Covid-19
Covid-19
Cronaca

Vaccini AstraZeneca, l'Aifa sospende le somministrazioni in Italia

A Barletta le dosi erano state somministrate al personale scolastico under 55

Su tutto il territorio nazionale italiano c'è il divieto di utilizzo del vaccino AstraZeneca. A stabilirlo, in via del tutto precauzionale e temporanea, l'Agenzia italiana del farmaco Aifa, che ha esteso questo veto in tutta Italia e «valuterà congiuntamente tutti gli eventi che sono stati segnalati a seguito della vaccinazione».
Questa decisione, come precisato, è stata assunta in linea con simili provvedimenti già adottati da altri Paesi europei in seguito alla morte di alcune persone nei giorni successivi alla somministrazione del vaccino prodotto dall'azienda anglo-svedese.

Prima di questa sospensione, già stabilita in Puglia dallo scorso giovedì 11 marzo, a Barletta è stato sottoposto al vaccino Astra-Zeneca tutto il personale scolastico under 55.
  • Vaccinazioni
  • Coronavirus
Speciale Coronavirus

Speciale Coronavirus

Tutti gli aggiornamenti sull'emergenza che ha cambiato il mondo

1631 contenuti
Altri contenuti a tema
Covid, altri nuovi 1.537 contagi in Puglia Covid, altri nuovi 1.537 contagi in Puglia 5 i decessi nella Bat
Puglia dovrebbe restare in zona rossa, manca l'ufficialità Puglia dovrebbe restare in zona rossa, manca l'ufficialità Si attende la conferma dal ministro della Salute Roberto Speranza.
1 Vaccini anti-Covid in Puglia, oggi nella Bat 1.794 dosi Vaccini anti-Covid in Puglia, oggi nella Bat 1.794 dosi A Barletta proseguono le somministrazioni ai malati oncologici
Puglia da zona rossa o arancione? Si attende il nuovo monitoraggio Puglia da zona rossa o arancione? Si attende il nuovo monitoraggio Al momento si sta registrando un calo dei contagi
1 Vaccinazioni, appello del sindaco Cosimo Cannito Vaccinazioni, appello del sindaco Cosimo Cannito Il primo cittadino si rivolge ai suoi concittadini
Coronavirus, 1.867 i nuovi contagiati oggi in Puglia Coronavirus, 1.867 i nuovi contagiati oggi in Puglia Nella Bat 113 nuovi contagi e nessun decesso
Vaccinazione malati rari, conviventi e caregiver, si comincia venerdì a Trani Vaccinazione malati rari, conviventi e caregiver, si comincia venerdì a Trani Chi non è stato contattato potrà inviare una mail
Vaccino anti-Covid, Dino Delvecchio: «Serve maggiore chiarezza» Vaccino anti-Covid, Dino Delvecchio: «Serve maggiore chiarezza» «Se e quando ci sarà una maggiore disponibilità di vaccino la somministrazione sarà allargata a tutti»
© 2001-2021 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.