Carabinieri
Carabinieri
Cronaca

Controlli nelle aree della movida: arrestato un cinquantenne per spaccio

Sono stati individuati 5 giovani per detenzione di stupefacenti ai fini dell'uso personale

Continuano senza sosta i controlli della Compagnia Carabinieri di Barletta nelle aree della "movida" e del centro storico per debellare l'odioso fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti. I Carabinieri della locale Stazione hanno effettuato, nel territorio di competenza, una serie di controlli in orario serale e notturno, predisposti Comando di Compagnia e volti a controllare gli esercizi pubblici, prevenire e contrastare i reati predatori, oltreché in tema di diffusione delle sostanze stupefacenti. I controlli sono stati programmati sulla viabilità principale e secondaria della città e in alcuni luoghi sensibili del territorio come, appunto, le vie del centro storico.

Nel corso di tali attività, i Carabinieri hanno segnalato amministrativamente alla Prefettura cinque giovani del luogo, per detenzione ai fini dell'uso personale di sostanze stupefacenti. Gli assuntori sono stati sorpresi nelle vie del centro storico, poco dopo aver comprato dello stupefacente. Nel corso del medesimo servizio i militari, grazie ai servizi di mirata osservazione e alle numerose segnalazioni ricevute in occasione di altri controlli, sono riusciti ad individuare, bloccare e trarre in arresto un 50enne, P.G., già noto alle forze di polizia, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Lo spacciatore, dopo un'attenta analisi del territorio e di osservazione, è stato sorpreso poco dopo aver ceduto della marijuana ad un acquirente. La perquisizione personale ha permesso ai Carabinieri di rinvenire e sequestrare complessivamente 12,65 grammi di marijuana, suddivisa in 11 dosi e 1,86 grammi di cocaina suddivisa in cinque dosi, nonché 53 euro, provento dell'attività delittuosa.
Nel corso del medesimo servizio sono stati anche controllati altri giovani che si aggiravano in via E. Fieramosca. L'arrestato, senza fissa dimora, è stato tradotto presso il carcere di Trani, su disposizione della A.G.
  • Carabinieri
Altri contenuti a tema
Malamovida, i Carabinieri sanzionano due locali di Barletta Malamovida, i Carabinieri sanzionano due locali di Barletta Continuano i controlli: denunciato anche un 40enne senza fissa dimora trovato con droga
1 Furti d'auto nella Bat: le operazioni dei Carabinieri Furti d'auto nella Bat: le operazioni dei Carabinieri Ritrovata auto rubata a Barletta lo scorso 11 novembre
13 Deposito di droga in casa, arrestato 19enne tunisino residente a Barletta Deposito di droga in casa, arrestato 19enne tunisino residente a Barletta I Carabinieri sono intervenuti dopo la segnalazione di un cittadino
9 Accoltellato tra le vie del centro storico, perde la vita un giovane di Barletta Accoltellato tra le vie del centro storico, perde la vita un giovane di Barletta Aveva una ferita d'arma da taglio all'addome: l'episodio sarebbe scaturito da un diverbio nei pressi di un locale
Ancora spaccio, intervengono i Carabinieri: un arresto a Barletta Ancora spaccio, intervengono i Carabinieri: un arresto a Barletta I militari erano stati allertati dopo una lite tra il ragazzo e i genitori
Bici elettriche, controllo straordinario in zona 167 Bici elettriche, controllo straordinario in zona 167 Sono state elevate 18 sanzioni amministrative per un totale di circa 11mila euro
Spaccio in Corso Vittorio Emanuele, arrestati due giovani barlettani Spaccio in Corso Vittorio Emanuele, arrestati due giovani barlettani A seguito di una segnalazione, i Carabinieri sono intervenuti scoprendo i due con la marijuana
Ritrovati dai Carabinieri di Barletta i due escavatori rubati nel cimitero di Andria Ritrovati dai Carabinieri di Barletta i due escavatori rubati nel cimitero di Andria I mezzi erano stati sottratti ad un'impresa impegnata in alcuni lavori edili
© 2001-2021 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.