Mare
Mare
Cronaca

Si allontana in mare a Barletta, ma quando viene salvato fugge via

Si presume che l'uomo soccorso fosse in stato di ebbrezza

Ieri, prima che il cielo di Barletta si facesse nero, si sono consumati attimi di tensione in spiaggia. Nel pomeriggio, infatti, nei pressi dello stabilimento balneare White Beach, lungo la litoranea Pietro Mennea, un uomo è stato soccorso in mare da due bagnini, da un militare della Guardia di finanza e dalla Capitaneria di porto.

Si tratta di una persona presumibilmente di origine rumena di cui, tuttavia, non è stato possibile raccogliere le generalità. Dopo averlo recuperato dall'acqua, infatti, l'uomo si è spontaneamente allontanato dal luogo dei soccorsi impedendo ai soccorritori di farsi identificare, come confermato anche dalla Capitaneria di porto.

«Siamo stati allertati da alcune signore che frequentavano la spiaggia libera», spiega Giovanni, giovane bagnino intervenuto per salvare l'uomo che, intorno alle 17, si trovava ben oltre le boe rosse che delineano il limite da non superare in acqua. «Noi stessi avevamo difficoltà a vederlo - aggiunge Giovanni -. Ci siamo subito messi a bordo del pattìno (il mezzo utilizzato per il soccorso in mare n.d.r) per raggiungerlo e portarlo in salvo, ma l'uomo non voleva salire».

Si presume che la resistenza dell'uomo a farsi salvare fosse dovuta ad un possibile stato di ebbrezza. Solo all'arrivo della Capitaneria di porto, infatti, l'uomo è stato portato in riva. Ma una volta in salvo non è stato possibile identificarlo, né accertarne le condizioni di salute perché si è subito dato alla fuga.

Sempre nel pomeriggio di ieri, inoltre, la Capitaneria di porto ha scortato un'imbarcazione a vela con a bordo tre turisti francesi che avevano richiesto aiuto a causa del repentino peggioramento delle condizioni meteo. In questo caso si è trattato solo di un forte spavento concluso con l'operazione degli agenti della Capitaneria che hanno subito ricondotto la barca nel porto di Barletta.
  • Mare
  • Soccorso
Altri contenuti a tema
6 Il mare di Barletta promosso da Arpa Puglia e Goletta Verde Il mare di Barletta promosso da Arpa Puglia e Goletta Verde Pubblicati i risultati del monitoraggio delle acque di balneazione della costa barlettana
Nominati "Guardiani del Mare" gli alunni della scuola "Dibari" di Barletta Nominati "Guardiani del Mare" gli alunni della scuola "Dibari" di Barletta Coinvolti i bambini della classe 2F nel progetto dell'ambientalista Antonio Binetti
Tragedia evitata nel mare di Barletta, salvato 65enne in difficoltà Tragedia evitata nel mare di Barletta, salvato 65enne in difficoltà È accaduto questa mattina, nelle acque antistanti il lido "ANMI"
«Una citta che vive sul mare è una città aperta e libera» «Una citta che vive sul mare è una città aperta e libera» Barletta celebra la Giornata del Mare 2022 con gli studenti delle scuole
Barletta partecipa alla "Giornata nazionale del mare e della cultura marinara” Barletta partecipa alla "Giornata nazionale del mare e della cultura marinara” Durante la giornata verrà rilasciata in mare una tartaruga caretta-caretta
Mare inaccessibile di Barletta Mare inaccessibile di Barletta «La manutenzione deve essere garantita 365 giorni l'anno, per consentire l'accesso al mare anche nei mesi primaverili ed invernali»
Plastica anni '70 sulla spiaggia di Barletta: c'è ancora il prezzo in lire Plastica anni '70 sulla spiaggia di Barletta: c'è ancora il prezzo in lire Veri e propri reperti vintage ritrovati sulle coste pugliesi
Carcassa di animale marino spiaggiata a Barletta, allertato il WWF Carcassa di animale marino spiaggiata a Barletta, allertato il WWF Potrebbe trattarsi di un raro esemplare di foca monaca
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.