Barletta senza casa di riposo, protesta degli ex lavoratori
Barletta senza casa di riposo, protesta degli ex lavoratori
Attualità

Casa di riposo a Barletta, Cgil: «Stop alla vendita degli arredi. Si riapra subito»

La nota della segreteria generale, Spi e Fp Bat

Subito il blocco delle procedure di vendita all'asta degli arresti della casa di riposo Regina Margherita di Barletta, tempi certi per il riavvio delle attività dell'Asp e un immediato incontro con il sindaco Mino Cannito. Sono le tre richieste dei tre segretari generali di Cgil, Spi e Fp Bat, Michele Valente, Felice Pelagio ed Ileana Remini dopo aver appreso da un articolo de La Gazzetta del mezzogiorno della procedura di vendita all'asta degli arredi della casa di riposo.

«Tutto ciò è paradossale, mentre da un lato si parla da tempo di riapertura dall'altro si vendono letti, materassi e poltrone che arredano la struttura. E nel frattempo a Palazzo di Città si discute delle nomine per entrare nel consiglio d'amministrazione dell'Asp. Un consiglio chiamato ad amministrare cosa? Una struttura chiusa, spoglia e senza futuro? Poco ci interessa questo aspetto, poco importa a noi chi siederà in quel Cda, ciò che ci preoccupa è che con la vendita degli arredi si allontana ovviamente ancora di più la data di avvio delle attività della casa, da troppo tempo chiusa senza una reale ragione. Chiediamo per questo al Comune di intervenire tempestivamente per bloccare questa beffa e ridare alla città questo importante servizio», commentano Valente, Pelagio e Remini.

«Una storia che è davvero paradossale perché se è vero che la casa di riposo sarà riaperta (come ci dice da anni la politica nei diversi sopralluoghi) bisognerà prima arredarla di nuovo, con nuovi costi e dilatazione dei tempi. Noi invece vogliamo una data certa per la fine di questa assurdità e soprattutto chiediamo subito un incontro al Sindaco perché abbiamo bisogno di capire cosa sta accadendo, lo deve a noi, agli anziani della città e all'intera collettività», concludono i tre sindacalisti.
  • casa di riposo "Regina Margherita"
Altri contenuti a tema
Casa di riposo “Regina Margherita”, bando per il nuovo direttore generale Casa di riposo “Regina Margherita”, bando per il nuovo direttore generale Scadenza il 18 ottobre
Conclusi i lavori di pulizia nei viali esterni dell'ASP Regina Margherita Conclusi i lavori di pulizia nei viali esterni dell'ASP Regina Margherita La presidente Verroca: «Volontà diretta a realizzare un grande progetto»
Casa di riposo "Regina Margherita", Giovanna Verroca è il nuovo presidente Casa di riposo "Regina Margherita", Giovanna Verroca è il nuovo presidente Costituito ufficialmente il consiglio di amministrazione
«La Regione nomini il nuovo presidente della casa di riposo Regina Margherita» «La Regione nomini il nuovo presidente della casa di riposo Regina Margherita» La nota dei quattro consiglieri di amministrazione dell'Asp
2 Addio a Pino Lionetti, presidente della casa di riposo "Regina Margherita" Addio a Pino Lionetti, presidente della casa di riposo "Regina Margherita" Deceduto all'età di 59 anni, era malato da tempo
Casa di riposo "Regina Margherita", incontro a Palazzo di Città Casa di riposo "Regina Margherita", incontro a Palazzo di Città Confronto utile per pianificare la riapertura
1 Asp Regina Margherita, Lionetti: «Fatto il possibile per la riapertura» Asp Regina Margherita, Lionetti: «Fatto il possibile per la riapertura» Il commissario straordinario uscente risponde al consigliere regionale Mennea
Asp Regina Margherita, «contenziosi e burocrazia, situazione critica» Asp Regina Margherita, «contenziosi e burocrazia, situazione critica» Desario (Italia in Comune): «La politica si attivi per sostenere il nuovo organo di amministrazione nel difficile compito di riaprire la struttura»
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.