Furti di cavi di rame dai campi fotovoltaici
Furti di cavi di rame dai campi fotovoltaici
Cronaca

Danni nel nord barese: ripetuti furti di cavi di rame dai campi fotovoltaici

Sale il livello di attenzione da parte degli istituti di vigilanza e dalle varie Forze dell'ordine

Prima San Ferdinando e la notte scorsa Canosa di Puglia: due grossi colpi messi a segno con danni di alcune decine di migliaia di euro.
I predoni del rame sono ancora in azione e stanno colpendo ripetutamente il nord barese, rubando i preziosi cavi di rame, il c.d. oro rosso, le cui quotazioni sono lievitate enormemente. Come dicevamo, l'ultima razzia è avvenuta in contrada Monacelle, nel comune di Canosa di Puglia, la notte scorsa, mandando in tilt un grosso campo fotovoltaico. Sfondando la rete di una piccola zona scoperta da telecamere, è stato perpetrato il furto, che segue quello accaduto lo scorso 5 febbraio scorso a San Ferdinando di Puglia dove furono asportati centinaia di metri di cavi di rame che bloccarono le attività del campo fotovoltaico.

AI titolari che hanno denunciato l'accaduto alle Forze di polizia è toccato rimboccarsi le maniche per rimettere in sesto l'attività partendo alla ricerca di un fornitore di cavi di rame, introvabili in questi giorni, e a prezzi esorbitanti, in quei magazzini che hanno poche provviste a disposizione. Enormi difficoltà per riattivare le funzionalità del campo fotovoltaico, danneggiato gravemente alle infrastrutture. Il fenomeno criminale dei furti di rame colpisce società operanti nel settore dei trasporti, dell'energia e delle telecomunicazioni, nonché aziende elettrotecniche ed elettroniche attive nella produzione e nell'utilizzazione di beni prodotti con l'impiego di rame. Purtroppo questi furti, provocano anche l'interruzione di pubblici servizi essenziali con ripercussioni di natura economica e sociale di particolare rilievo.

Il livello di attenzione è salito ulteriormente e ormai le notti, sia da parte degli istituti di vigilanza che delle varie Forze dell'ordine presenti nel territorio è ai massimi livelli.
  • Furto
Altri contenuti a tema
Canne della Battaglia, furto sventato in cantiere per rifacimento ferrovia Canne della Battaglia, furto sventato in cantiere per rifacimento ferrovia Intervento della Vegapol
Furto alla scuola “Dimiccoli”, lezioni sospese Furto alla scuola “Dimiccoli”, lezioni sospese Questa mattina l’amara sorpresa, le mamme: «Serve maggiore sicurezza»
Tentato furto in un centro sportivo di Barletta Tentato furto in un centro sportivo di Barletta Gruppo di malviventi messi in fuga dalle guardie della Newpol
Furto di piante in Piazza Plebiscito, «non ci fermeremo mai di coltivare la bellezza» Furto di piante in Piazza Plebiscito, «non ci fermeremo mai di coltivare la bellezza» Rubati anche 150 pesci in provincia di Avellino, destinati a raggiungere lo stagno biologico a cura dell'Ambulatorio popolare
22 Tentata rapina, arrestato sotto gli occhi dei passanti Tentata rapina, arrestato sotto gli occhi dei passanti A fermarlo sono stati i Carabinieri di Barletta
Sventato un furto tra Barletta e Andria, tempestivo l'intervento della Vegapol Sventato un furto tra Barletta e Andria, tempestivo l'intervento della Vegapol È accaduto alle 2 di notte del 31 agosto
1 Tenta di rubare un portafoglio in un autobus, ma viene bloccata dal Questore della Bat Tenta di rubare un portafoglio in un autobus, ma viene bloccata dal Questore della Bat E' accaduto ieri mattina nel centro di Bologna
1 Spiacevole sorpresa per un operatore 118 di Barletta: «La mia auto è stata rubata» Spiacevole sorpresa per un operatore 118 di Barletta: «La mia auto è stata rubata» «Siamo costretti a vivere con scarsa educazione, minacce e atti di vandalismo»
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.