L’Associazione Avvocati Barletta incontra il Prefetto della Provincia di Barletta-Andria-Trani
L’Associazione Avvocati Barletta incontra il Prefetto della Provincia di Barletta-Andria-Trani
Barletta Giuridica

L’Associazione Avvocati Barletta incontra il Prefetto della Provincia di Barletta-Andria-Trani

La cronaca dell'incontro in prefettura

«L'Associazione Avvocati Barletta, dopo il 25 marzo 2023, data della sua presentazione alla città, è stata ricevuta in delegazione il giorno 3 maggio 2023 dal Prefetto della Provincia di Barletta Andria Trani, Dott.ssa Rossana Riflesso.

Nella circostanza il Presidente dell'associazione, avv. Agata Oliva, ha rappresentato all'Ecc.mo Prefetto il quadro frenetico dell'evoluzione dell'Ordinamento giudiziario, in particolare di quello processuale conseguito all'introduzione della Riforma cd. Cartabia, e le difficoltà, anche economiche, in cui versa l'intera Avvocatura ai giorni nostri a cagione del prolungato snaturamento delle modalità di lavoro portate dalla catastrofica pandemia, con la conseguenza che molti avvocati si sono indotti ad abbandonare l'esercizio della professione.

Il Vice Presidente Avv. Ruggiero Bollino, a sua volta, ha illustrato al Prefetto che tale quadro di crisi ed incertezza ha determinato maggiore presa di coscienza da parte degli avvocati di Barletta circa il loro disgregato stato nonchè, altresì, del disgregato tessuto cittadino, in cui mancano l'antico spirito civico ed iniziativa economica, consigliandoli a mettere insieme tutte le loro individualità ed energie creando un'Associazione per mettere a fuoco le carenze del sistema forense e ricavarne economie in un'ottica di tutela professionale e nel contempo contribuire all'animazione del contesto socio-economico e culturale civico, ossia della cittadinanza di Barletta, di cui si sentono parte.

A questo fine il Prefetto e l'Associazione Avvocati Barletta hanno ritenuto di condividere che l'educazione alla cultura della legalità sia un progetto cardine di un sano sviluppo sociale su cui occorre amalgamare le forze politiche, socio-economiche e culturali della città.
L’Associazione Avvocati Barletta incontra il Prefetto della Provincia di Barletta-Andria-TraniL’Associazione Avvocati Barletta incontra il Prefetto della Provincia di Barletta-Andria-TraniL’Associazione Avvocati Barletta incontra il Prefetto della Provincia di Barletta-Andria-Trani
Operare in detta direzione in ogni ambito (istruzione, produzione, commercializzazione, sport e ricreazione) aiuta non solo a far crescere la società in qualità e tranquillità, ma la mette in condizione di darsi dei connotati identitari e strutturali per sapientemente immaginare e programmare le sorti del suo futuro, realizzando valori referenziali e VANTAGGI di assoluto rilievo. Essa aiuta i cittadini anche a meglio riconoscersi, a condividere e rispettare i valori prevalenti, a tessere proficui rapporti personali, economici e sociali, quindi a produrre dinamiche di sviluppo.

L'educazione alla cultura della legalità, in una parola, può costituire la strada migliore per garantire l'operosità del tessuto e la pace sociale conseguendo il maggior benessere possibile al contesto civico e, conseguentemente, alle persone che lo compongono.

Essendo lungo il cammino verso l'impero della cultura della legalità occorre iniziare a impiantare il seme educazionale fin dai primi insegnamenti. Pertanto il metodo migliore per perseguire tale finalità è quello di cominciare ad insegnarla da bambini, in famiglia e, successivamente, nelle scuole ed in ogni altra struttura associativa e culturale della città, avendo di mira sempre nuove generazioni in formazione.

L'Associazione Avvocati Barletta ha offerto all'Ecc.mo Prefetto la disponibilità dei suoi iscritti a profondere energie e conoscenze giuridiche per collaborare alla realizzazione del progetto educazionale di sviluppo della cultura della legalità nella Città di Barletta e nel territorio provinciale ed il Prefetto ha ringraziato l'Associazione per tale disponibilità, ripromettendosi ulteriori incontri logistici».

Avv. Nicola Larosa - Presidente Onorario
  • Prefettura
  • Avvocati
  • Prefetto
Altri contenuti a tema
Rissa in discoteca a Trani, ferita una ragazza: scattano i sigilli Rissa in discoteca a Trani, ferita una ragazza: scattano i sigilli Ieri nella sede della Prefettura di Barletta si è riunito il Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica
Il commissario del governo per l'antiracket Nicolò in Prefettura: «Nella Bat le estorsioni ci sono, serve denunciare» Il commissario del governo per l'antiracket Nicolò in Prefettura: «Nella Bat le estorsioni ci sono, serve denunciare» Questa mattina Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica
Il commissario del goveno per l'antiracket domani in Prefettura Il commissario del goveno per l'antiracket domani in Prefettura Maria Grazia Nicolò parteciperà al comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza
"Patti per la sicurezza": rinnovano Margherita di Savoia, Minervino Murge, San Ferdinando e Spinazzola "Patti per la sicurezza": rinnovano Margherita di Savoia, Minervino Murge, San Ferdinando e Spinazzola La firma in Prefettura a Barletta
Rimosso dalle acque di Barletta un ordigno bellico della seconda guerra mondiale Rimosso dalle acque di Barletta un ordigno bellico della seconda guerra mondiale La bomba da 100 libbre (circa 45 kg) è stata fatta brillare in una cava a Corato
Si rinnovano gli accordi previsti nei Patti per la Sicurezza Urbana Si rinnovano gli accordi previsti nei Patti per la Sicurezza Urbana Martedì in Prefettura saranno coinvolti i Comuni di Margherita di Savoia, Minervino Murge, San Ferdinando di Puglia e Spinazzola.
Gli auguri del Prefetto Rossana Riflesso «Continuiamo a lavorare al servizio dei cittadini» Gli auguri del Prefetto Rossana Riflesso «Continuiamo a lavorare al servizio dei cittadini» Previsto un piano sicurezza per le festività
Consegnate in Prefettura onorificenze OMRI e di vittime del terrorismo Consegnate in Prefettura onorificenze OMRI e di vittime del terrorismo Quattro i barlettani premiati
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.