MOIGE
MOIGE
Scuola e Lavoro

Bullismo e cyberbullismo, fa tappa a Barletta la campagna del MOIGE

Questa mattina attività e incontri presso l'Istituto comprensivo Fieramosca

Fa tappa a Barletta la campagna del MOIGE "Giro dell'Italia: Centro mobile di sostegno e supporto per le vittime di bullismo e cyberbullismo". Da Facebook ad Instagram, il cyberbullismo si sposta ma non riduce la sua pericolosità: un ragazzo su tre (31%) ha dichiarato di essere stato un "cyberbullo" (ad esempio diffondendo video imbarazzanti dei compagni); In crescita le fake news: l'83% dei ragazzi non verifica la veridicità di ciò che legge su internet e si affida solo alle loro capacità personali o all'istinto per distinguere le informazioni vere dalle false; Oltre il 60% dei ragazzi navigano quando sono da soli anche perdendo la cognizione del tempo; La totalità dei ragazzi usano lo smartphone per controllare e aggiornare il loro profilo social e 1 minore su 2 invia foto e video personali; Nel 2018, sono ben 389 i casi trattati da Polizia Postale che vedono vittima un minorenne, 18 i casi con vittime di età inferiore a 9 anni.

Questa mattina dalle ore 10, presso l'Istituto comprensivo Fieramosca sarà presente il Centro mobile di sostegno e supporto contro il cyberbullismo del Moige con il personale esperto per incontrare i ragazzi, i docenti e i genitori.

La tappa di Barletta rientra nel tour nazionale della campagna "Giro dell'Italia: Centro mobile di sostegno e supporto per le vittime di bullismo e cyberbullismo", promossa dal MOIGE - Movimento Italiano Genitori con il contributo del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, e il patrocinio di Anci e della Polizia di Stato.

Tra gli strumenti operativi, oltre al centro mobile e al personale esperto di supporto, la rete di oltre 2.300 Giovani Ambasciatori, un numero verde e un sms dedicato.
Elezioni Amministrative 2022
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
  • Bullismo
Altri contenuti a tema
«Intervenga lo stato sugli episodi di bullismo come quello di Barletta» «Intervenga lo stato sugli episodi di bullismo come quello di Barletta» L'intervento di Davide Bellomo, capogruppo della Lega nel Consiglio regionale della Puglia
Adolescente picchiata a Barletta, l'appello: «Subito un assistente sociale nelle scuole» Adolescente picchiata a Barletta, l'appello: «Subito un assistente sociale nelle scuole» La proposta del consiglio regionale dell’ordine degli assistenti sociali
1 Bullismo in strada, la lettera dei genitori: «Siamo mortificati per quanto successo» Bullismo in strada, la lettera dei genitori: «Siamo mortificati per quanto successo» Il video è stato condiviso in maniera virale sui social: i genitori chiedono scusa alla cittadinanza
1 Ragazzina aggredita in strada, «siamo dinanzi ad un problema di deformazione educativa» Ragazzina aggredita in strada, «siamo dinanzi ad un problema di deformazione educativa» Interviene l'Ordine degli Psicologi sul caso di bullismo in strada a Barletta
6 «Deiezioni canine contro auto e persone», la segnalazione da Barletta «Deiezioni canine contro auto e persone», la segnalazione da Barletta La denuncia di una cittadina
Bullismo: i ragazzi ne parlano con le istituzioni al Curci Bullismo: i ragazzi ne parlano con le istituzioni al Curci Molti dei presenti hanno ammesso di esserne stati vittima, un incontro che ha permesso il dialogo e il confronto
Il 26 novembre l'iniziativa al Curci per combattere il bullismo e la violenza Il 26 novembre l'iniziativa al Curci per combattere il bullismo e la violenza Ci saranno diverse personalità sul palco come testimoni del tema
Sassi contro le forze dell’ordine: non si arresta a Barletta l’allarme bullismo Sassi contro le forze dell’ordine: non si arresta a Barletta l’allarme bullismo Quello di lunedì sera è solo l’ultimo esempio di una sottocultura molto pericolosa
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.