Carabinieri
Carabinieri
Cronaca

Controlli sulla movida da parte dei Carabinieri

Intensificate le attività nei comuni costieri della provincia Bat

Nel primo week-end del mese di luglio, che rimane tra i più affollati dell'anno per i centri rivieraschi della provincia BAT, i Carabinieri delle Compagnie di Trani e Barletta hanno vigilato sui luoghi più frequentati della "movida" serale e in particolar modo nelle zone del lungomare dei comuni della BAT e nei centri storici, dove, soprattutto d'estate, si riversano moltissimi gruppi giovanili del posto, di altri comuni pugliesi e non solo.

Come da diversi week-end, l'Arma riserva particolare attenzione all'attività di controllo del territorio con servizi finalizzati al contrasto dello spaccio di stupefacenti, oltreché per la sicurezza della movida, intensificando in maniera mirata i controlli, anche con il supporto delle Squadre di Intervento Operativo dell'11° Reggimento Carabinieri "Puglia".

In tale quadro, nella serata di sabato i Carabinieri della Compagnia di Trani, affiancati da una Squadra del citato Reggimento, hanno operato nella città con l'impiego di 9 Militari e 4 mezzi, nelle aree dove insistono la maggior parte dei locali serali-notturni e in quelle più affollate, procedendo all'identificazione di 62 persone e controllando 6 esercizi pubblici e 23 veicoli. Per questi ultimi sono state riscontrate 6 violazioni al Codice della Strada per guida senza cinture e sosta selvaggia nelle strade cittadine, a seguito delle quali sono state elevate altrettante sanzioni.

Allo stesso modo, la Compagnia di Barletta ha implementato la suddetta attività anche nelle aree oltre Ofanto e in particolare nel centro abitato del Comune di Margherita di Savoia (BT), dove, nella serata di venerdì, i militari della locale Stazione hanno messo in piedi un dispositivo, sotto la guida del Comandante della locale Stazione, e composto, oltre che dalla Stazione stessa, supportata dalla Squadra di Intervento Operativo, anche dai militari della Sezione Radiomobile della Compagnia. Nel corso di tale attività, svolta nell'intero arco notturno, i militari hanno proceduto al controllo di 2 locali commerciali, siti proprio in Margherita di Savoia. Durante il servizio coordinato, sono stati altresì organizzati tre posti di controllo a doppio senso di marcia, nei pressi del centro cittadino e delle principali arterie, ove sono state controllate 25 autovetture, identificate 30 persone e comminate 3 sanzioni al Codice della Strada: una per assicurazione scaduta, per la quale si è proceduto al sequestro amministrativo del veicolo, una per mancato uso della cintura di sicurezza ed un'altra per mancanza documenti.
  • Carabinieri
  • Movida
Altri contenuti a tema
Movida più sicura, continuano i controlli dei Carabinieri a Barletta Movida più sicura, continuano i controlli dei Carabinieri a Barletta Predisposto anche un servizio contro il fenomeno dei furti d'auto
Malamovida, controlli dei Carabinieri nel centro di Barletta Malamovida, controlli dei Carabinieri nel centro di Barletta Ispezionati alcuni esercizi commerciali ed elevate sanzioni al Codice della Strada
Truffe agli anziani, i consigli dei Carabinieri di Barletta Truffe agli anziani, i consigli dei Carabinieri di Barletta Quattro gli incontri promossi dai militari dell’Arma a Barletta, Trinitapoli, San Ferdinando di Puglia e Margherita di Savoia
Oltre 4mila posti per Carabinieri: la presentazione della domanda Oltre 4mila posti per Carabinieri: la presentazione della domanda Fino all’11 agosto è possibile presentare la domanda attraverso il portale dei Carabinieri
Vicini agli anziani contro il pericolo truffe, sinergia tra chiesa e Carabinieri Vicini agli anziani contro il pericolo truffe, sinergia tra chiesa e Carabinieri La parrocchia di Sant'Andrea ha ospitato nei giorni scorsi un incontro dedicato ai più anziani
Il sindaco Cannito e l'assessore Cilli si complimentano con il nucleo Carabinieri di Bari Il sindaco Cannito e l'assessore Cilli si complimentano con il nucleo Carabinieri di Bari Per aver condotto e portato a termine le recenti indagini a contrasto del traffico illecito di beni archeologici
Tutela del patrimonio culturale, fra le attività dei Carabinieri anche il recupero di manoscritti legati alla storia di Barletta Tutela del patrimonio culturale, fra le attività dei Carabinieri anche il recupero di manoscritti legati alla storia di Barletta I documenti provenivano dall'Archivio Diocesano di Trani
Controlli rafforzati in occasione della Festa Patronale di Barletta Controlli rafforzati in occasione della Festa Patronale di Barletta Il bilancio dei Carabinieri è di oltre 50 persone identificate, e 30 autovetture controllate, tra cui numerosi velocipedi elettrici;
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.