Michele Cilli
Michele Cilli
Cronaca

Omicidio Michele Cilli, fissata al 18 novembre la prima udienza del processo

Disposto dal gip di Trani il giudizio immediato “custodiale”

Il caso di Michele Cilli, 24enne barlettano scomparso nella notte fra il 15 e il 16 gennaio scorsi, si sposta definitivamente nelle aule di tribunale. È stato disposto dal gip di Trani, Lucia Anna Altamura, il giudizio immediato "custodiale" ed è stata fissata per il prossimo 18 novembre la prima udienza per il processo.

L'accusa è quella di omicidio e soppressione di cadavere: il 22 marzo scorso per il delitto furono arrestati i barlettani Dario Sarcina, ritenuto il presunto autore dell'omicidio di Michele Cilli, e Cosimo Damiano Borraccino, che, in concorso con quest'ultimo, è ritenuto il presunto autore della soppressione del cadavere del giovane.

Per i due arrestati stanno decorrendo i termini massimi della custodia cautelare. Gli avvocati difensori avranno adesso 15 giorni di tempo per fare richiesta di eventuali riti alternativi.

Secondo l'ipotesi degli inquirenti, il corpo di Cilli sarebbe stato distrutto. Non ne sono state ritrovate tracce ma il materiale probatorio raccolto e le registrazioni delle videocamere di sorveglianza acquisite dalle forze dell'ordine hanno permesso agli inquirenti di ricostruire quanto accaduto quella notte.

Sarcina al momento è in stato di detenzione presso il carcere di Trani anche per un altro delitto, l'omicidio stradale avvenuto il 30 aprile 2021 in cui perse la vita Cosimo Damiano Lamacchia.
  • Tribunale
  • Omicidio
Altri contenuti a tema
18 1583: l'anno in cui Trani tolse il Tribunale a Barletta 1583: l'anno in cui Trani tolse il Tribunale a Barletta Domenico Vischi riporta fonti storiche a beneficio della cittadinanza
Omicidio a Margherita di Savoia, il prefetto: "Innalzare il livello di attenzione" Omicidio a Margherita di Savoia, il prefetto: "Innalzare il livello di attenzione" Ieri un 17enne barlettano si è costituito per l'accaduto
Ucciso nel suo bar, un mese dalla morte di Giuseppe Tupputi Ucciso nel suo bar, un mese dalla morte di Giuseppe Tupputi Prosegue la raccolta fondi a favore della famiglia dell'uomo: l'agguato avvenne lo scorso 11 aprile in via Rionero
Omicidio Lamacchia, gli imputati chiedono il rito abbreviato: c'è anche Dario Sarcina Omicidio Lamacchia, gli imputati chiedono il rito abbreviato: c'è anche Dario Sarcina L’investitore, arrestato anche per l’omicidio di Michele Cilli, dovrà tornare in aula il 27 giugno assieme ai due fratelli accusati di favoreggiamento
Caso Tupputi: Piccinni e tutto lo staff ringraziano la comunità Caso Tupputi: Piccinni e tutto lo staff ringraziano la comunità Un ringraziamento particolare alle istituzioni per aver reso possibile il lavoro
Il messaggio alla famiglia di Giuseppe Tupputi: «Chiediamo a Dio la grazia della speranza» Il messaggio alla famiglia di Giuseppe Tupputi: «Chiediamo a Dio la grazia della speranza» «Ora è il momento di stringerci, l’intera città, attorno alla famiglia di Giuseppe»
I funerali di Giuseppe Tupputi, Barletta saluta il 43enne ucciso nel suo bar I funerali di Giuseppe Tupputi, Barletta saluta il 43enne ucciso nel suo bar Le esequie sono celebrate dall'Arcivescovo Mons. Leonardo D'Ascenzo
Giuseppe Tupputi: i funerali martedì e il messaggio dell’Arcivescovo Giuseppe Tupputi: i funerali martedì e il messaggio dell’Arcivescovo Si terranno presso parrocchia Cuore Immacolato di Maria
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.