Ambiente
Ambiente
Territorio

Comuni ricicloni in crescita: Barletta al secondo posto

Nella XIV edizione è Trani (76,5%) il Capoluogo di Provincia

Legambiente Puglia premia i Comuni pugliesi che si sono distinti nella riduzione del conferimento di rifiuto secco indifferenziato negli impianti di gestione dei rifiuti urbani. 7 Comuni conquistano il riconoscimento "Rifiuti free": raccolta differenziata superiore al 65% e smaltimento di rifiuto secco annuo inferiore ai 75 kg a persona: Poggiorsini, Bitritto, Volturino, Avetrana, Montemesola, Monteparano, Fragagnano.

20 Comuni ricevono la menzione speciale "Teniamoli d'occhio": raccolta differenziata superiore al 65% e smaltimento di rifiuto secco annuo compreso fra i 75 kg e 100 kg a persona: Santeramo in Colle, Carlantino, Rutigliano, Noicàttaro, Palo del Colle, Toritto, Bitetto, Putignano, Monteiasi, Cellamare, Minervino Murge, Locorotondo, Neviano, Gioia del Colle, Rignano Garganico, Carpino, Turi, Motta Montecorvino, Latiano, Troia.

Nello specifico nella XIV edizione è Trani (76,5%) il Capoluogo di Provincia più Riciclone, a seguire è stabile Barletta (69,3%). Resta per poco sotto la soglia del 65% la città di Lecce, che si ferma al 64,3 % di raccolta differenziata. Andria invece resta ferma al 60% e Brindisi è fissa a 47,6%. Bari perde ancora percentuali calando al 38,3%, mentre Foggia recupera qualcosa arrivando al 28,2%. Taranto chiude la classifica con il 25%.

123 Comuni pugliesi (+10 rispetto al 2021) hanno una raccolta differenziata superiore al 65%, tra cui i capoluoghi di provincia Trani (76,5%) e Barletta (69,3%).
  • Ambiente
Altri contenuti a tema
Uniti x l’Ambiente Barletta: «Approvata la delibera sulle questioni ambientali, ora incontro con la provincia» Uniti x l’Ambiente Barletta: «Approvata la delibera sulle questioni ambientali, ora incontro con la provincia» La nota dell'associazione ambientalista
Uniti x l'ambiente: «Bene il consiglio comunale monotematico, pronte altre iniziative» Uniti x l'ambiente: «Bene il consiglio comunale monotematico, pronte altre iniziative» La nota degli attivisti
3 Il nucleo guardie ambientali in campo per prevenire le deiezioni canine Il nucleo guardie ambientali in campo per prevenire le deiezioni canine L'impegno dei volontari per sensiblizzare la comunità
Rinnovo AIA Buzzi Unicem, “Uniti x l’ambiente” chiede consiglio comunale monotematico Rinnovo AIA Buzzi Unicem, “Uniti x l’ambiente” chiede consiglio comunale monotematico La nota degli ambientalisti
PUMS, Barletta a che punto è? La dichiarazione di Savio Rociola PUMS, Barletta a che punto è? La dichiarazione di Savio Rociola «Sarebbe fondamentale portare alla discussione il PUMS, non solo presentarlo e studiarlo, ma attuandolo»
Riutilizzo degli imballaggi: l'Unione europea va verso il sì Riutilizzo degli imballaggi: l'Unione europea va verso il sì Sempre più attuale il tema della sostenibilità ambientale
23 Al via il Programma Interreg Grecia-Italia 2021-2027 Al via il Programma Interreg Grecia-Italia 2021-2027 Lanciata la prima call per la presentazione del progetto
Cultura dell’ambiente: a Barletta un incontro per discutere sul tema Cultura dell’ambiente: a Barletta un incontro per discutere sul tema Oggi pomeriggio l’evento per la promozione della tutela e la gestione del verde pubblico
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.