Facebook
Facebook
Cronaca

Facebook sotto attacco anche tra gli utenti barlettani

Contenuti porno denunciati alle autorità

Non è bello trovare sul proprio profilo Facebook post, video o foto indecenti non pubblicati da sé. Anche alcuni utenti barlettani sono stati "attaccati" da uno degli ultimi virus che stanno infestando il social network. Così una lettrice ci ha segnalato quanto a lei accaduto, per prevenire che il virus possa colpire il profilo di qualche altro navigatore di Barletta: «Qualche giorno fa qualcuno è entrato nel mio profilo Facebook e improvvisamente ho trovato pubblicato sulla mia bacheca un video pornografico, allegato a otto post nei quali erano stati taggati tutti i miei contatti Facebook. Dopo essere stata avvertita da un mio amico, ho cancellato il video e, pur se non ero responsabile dell'accaduto, mi sono scusata con tutti i miei amici specificando quanto successo».

«Successivamente mi sono recata presso la stazione dei Carabinieri di Barletta. Il maresciallo in servizio ha ascoltato con attenzione l'accaduto e dopo avermi rassicurato, mi ha suggerito di sporgere denuncia contro ignoti per utilizzo improprio del social network, spiegando che comunque è possibile risalire all'indirizzo IP da cui è partito il post». La questione, tramite i Carabinieri, arriverà alla Polizia Postale, che procederà con le indagini individuando i responsabili dell'accaduto.

Per arginare il più possibile questi episodi chi si dovesse trovare in situazioni simili deve prontamente rivolgersi ai Carabinieri o direttamente alla Polizia Postale.
  • denuncia
  • Facebook
Altri contenuti a tema
“Barletta, come eravamo…”, 10mila appassionati della città di un tempo “Barletta, come eravamo…”, 10mila appassionati della città di un tempo Il gruppo Facebook raccoglie antichi scorci e personaggi della città
1 Schede elettorali abbandonate in via Roma, la denuncia di Barletta Cinque Stelle Schede elettorali abbandonate in via Roma, la denuncia di Barletta Cinque Stelle Le parole dei pentastellati: «Senso di legalità prima di tutto»
5 Stava per entrare a scuola di notte, denunciato un 16enne Stava per entrare a scuola di notte, denunciato un 16enne Succede a Patalini, c'erano già stati furti negli istituti scolastici
5 Tragedia di via Andria, quel video è specchio della nostra miseria Tragedia di via Andria, quel video è specchio della nostra miseria Presentata denuncia ai Carabinieri, in attesa che arrivi il silenzio
Dall’indignazione per il disastro ferroviario all’idiozia, l’imbecille vive sui social network Dall’indignazione per il disastro ferroviario all’idiozia, l’imbecille vive sui social network Quando una tragedia diventa occasione di immotivato scherno
Attenzione ai virus e alle bufale su Facebook Attenzione ai virus e alle bufale su Facebook Numerose le segnalazioni anche da utenti barlettani
Tragedia scampata al Castello, per il sindaco è «atto encomiabile» Tragedia scampata al Castello, per il sindaco è «atto encomiabile» Cascella replica alla segnalazione di un lettore
I barlettani conoscono Facebook? Attenzione ai profili falsi I barlettani conoscono Facebook? Attenzione ai profili falsi Una lettrice denuncia un tentativo di adescamento molto sospetto
© 2001-2021 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.