Tentò di uccidere un connazionale a Barletta, rintracciato un 24enne
Tentò di uccidere un connazionale a Barletta, rintracciato un 24enne
Cronaca

Tentò di uccidere un connazionale a Barletta, rintracciato un 24enne

Il giovane è ritenuto responsabile di tentato omicidio: l'episodio avvenne a Barletta il 15 novembre scorso

Eseguito a Roggiano Gravina, in provincia di Cosenza, il fermo, disposto dalla Procura di Trani, di un ventiquattrenne extracomunitario, ricercato perché ritenuto responsabile del tentato omicidio di un suo connazionale di 43 anni, avvenuto nella città della Disfida il 15 novembre scorso.

Il giovane, senza fissa dimora, aveva fatto perdere le sue tracce subito dopo l'episodio ma gli agenti, dopo un'articolata attività investigativa del Commissariato di Barletta coordinata dalla Procura di Trani, basata sull'acquisizione e visione di immagini di videosorveglianza estrapolate dalle telecamere situate a Barletta, sono riusciti a risalire all'identità del presunto responsabile che, durante una seconda fase investigativa, è stato localizzato in provincia di Cosenza.

Grazie alla sinergia tra gli agenti del Commissariato di Barletta e quelli del Commissariato di Castrovillari, è stato individuato all'interno di un casolare di campagna a Roggiano Gravina. Durante la perquisizione, sono stati ritrovati anche gli abiti indossati dal 24enne la sera del tentato omicidio. Fermato, il giovane si trova nel carcere di Castrovillari.

Si precisa che il procedimento si trova nella fase delle indagini e la responsabilità dell'indagato dovrà essere accertata in contraddittorio nelle successive fasi del giudizio.
  • Polizia di Stato
Altri contenuti a tema
Polizia di Stato Barletta: 49° anniversario dalla scomparsa di Marchisella Polizia di Stato Barletta: 49° anniversario dalla scomparsa di Marchisella Questa mattina la commemorazione nel cimitero comunale
Il nuovo questore della Bat Alfredo Fabbrocini si presenta Il nuovo questore della Bat Alfredo Fabbrocini si presenta Questa mattina in questura ad Andria l’incontro con i giornalisti del territorio
Alfredo Fabbrocini è il nuovo Questore della Bat Alfredo Fabbrocini è il nuovo Questore della Bat Succede al primo Questore Pellicone, tasferito a Siracusa. Fabbrocini sarà ad Andria il 21 febbraio
Polizia di Stato Bat, un anno di misure di prevenzione Polizia di Stato Bat, un anno di misure di prevenzione I provvedimenti emessi nel corso del 2023 sono circa 250
3 Baby gang e giovani criminali: il modello Caivano arriva a Barletta Baby gang e giovani criminali: il modello Caivano arriva a Barletta Una risposta della Questura alla richiesta di sicurezza dei cittadini. È la prima volta nella Bat
Rapinò negozio di surgelati a Trani, arrestato pregiudicato di Barletta Rapinò negozio di surgelati a Trani, arrestato pregiudicato di Barletta Fondamentale il rinvenimento di un motociclo a poca distanza dall'abitazione
La Polizia arresta un 50enne barlettano, autore di rapine e furti a Barletta La Polizia arresta un 50enne barlettano, autore di rapine e furti a Barletta Colpi a segno in un’ottica e in una farmacia
Nuovi agenti di Polizia nella Bat, il commento del sindaco Cannito Nuovi agenti di Polizia nella Bat, il commento del sindaco Cannito «Importante segnale di attenzione dello Stato per il nostro territorio»
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.