Filippo Caracciolo
Filippo Caracciolo
Servizi sociali

Caracciolo: «Nuove tariffe per le strutture sanitarie e sociosanitarie»

«Grazie al presidente Emiliano e all’assessore Rocco Palese per questo intervento tempestivo e utile per far fronte all’aumento dei costi»

«La Regione Puglia ha approvato le nuove tariffe per le strutture sanitarie e sociosanitarie. Grazie al presidente Emiliano e all'assessore Rocco Palese per questo intervento tempestivo e utile per far fronte all'aumento dei costi». Così il presidente del gruppo PD Filippo Caracciolo.

«Questa delibera - commenta Caracciolo - risponde alla necessità di aggiornare e revisionare le tariffe regionali per le strutture sanitarie e sociosanitarie territoriali al fine di adeguarle ai maggiori costi che tali strutture stanno sostenendo a causa della pandemia e del rincaro dei materiali e delle utenze. Diventano così organiche e uniformi le tariffe regionali relative alle prestazioni residenziali, semiresidenziali, ambulatoriali, domiciliari in riferimento all'Assistenza Sociosanitaria in favore di soggetti non autosufficienti, disabili, persone con disturbi mentali e dello spettro autistico, persone affette da dipendenze patologiche, soggetti in età evolutiva, persone nella fase terminale della vita e a cui sono applicate le misure di sicurezza, che verranno applicate dal 1 ottobre 2022 nei confronti di tutti i posti oggetto di accordo contrattuale con le Aziende Sanitarie Locali o di tutti i posti occupati da utenti ai quali le Aziende Sanitarie Locali riconoscono la quota sanitaria».

«L'atto, approvato con solerzia dalla giunta regionale - prosegue Caracciolo - è la pronta risposta alla richiesta delle strutture sanitarie e sociosanitarie di intervenire per far fronte ad una crisi che avrebbe potuto provocare un calo della qualità dell'assistenza, con ripercussioni per l'intero comparto, per i pazienti assistiti e per le loro famiglie già provate da grande sofferenza».

«Grazie al grande lavoro del Dipartimento Salute - conclude il presidente del gruppo PD - questo rischio è stato scongiurato, con evidente vantaggio per tutta la comunità pugliese».
  • Filippo Caracciolo
Altri contenuti a tema
1 Caracciolo: «Da lunedì 3 ottobre il rifacimento del manto stradale a Barletta» Caracciolo: «Da lunedì 3 ottobre il rifacimento del manto stradale a Barletta» Gli interventi sono finanziati dalla Regione Puglia nell’ambito del progetto Strada x strada
33 Caracciolo: «Rendiamo più veloce l’approvazione dei PUG» Caracciolo: «Rendiamo più veloce l’approvazione dei PUG» Proposta di legge per eliminare la fase del Documento programmatico preliminare
6 «Un risultato da cui trarre spunto per ripartire» commenta Caracciolo «Un risultato da cui trarre spunto per ripartire» commenta Caracciolo Le dichiarazioni del presidente del gruppo PD in Regione dopo la sconfitta del centrosinistra
1 Canale H, rilasciata l'autorizzazione sismica per i lavori Canale H, rilasciata l'autorizzazione sismica per i lavori Il consigliere Caracciolo: «Finalmente si potrà procedere con la cantierizzazione dell’opera»
Confronto sul nuovo Piano Casa della Regione Puglia Confronto sul nuovo Piano Casa della Regione Puglia Caracciolo: «L’edilizia è il comparto che offre maggiori garanzie alle casse comunali e per questo motivo, va tutelato»
1 Caracciolo, Pnrr: «Correzioni vanno fatte, ma i progetti già partiti devono essere completati» Caracciolo, Pnrr: «Correzioni vanno fatte, ma i progetti già partiti devono essere completati» «È assurdo anche solo immaginare di rimodulare il Pnrr»
1 Caracciolo: «Persi 70mila euro bando pulizia aree pubbliche» Caracciolo: «Persi 70mila euro bando pulizia aree pubbliche» La nota del consigliere del PD: «Un sindaco non può permettersi di continuare a non accorgersi mai di nulla»
10 Rifiuti, revocato il finanziamento per l'impianto di via Andria Rifiuti, revocato il finanziamento per l'impianto di via Andria Le opposizioni domani hanno convocato una conferenza stampa a seguito del consiglio monotematico su Bar.S.A.
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.