Arresto
Arresto
Cronaca

Rapina a Barletta una tabaccheria e un supermercato

Ventenne raggiunto da un'ordinanza di custodia cautelare. Il primo assalto risale al 14 febbraio

Aveva rapinato una tabaccheria e un supermercato e per questo è finito in manette. Si tratta di Cristian Pellizzieri, 20enne di Barletta, noto alle forze dell'ordine, raggiunto ieri da un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip del Tribunale di Trani, su richiesta della locale Procura della Repubblica, notificatagli dai Carabinieri della Compagnia di Barletta, per rapina aggravata e lesioni.

Il primo assalto risale al 14 febbraio, quando il giovane, travisato da una calzamaglia, entrava in una tabaccheria di via Vittorio Emanuele e, dopo essersi impossessato del bottino prelevandolo direttamente dalla cassa, ingaggiava una colluttazione con il titolare, che cercava di trattenerlo per il giubbotto. Nello scontro, però, quest'ultimo cadeva a terra, procurandosi una lieve ferita ad un orecchio. Ciononostante, il rapinatore riusciva a guadagnare la fuga. Il secondo colpo, invece, veniva commesso lo scorso 25 marzo, quando a farne le spese era un supermercato di via Achille Bruni. In quella circostanza l'autore riusciva a svuotare due casse, portandosi via 600 euro.

Le indagini avviate dai militari del Nucleo Operativo e Radiomobile, basate principalmente sulla visione delle immagini impresse dalla telecamere di sorveglianza installate nei negozi, nonché sulle dichiarazioni rese da alcuni testimoni, hanno permesso d'individuare il responsabile, deferendolo all'Autorità Giudiziaria. Il quadro probatorio presentato dagli investigatori dell'Arma, coordinati dalla Procura della Repubblica di Trani, ha permesso al Gip del locale Tribunale di emettere il provvedimento cautelare notificato ieri mattina direttamente nel carcere di Ancona, ove il giovane era già detenuto per altra causa.



  • Carabinieri
  • Rapina
Altri contenuti a tema
Scoperta piantagione di marijuana alla foce dell'Ofanto Scoperta piantagione di marijuana alla foce dell'Ofanto Arrestati due giovani di Canosa di Puglia
1 Omicidio a Margherita di Savoia, indagato un minorenne di Barletta Omicidio a Margherita di Savoia, indagato un minorenne di Barletta Il coltello utilizzato è stato sequestrato dai Carabinieri
Incidente mortale a Ferragosto, il carabiniere barlettano era Eugenio Cosco Incidente mortale a Ferragosto, il carabiniere barlettano era Eugenio Cosco L'uomo, di 41 anni, lascia moglie e due figli
Movida più sicura, continuano i controlli dei Carabinieri a Barletta Movida più sicura, continuano i controlli dei Carabinieri a Barletta Predisposto anche un servizio contro il fenomeno dei furti d'auto
In panne a Barletta Sud chiedono aiuto, ma era una messinscena per rapinare un Tir In panne a Barletta Sud chiedono aiuto, ma era una messinscena per rapinare un Tir Sequestrato l'autista del mezzo, liberato solo in serata a Cerignola. Indaga il Commissariato di Barletta
Malamovida, controlli dei Carabinieri nel centro di Barletta Malamovida, controlli dei Carabinieri nel centro di Barletta Ispezionati alcuni esercizi commerciali ed elevate sanzioni al Codice della Strada
Truffe agli anziani, i consigli dei Carabinieri di Barletta Truffe agli anziani, i consigli dei Carabinieri di Barletta Quattro gli incontri promossi dai militari dell’Arma a Barletta, Trinitapoli, San Ferdinando di Puglia e Margherita di Savoia
Oltre 4mila posti per Carabinieri: la presentazione della domanda Oltre 4mila posti per Carabinieri: la presentazione della domanda Fino all’11 agosto è possibile presentare la domanda attraverso il portale dei Carabinieri
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.