La città

Giovedì sarà inaugurata la ricicleria

Diminuirà la quantità di rifiuti da smaltire in discarica

Ricicleria è la denominazione ideata per indicare un impianto costituito da una linea di selezione dei rifiuti indifferenziati. L'impianto di Trani è stato progettato nel 1998 dall'ingegnere Michele Zecchillo (dirigente dell'Amiu di Trani) ed è stato approvato dal commissario delegato per l'emergenza rifiuti. La realizzazione è stata finanziata con un mutuo concesso dalla Cassa depositi e prestiti, a totale carico dello Stato.

L'impianto è stato realizzato nei pressi della discarica controllata per rifiuti speciali in contrada Puro vecchio ed ha la finalità di consentire ai nove Comuni del bacino di utenza Bari 1 (Andria, Barletta, Bisceglie, Canosa, Corato, Molfetta, Ruvo, Terlizzi e Trani) di diminuire la quantità dei rifiuti da smaltire in discarica e di recuperare, dai rifiuti materiali, risorse utili per altri processi produttivi, in linea con gli indirizzi della normativa in tema di rifiuti e conformemente alla pianificazione regionale.

Attualmente, è in corso l'esercizio provvisorio dell'impianto, con lo scopo di verificarne la funzionalità, in relazione all'obiettivo di eseguire il pretrattamento dei rifiuti, attraverso l'operazione di tritovagliatura dei rifiuti destinati allo stoccaggio in discarica. In tal modo, si darebbe attuazione alla normativa, che dall'1 gennaio del 2010, vieta lo smaltimento in discarica dei rifiuti "tal quali" e si determina il recupero di materiali valorizzabili in successive utilizzazioni. In questo modo, si incrementerebbero i risultati delle operazioni di separazione delle frazioni recuperabili di rifiuti e si eviterebbe di far conferire in discarica materiali ancora utili in differenti cicli produttivi.
  • Ricicleria
  • Riciclo rifiuti
  • Trani
Altri contenuti a tema
Un contest per la valorizzazione dell'area Boccadoro-Ariscianne Un contest per la valorizzazione dell'area Boccadoro-Ariscianne L'iniziativa promossa da Legambiente Trani e ArkadiHub
Fondazione S.E.C.A., per “Cabaret di Stelle” arriva il mattatore Nicola Pignataro Fondazione S.E.C.A., per “Cabaret di Stelle” arriva il mattatore Nicola Pignataro Appuntamento il 16 febbraio al Polo Museale Diocesano di Trani
Cabaret di stelle, la nuova rassegna a cura della Fondazione S.E.C.A. Cabaret di stelle, la nuova rassegna a cura della Fondazione S.E.C.A. In arrivo quattro grandi artisti del panorama comico pugliese
9 Visite a pagamento superando le liste d'attesa, domiciliari a un dirigente medico del PTA di Trani Visite a pagamento superando le liste d'attesa, domiciliari a un dirigente medico del PTA di Trani Stessa misura cautelare anche per un'infermiera del reparto Radiologia dell'ex ospedale San Nicola il Pellegrino
La Soprintendenza inaugura la sede distaccata a Trani La Soprintendenza inaugura la sede distaccata a Trani Guarnieri: «Abbiamo voluto creare una sede per ciascuna Provincia, migliorando così la nostra presenza sul territorio»
Daniel “Pipi” Piazzolla a Trani per dare il via alla decima edizione dell’International Trani Tango Daniel “Pipi” Piazzolla a Trani per dare il via alla decima edizione dell’International Trani Tango Sabato 8 luglio il talk alle 20 nella Villa Comunale di Trani
1 Rifiuti, in arrivo nuovi contributi: la nota di Damiani Rifiuti, in arrivo nuovi contributi: la nota di Damiani «Si tratta di un altro importante risultato per i nostri comuni»
Centri comunali di raccolta, risorse da investire anche per Barletta Centri comunali di raccolta, risorse da investire anche per Barletta La nota del consigliere Caracciolo
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.