Dio come ti amo... Per uomini che amano le donne
Dio come ti amo... Per uomini che amano le donne
Eventi

Ettore Bassi e Lino Pariota presentano a Barletta: "Dio come ti amo…"

Lo spettacolo è scritto e interpretato anche da Debora Iannotta

Interessante appuntamento quello della conferenza stampa svoltasi stamattina nella Sala Rossa del Castello per presentare "Dio come ti amo….Per uomini che amano le donne", titolo dello spettacolo che andrà in scena nei principali teatri italiani quest'estate, scritto e interpretato da Ettore Bassi e Debora Iannotta. Le musiche saranno a cura di Lino Pariota.

"È uno spettacolo che copre diversi lati emotivi incentrato su un tema molto attuale. Quello che ci ha spinti per questo progetto non è tanto elencare il numero delle donne uccise dagli uomini ogni anno, ma quello di riflettere sul perché questa relazione (che ha inizio dalla Genesi) si è incrinata negli ultimi tempi…quasi come se avesse subìto uno shock, una battuta d'arresto." Queste le parole dell'attore Ettore Bassi che aggiunge: "Non è uno spettacolo che difende le donne o che attacca gli uomini, ma è uno spettacolo che li vede entrambi vittime inconsapevoli delle evoluzioni sociali del nostro mondo".

Lino Pariota ha dichiarato: "Quello che noi cercheremo di portare al pubblico è un percorso che si snoda dall'alba dei tempi fino ai giorni nostri, attraversando i punti cardine della storia. Lo scenario musicale di brani rivisitati da me al pianoforte racconterà al meglio come si è evoluta la relazione uomo-donna, rapporto in cui noi crediamo fortemente"- e ancora - "Saranno presenti brani come Grazie dei Fiori che ben raccontano l'emancipazione femminile e la volontà di una donna di chiudere una relazione con serenità senza sfociare nella violenza. Noi crediamo profondamente in questo rapporto prolifico e imprescindibile tra l'uomo e la donna che è alla base dell'evoluzione umana".

A presiedere alla conferenza stampa l'assessore alla cultura Oronzo Cilli (che si è detto molto onorato della presenza dell'attore nella nostra città), la presidente dell' "Osservatorio Giulia e Rossella" Tina Arbues e Oreste Scorcia, manager con esperienza pluridecennale nel mondo dello spettacolo.

L'evento sarà patrocinato dal comune di Barletta, Brindisi e Lecce e dal Teatro Pubblico Pugliese.
  • Castello di Barletta
  • Teatro
Altri contenuti a tema
Savio Rociola: «Degrado alle giostrine del castello, pagina triste per la città» Savio Rociola: «Degrado alle giostrine del castello, pagina triste per la città» La nota del responsabile regionale delle politiche giovanili di Italia Viva
A Barletta arriva "Tutti in scena", un laboratorio gratuito di teatro dialettale A Barletta arriva "Tutti in scena", un laboratorio gratuito di teatro dialettale L'iniziativa è dell'associazione "Attori spontanei barlettani"
Il Castello di Barletta raccontato da Vito Bianchi in un podcast di Rai Radio 3 Il Castello di Barletta raccontato da Vito Bianchi in un podcast di Rai Radio 3 Disponibile il podcast sul sito Rai Play Sound
1 A Brindisi la cena di apertura del G7, Barletta "battuta" A Brindisi la cena di apertura del G7, Barletta "battuta" Cannito: «Pensavamo fosse già fatta»
Niente G7, il Castello riapre domani Niente G7, il Castello riapre domani Inaccessibili al pubblico solo alcune aree interessate da lavori non precisati, aperta al biblioteca
Salterà la tappa del G7 a Barletta? Salterà la tappa del G7 a Barletta? Si rincorrono le indiscrezioni, non si conoscono al momento le motivazioni 
Il castello di Barletta resta chiuso dall'11 aprile sino a fine lavori Il castello di Barletta resta chiuso dall'11 aprile sino a fine lavori Saranno effettuati intervenuti di manutenzione
Pasqua di cultura, aperti i siti culturali di Barletta Pasqua di cultura, aperti i siti culturali di Barletta A Palazzo della Marra sarà possibile visitare anche domenica e lunedì la mostra dedicata a Toulouse – Lautrec
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.