abbastanza luminoso.
  • Movimento 5 stelle
  • Barletta Cinque Stelle
  • Attivisti 5 Stelle
Altri contenuti a tema
PalaMarchiselli inagibile, interviene il Movimento 5 Stelle Barletta PalaMarchiselli inagibile, interviene il Movimento 5 Stelle Barletta «Riteniamo che i valori dello sport vadano tutelati e posti in cima all’agenda politica di qualsiasi formazione politica»
Movimento 5 Stelle Barletta: «L'autonomia territoriale spacca il nostro Paese» Movimento 5 Stelle Barletta: «L'autonomia territoriale spacca il nostro Paese» La nota del rappresentante del gruppo territoriale pentastellato Luca Savella
Movimento 5 Stelle, inaugurata la nuova sede di Barletta Movimento 5 Stelle, inaugurata la nuova sede di Barletta Il protavoce Savella: «vogliamo essere esempio virtuoso di cittadinanza attiva»
1 Gruppo Territoriale Movimento 5 Stelle, ecco la nuova sede Gruppo Territoriale Movimento 5 Stelle, ecco la nuova sede Appuntamento domenica in via Sant'Andrea 15
10 Cantieri via Andria e Via Veneto, il Movimento 5 Stelle: «Si allevino i disagi, il sindaco dia risposte concrete» Cantieri via Andria e Via Veneto, il Movimento 5 Stelle: «Si allevino i disagi, il sindaco dia risposte concrete» La nota del responsabile territoriale Luca Savella
Cantiere via Andria, il M5s: «Vicini ai residenti di via Romagnosi e delle zone limitrofe» Cantiere via Andria, il M5s: «Vicini ai residenti di via Romagnosi e delle zone limitrofe» La nota dei pentastellati
«Maggioranza a pezzi», interviene il Movimento 5 Stelle di Barletta «Maggioranza a pezzi», interviene il Movimento 5 Stelle di Barletta Gli esponenti commentano gli ultimi risvolti della crisi amministrativa
Dimissioni Cannito, il M5s: «Non siamo sorpresi, spettacolo indegno» Dimissioni Cannito, il M5s: «Non siamo sorpresi, spettacolo indegno» La nota dei pentastellati
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.