Via dei muratori escavatrice
Via dei muratori escavatrice
La città

Via dei Muratori esiste e sarà completata

Le voci del Consiglio comunale diventano etiche. Una lunga insopportabile vicenda di disordinata amministrazione

Ieri sera la voce di dieci consiglieri comunali, interpretata dal giovane Flavio Basile, ha restituito un po' di dignità alla Città. Tra argomenti di minore importanza, si è distinta quella di via dei Muratori, un segmento di asfalto incompleto, diventato in questi ultimi anni, simbolo di trascuratezze e dimenticanze. Intendiamoci, usiamo solo eufemismi perché le responsabilità amministrative stanno ancora percorrendo corridoi e stanze giudiziarie di ogni grado.

Non vorrebbe che si facesse e non lo facciamo il nome dell'imprenditore la cui opera di ricerca di verità e giustizia è stata incessante ed epica. Non lo abbiamo visto ieri sera in aula, quando molto concretamente e semplicemente, il canuto ragionevole consigliere Franco Pastore in otto minuti ha alzato la guardia dell'intelligenza operativa, inconfutabile, raccontando quello che si doveva fare: dare corso a quanto il Consiglio comunale del 15 dicembre 2011 aveva, senza ombra di dubbio già deciso ma dimenticato. Espropriare, rettificare e agire per completare ragioni e asfalto anche di centinaia di altri imprenditori le cui aziende insistono su quella stradetta contesa. Si sappia che la storia di via dei Muratori è ancora più antica e contorta di quel Consiglio apparentemente salomonico del 2011 [ne riportiamo intera copia nel pdf allegato in coda all'articolo ndr]. La sintesi è nell'ammissione di responsabilità del Sindaco che testualmente lascia ai verbali: «Diciamo anche che, e lo ammetto, lo dico io per primo, che nel 2000, quando abbiamo approvato l'adeguamento alla 56/80, allora ero Consigliere Comunale, ma anche Presidente della Commissione Urbanistica, ma sfuggì in quel momento la presenza di quella variante del '79 che di fatto, era stata in parte realizzata, ma che per mero errore, per mera distrazione non fu riportata sui grafici…etc».

La voce del Consigliere Basile ed altri ha rispolverato quindi, la maledizione di quella strada. Sulla definitiva, ma solo apparentemente operativa seduta consigliare di due anni fa, si è accumulata ancora polvere o cenere? Sicuramente ancora carte bollate e caparbietà ineguale dell'imprenditore a cui tutti, ora danno sentenze di ragione. 1.100.000 euro è la copertura finanziaria per tutto quanto servirà al completamento di via dei Muratori che sarà calpestata dalla risonante autocritica del Consigliere Ventura, autore di una evasione configurante il politico additato: una allocuzione, la sua, dalla solida autocritica di una classe distratta. Accettiamola.

La certezza che la strada sarà realizzata è anche nel copioso carteggio sventolato dall'Assessore Mascolo, quasi un trofeo tra le sue mani ostentato a garanzia di un'aula per molto tempo appannata. A raccontare le molteplici vivacità di questo caso è stata sia la Gazzetta del Mezzogiorno che noi di Barlettalife che raccoglie, sempre consultabile, una antologia sul caso che sappiamo non ancora davvero definito. Rimane un caso emblematico per le tanti folli omissioni burocratiche succedutesi nel corso dei decenni. L'Aula, ieri sera, ha dato uno stop alle allucinazioni, anche se per una sola seduta -dobbiamo accontentarci-. Qualcuno ha iniziato a scrivere un libro su via dei Muratori? Un dossier? Dovremo attenderci un'animazione giallista su questa via parzialmente bloccata da interdizioni giudiziarie, montagnette di terra e interessi di terzi mai o ancora non nominati?
6 fotoConsiglio Comunale del 01-10_2012
Consiglio comunale del primo ottobre 2012Consiglio comunale del primo ottobre 2012Consiglio comunale del primo ottobre 2012Consiglio comunale del primo ottobre 2012Consiglio comunale del primo ottobre 2012Consiglio comunale del primo ottobre 2012
  • Disagio per i cittadini
  • Viabilità
  • Consiglio comunale
  • Cattiva politica
Altri contenuti a tema
1 Il consigliere di Forza Italia Cardone: «Stanco dell’ostruzionismo di qualcuno. Io uomo libero!» Il consigliere di Forza Italia Cardone: «Stanco dell’ostruzionismo di qualcuno. Io uomo libero!» Confermato il sostegno al sindaco, alla parte autentica di Forza Italia e al centro-destra
Domani torna in aula il consiglio comunale Domani torna in aula il consiglio comunale Sei i punti all'ordine del giorno
7 «Bene la riapertura di via Vittorio Veneto, ma serve una pensilina» «Bene la riapertura di via Vittorio Veneto, ma serve una pensilina» L'appello di un pendolare dopo i lavori
Mercoledì 17 luglio torna il consiglio comunale Mercoledì 17 luglio torna il consiglio comunale Rds festival e Bar.S.A. tra i punti all'ordine del giorno
Consiglio comunale: scongiurato l’aumento della TARI Consiglio comunale: scongiurato l’aumento della TARI Slitta l’approvazione delle tariffe 2024, nell’attesa di stabilire le coperture finanziarie
Il 27 giugno torna il consiglio comunale Il 27 giugno torna il consiglio comunale Sono 10 i punti all'ordine del giorno
3 Consiglio Comunale: centro-destra sempre più spaccato ed in crisi Consiglio Comunale: centro-destra sempre più spaccato ed in crisi Le fibrillazioni nella maggioranza Cannito caratterizzano un consiglio comunale reso quasi inutile dalla solita mancanza del quorum
Il 19 giugno torna a riunirsi il consiglio comunale Il 19 giugno torna a riunirsi il consiglio comunale Sei punti all'ordine del giorno
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.