Mare
Mare
Territorio

Il sindaco Cannito ribadisce il no alle ricerche petrolifere sulle coste pugliesi

Si ritrova in accordo con quanto sostenuto da ANCI Puglia

«In tema di rifiuto alle ricerche petrolifere sulle nostre coste, l'orientamento dell'Ente che presiedo è in sintonia con quanto sostenuto da ANCI Puglia nel comunicato stampa diffuso pochi giorni addietro».
È quanto si legge nella lettera che il primo cittadino di Barletta, Cosimo Cannito, ha inviato al Presidente ANCI Puglia, Domenico Vitto, approvando il totale disaccordo verso ogni attività di prospezione, ricerca e coltivazione di idrocarburi sulle coste pugliesi che il massimo esponente regionale dell'Associazione ha manifestato ai media congiuntamente alla delegata all'Ambiente Fiorenza Pascazio.

«Siamo consapevoli – scrive ancora Cannito – che tali interventi impattano negativamente sugli ecosistemi e si rivelano incompatibili con la vocazione turistico-ambientale del nostro territorio, pertanto si ribadisce il perentorio dissenso a questo genere di anacronistica attività, nonché il futuro sostegno alle iniziative ANCI. Già in passato il Comune di Barletta formalizzò in sede di Consiglio comunale il fermo diniego alla possibilità di avviare prospezioni finalizzate alla ricerca di idrocarburi nelle acque antistanti la Puglia. Oggi auspico un fronte sempre più compatto in questa direzione».
  • Anci
  • Mare
Altri contenuti a tema
Nominati "Guardiani del Mare" gli alunni della scuola "Dibari" di Barletta Nominati "Guardiani del Mare" gli alunni della scuola "Dibari" di Barletta Coinvolti i bambini della classe 2F nel progetto dell'ambientalista Antonio Binetti
Tragedia evitata nel mare di Barletta, salvato 65enne in difficoltà Tragedia evitata nel mare di Barletta, salvato 65enne in difficoltà È accaduto questa mattina, nelle acque antistanti il lido "ANMI"
«Una citta che vive sul mare è una città aperta e libera» «Una citta che vive sul mare è una città aperta e libera» Barletta celebra la Giornata del Mare 2022 con gli studenti delle scuole
Barletta partecipa alla "Giornata nazionale del mare e della cultura marinara” Barletta partecipa alla "Giornata nazionale del mare e della cultura marinara” Durante la giornata verrà rilasciata in mare una tartaruga caretta-caretta
Mare inaccessibile di Barletta Mare inaccessibile di Barletta «La manutenzione deve essere garantita 365 giorni l'anno, per consentire l'accesso al mare anche nei mesi primaverili ed invernali»
Plastica anni '70 sulla spiaggia di Barletta: c'è ancora il prezzo in lire Plastica anni '70 sulla spiaggia di Barletta: c'è ancora il prezzo in lire Veri e propri reperti vintage ritrovati sulle coste pugliesi
Anci, il commissario Alecci partecipa alla riunione svoltasi a Bari Anci, il commissario Alecci partecipa alla riunione svoltasi a Bari Barletta candidata per le isole ecologiche e i centri comunali di raccolta
Carcassa di animale marino spiaggiata a Barletta, allertato il WWF Carcassa di animale marino spiaggiata a Barletta, allertato il WWF Potrebbe trattarsi di un raro esemplare di foca monaca
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.