Disoccupati protestano
Disoccupati protestano
La città

Barletta, abbiamo dimenticato i disoccupati?

Un problema per molte, troppe famiglie

Disoccupazione. Un problema tanto serio quanto reale che come una piaga affligge da tempo anche la nostra città. Il limite di sopportazione è stato ormai superato, ed è per questo che si protesta. Si protesta sotto le stanze del Comune di Barletta, mentre sindaco, consiglieri e amministratori svolgono i loro compiti di gestione ordinaria della vita cittadina. E' l'altra Barletta a protestare, quella che per poche ore di lavoro ha lasciato famiglia e cantieri per riunirsi davanti al palazzo di città.

Sono state ben 110 famiglie a mobilitarsi per la protesta cittadina, e il numero è cresciuto a macchia d'olio: dalle 30 famiglie che si sono riunite lunedì mattina, documenti alla mano, sono aumentati fino a superare le centinaia, e il numero è ancora in crescita. I manifestanti, assiepati in Corso Vittorio Emanuele, chiedono un incontro con le autorità competenti. Fin'ora il sindaco ha già ricevuto quattro rappresentanti e ha promesso, in seguito, un incontro con le cooperative interessate.

E' per questo che gli operai disoccupati hanno stilato una lettera di sensibilizzazione, per scuotere le coscienze dei cittadini e dei loro rappresentati comunali, cercando insieme una soluzione – attraverso la protesta pacifica – a questa inarrestabile situazione precaria.

In allegato la lettera rivolta al sindaco Nicola Maffei.
6 fotoDisoccupati protestano al palazzo di città
Disoccupati protestanoDisoccupati protestanoDisoccupati protestanoDisoccupati protestanoDisoccupati protestanoDisoccupati protestano
  • Disagio per i cittadini
  • Lavoro
  • Disoccupazione
Altri contenuti a tema
“Formazione e lavoro, binomio indissolubile”: lunedì a Barletta torna Hey Sud “Formazione e lavoro, binomio indissolubile”: lunedì a Barletta torna Hey Sud Imprenditori e istituzioni a confronto su occupazione e ruolo delle università
“Lavoro e sicurezza”: il tema al centro dell’assemblea indetta da FenImprese Bat “Lavoro e sicurezza”: il tema al centro dell’assemblea indetta da FenImprese Bat Questo pomeriggio convegno a tre anni dall'apertura della sede di Barletta
«L'Italia è ancora una Repubblica fondata sul lavoro?», ieri il confronto con Teresa Bellanova «L'Italia è ancora una Repubblica fondata sul lavoro?», ieri il confronto con Teresa Bellanova Incontro organizzato da Italia Viva BAT per discutere di lavoro tra presente e futuro
Oggi a Barletta un convegno sul lavoro tra presente e futuro con  Bellanova Oggi a Barletta un convegno sul lavoro tra presente e futuro con Bellanova L'incontro si svolgerà nella sala Atheneum in via Madonna degli Angeli
Il valore di un broker di assicurazioni: proteggere il tuo business dai rischi Il valore di un broker di assicurazioni: proteggere il tuo business dai rischi Un approfondimento a cura dello Studio Antonio Arbore Srl
Settore edile e metalmeccanico, oggi sciopero in Puglia Settore edile e metalmeccanico, oggi sciopero in Puglia L'iniziativa organizzata da Cgil e Uil nasce dopo il crollo a Firenze
Servoscala sottovia Imbriani, «ancora inutilizzabile» Servoscala sottovia Imbriani, «ancora inutilizzabile» La segnalazione di un disabile, che lancia un appello: «Perché non mettere delle telecamere funzionanti affinché questi individui vengano segnalati e far pagare loro le spese per i danni commessi?»
La professione dell'assicuratore: ce la racconta Antonio Arbore La professione dell'assicuratore: ce la racconta Antonio Arbore Un approfondimento a cura del broker assicurativo e Business Coach
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.