Nucleo guardie ambientali in azione
Nucleo guardie ambientali in azione
Attualità

Il nucleo guardie ambientali in campo per prevenire le deiezioni canine

L'impegno dei volontari per sensiblizzare la comunità

La presenza di deiezioni canine nei territori urbani è un problema che richiede un impegno costante per garantire la pulizia e la salubrità delle aree cittadine. In questo contesto, i volontari del Nucleo Guardia Ambientale Sezione di Barletta svolgono un ruolo che può rivelarsi determinante nella prevenzione di un fenomeno che pervade la città, lavorando per sensibilizzare la comunità e promuovere comportamenti responsabili da parte dei proprietari di animali domestici.

Il Nucleo Guardia Ambientale di Barletta si impegna attivamente nella sensibilizzazione della comunità sulla necessità di gestire in modo responsabile le esigenze dei propri animali domestici, attraverso campagne informative, incontri pubblici e distribuzione di materiale educativo, i volontari mirano, in tal modo, a diffondere la consapevolezza sui rischi associati alle deiezioni canine e a promuovere l'importanza di raccoglierle in modo adeguato.

Durante le uscite dei volontari vengono raccolte segnalazioni dei cittadini, relative alle molteplici criticità legate al "maltrattamento" dell'ambiente e al decoro e, nel caso in cui vengono individuati comportamenti scorretti, inoltrano le segnalazioni agli organi deputati ad accertare e sanzionare i responsabili di condotte contrarie alle norme.
Il Nucleo Guardia Ambientale di Barletta promuove ed auspica la diffusione di un rinnovato spirito di collaborazione tra cittadini e istituzioni. Questa cooperazione è essenziale per garantire una risposta efficace e coordinata al problema, coinvolgendo anche la partecipazione attiva della comunità. Tuttavia, il successo di tali sforzi dipende anche dalla collaborazione e dalla consapevolezza della comunità. Adottare pratiche responsabili nei confronti degli animali domestici è un passo fondamentale per preservare la qualità della vita nelle città e promuovere un ambiente sano e sostenibile per tutti.
  • Ambiente
Altri contenuti a tema
Il comitato di quartiere “Medaglie d’oro” chiede incontro al sindaco Cannito Il comitato di quartiere “Medaglie d’oro” chiede incontro al sindaco Cannito Sul tavolo la manutenzione del verde pubblico
Ministro dell'Ambiente in visita a Barletta, «disappunto per la gestione dell'invito all'incontro» Ministro dell'Ambiente in visita a Barletta, «disappunto per la gestione dell'invito all'incontro» La nota della presidente e dei componenti della Commissione Ambiente
L'associazione 3Place in campo per la pulizia del molo dei pescatori L'associazione 3Place in campo per la pulizia del molo dei pescatori 166 kilogrammi di rifiuti raccolti
11 Le associazioni ambientaliste a Palazzo di città: «Confronto costruttivo con l'amministrazione» Le associazioni ambientaliste a Palazzo di città: «Confronto costruttivo con l'amministrazione» Tanti i temi sul tavolo dell'incontro
Timac incontra i comitati ambientalisti di Barletta Timac incontra i comitati ambientalisti di Barletta L'esito del confronto avvenuto mercoledì nella sede di via Trani
Una passeggiata naturalistica lungo il litorale di Ponente a Barletta Una passeggiata naturalistica lungo il litorale di Ponente a Barletta Il resoconto dell'iniziativa dello scorso 5 maggio
Timac Agro risponde al Comitato OAP e convoca nuovo tavolo per l’ambiente a Barletta Timac Agro risponde al Comitato OAP e convoca nuovo tavolo per l’ambiente a Barletta L'invito verrà esteso a Comune, Provincia e organi di informazione
Uniti x l’Ambiente Barletta: «Approvata la delibera sulle questioni ambientali, ora incontro con la provincia» Uniti x l’Ambiente Barletta: «Approvata la delibera sulle questioni ambientali, ora incontro con la provincia» La nota dell'associazione ambientalista
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.