Tesi Carpentiere
Tesi Carpentiere
Scuola e Lavoro

Barletta come "smart city", la tesi del giovane barlettano Cosimo Carpentiere

Già senatore accademico, si è laureato in Ingegneria Gestionale con 110 e lode

Nella sua tesi di laurea Cosimo Carpentiere, brillantemente laureato in Ingegneria Gestionale presso il Politecnico di Bari lo scorso 20 ottobre, ha portato anche un po' di Barletta nel suo lavoro di ricerca. La tesi da lui discussa dal titolo "Modelli di Business per le Smart City del Futuro" si è focalizzata anche su una "case history" di digitalizzazione avvenuta a Barletta.

Nella tua tesi hai parlato di Barletta, come funziona l'esempio di digitalizzazione che hai approfondito?
«Analizzando i 4 ambiti di Future Smart Mobility, Future Smart Living, Future Smart Energy e Future Smart Public Ecosystem, la mia tesi aveva come obiettivo l'individuazione di fattori abilitanti e fattori di successo per sconfiggere le barriere del progresso, offrendo un Vademecum e una formula di successo ai Policy Maker e agli amministratori delle città "intelligenti" del futuro. Tra le numerose collaborazioni, oltre a quelle della Regione Puglia e della multinazionale NTT Data, c'è stata anche quella del Comune di Barletta, con cui è stato analizzato il caso d'applicazione di CLE, pmi innovativa che si è occupata dello sviluppo di una piattaforma digitale che consente di digitalizzare e automatizzare la fase di ricezione, gestione e consultazione delle istanze della comunità».

Barletta potrebbe definirsi già oggi una "smart city" o c'è ancora da lavorare?
«Sicuramente Barletta ha molto su cui lavorare ed investire su fattori di successo per superare le barriere sociali e culturali di progresso e perseguire un modello di innovazione continua, offrendo servizi che potrebbero sembrare banali ma efficienterrebbero determinati processi garantendo sostenibilità sulle risorse».

In quali ambiti la digitalizzazione potrebbe favorire la soluzione di alcuni problemi vissuti quotidianamente dai cittadini?
«La digitalizzazione potrebbe favorire la soluzioni di alcuni problemi vissuti quotidianamente dai cittadini in svariati ambiti, dal government all'abitare, dalla mobilità all'energia con risorse preziose quali l'acqua, che hanno bisogno di essere ben gestite. Ulteriore caso analizzato nel lavoro di tesi, ad esempio, è un'applicazione d'uso di Ntt Data di Water Management Solutions».

Il barlettano Carpentiere proseguirà il suo percorso di studi con un Dottorato di Ricerca in Ingegneria Gestionale.
  • Università
Altri contenuti a tema
All’Università di Andria si ritorna a discutere le Tesi di Laurea All’Università di Andria si ritorna a discutere le Tesi di Laurea Nella sede di Musa Formazione i laureandi delle Università Telematiche Pegaso e Mercatorum ritrovano l’emozione “dell’abbraccio accademico”
È ora di imparare effettivamente un lavoro che ti permetta di trovare lavoro È ora di imparare effettivamente un lavoro che ti permetta di trovare lavoro Esistono figure professionali richiestissime dalle aziende che, paradossalmente, trovano difficoltà nel reperirle
L’università con più sedi d’esame online L’università con più sedi d’esame online Avere più appelli d’esame a disposizione per terminare in anticipo l’Anno Accademico e laurearsi prima
Politecnico di Bari intitola un bando per Claudio Lasala Politecnico di Bari intitola un bando per Claudio Lasala Un concorso per tesi di laurea aventi ad oggetto la rigenerazione urbana nell’era post- covid,
Musa Formazione apre le porte alle sedute di laurea in presenza Musa Formazione apre le porte alle sedute di laurea in presenza Si torna a festeggiare la Laurea in “normalità” con amici e parenti nella sede dell’Università di Andria
Medico a soli 23 anni, orgoglio per il giovane barlettano Marco Dicorato Medico a soli 23 anni, orgoglio per il giovane barlettano Marco Dicorato È tra i più giovani medici di tutta Italia
Dopo mesi, la prima sessione di laurea in presenza a Barletta Dopo mesi, la prima sessione di laurea in presenza a Barletta A laurearsi in infermieristica con 110 e lode è un giovane 29enne, Gaetano Fiore
MUSA rappresenta le Università del futuro al Salone dello Studente MUSA rappresenta le Università del futuro al Salone dello Studente Appuntamento in Fiera del Levante a Bari dal 5 al 7 aprile
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.